Raggi ad Antimafia: “Trovato il Far West, lotta al malaffare”

Pubblicato il 19 ottobre 2016 da ansa

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 21-09-2016 Roma Politica Campidoglio. Conferenza stampa sulle Olimpiadi "Roma 2024" Nella foto Virginia Raggi Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 21-09-2016 Rome (Italy) Politic Campidoglio. Press Conference on the Olympics "Roma 2024" In the pic Virginia Raggi

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse
21-09-2016 Roma
Politica
Campidoglio. Conferenza stampa sulle Olimpiadi "Roma 2024"
Nella foto Virginia Raggi
Photo Fabio Cimaglia / LaPresse
21-09-2016 Rome (Italy)
Politic
Campidoglio. Press Conference on the Olympics "Roma 2024"
In the pic Virginia Raggi

ROMA. – “Il Far West” trovato nei conti del Campidoglio, con bandi di gara per gli appalti che erano l’eccezione e non certo la regola. Ma anche l’inizio dello “sradicamento” delle infiltrazioni criminali nella macchina del Comune di Roma, dopo lo choc dell’inchiesta Mafia Capitale. La sindaca M5S Virginia Raggi si presenta per la prima volta in Commissione parlamentare Antimafia, rivendicando risultati e buoni propositi di oltre tre mesi di amministrazione, nel fuoco di fila di domande sull’assessore all’Ambiente indagata Paola Muraro e su Ostia.

Il tempo non le basta a rispondere su questi temi e Raggi dovrà tornare. Una relazione “lacunosa” la sua secondo diversi commissari, in particolare quelli del Pd; “esaustiva” invece per la deputata M5S Giulia Sarti.

La prima sindaca di Roma post indagine ‘Mafia Capitale’ parla di “un sistema che dobbiamo sradicare e che abbiamo iniziato a sradicare”. “Bisogna invitare tutti i cittadini a mantenere la guardia molto alta – aggiunge Raggi, accompagnata dagli assessori al Bilancio e alle Politiche sociali -. Mafia Capitale va combattuta tutti i giorni” perché è un fenomeno che “riguarda la cosa pubblica”.

“La nostra parola d’ordine è discontinuità”, scandisce. Ma i membri dell’Antimafia la incalzano su Muraro e le sue consulenze all’Ama e sugli incontri del deputato M5S Stefano Vignaroli con il ras delle discariche Manlio Cerroni, da loro considerati segnali di continuità negativa.

Il senatore Pd Stefano Esposito, ex assessore della giunta Marino, chiede a Raggi cosa intenda fare a Ostia, unico Municipio sciolto per mafia. Tra i due frecciate e tensione, come con altri esponenti dem. “Occorre ancora vigilare su settori come ambiente, rifiuti, servizi sociali e politiche abitative – dice Raggi -, noi lo stiamo facendo e probabilmente a ciò sono legati alcuni atti di intimidazione ricevuti. Vuole dire che abbiamo messo il dito nella piaga”.

“Spesso dietro la gestione dei rifiuti si nascondono le mire della criminalità organizzata – afferma -. A Roma con questa amministrazione non c’è e non ci sarà alcuno spazio per queste attività e questi soggetti”. Gli appalti dovranno tornare a gare regolari dopo anni di proroghe e affidamenti diretti, spiega la sindaca. E poi la prima rotazione dei dirigenti entro la fine di ottobre.

“Sul patrimonio immobiliare – afferma Raggi – abbiamo trovato una situazione disastrosa, Roma non lo conosce. Per anni é stato affidato a società esterne”, come “la Romeo Gestioni che dopo la fine del contratto ha portato via tutti i dati su pc. Dobbiamo recuperarli in qualche modo”.

E ancora la situazione dei conti, “con debiti fuori bilancio per 230 milioni”, che assieme ai bandi di gara fa dire a Raggi “abbiamo trovato un Far West”.

Intanto il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, testimone nel processo Mafia Capitale, oggi si è avvalso della facoltà di non rispondere, in quanto indagato in attesa di archiviazione nello stesso procedimento. L’esponente Pd ha denunciato per calunnia Salvatore Buzzi, presunto numero due dell’ organizzazione, “che ha accusato me e altre decine di persone di aver commesso alcuni reati”.

“Chiederò io stesso – dice Zingaretti – di essere sentito nel processo contro di lui”. Ma Alessandro Di Battista deputato M5S é sarcastico: “Pensate cosa direbbe il TG1 se io, Luigi Di Maio, Roberto Fico o Virginia Raggi, in un processo come Mafia Capitale, o non rispondessimo o ci avvalessimo della facoltà di non rispondere”.

(di Luca Laviola/ANSA)

Ultima ora

10:37Cina: frana travolge hotel, almeno 12 morti

(ANSA) - PECHINO, 22 GEN - Almeno 12 persone sono morte dopo che una frana ha travolto l'hotel nel quale si trovavano nella provincia di Hunan, in Cina. Lo riferiscono i media locali. In base a quanto si è appreso, l'incidente è accaduto venerdì scorso: almeno 3mila metri cubi di detriti e rocce sono caduti lungo un pendio dietro l'albergo a tre piani nella contea di Nanzhang. La quantità di detriti ha rallentato i lavori dei soccorritori che alla fine sono riusciti a farsi largo nella struttura e a recuperare i corpi senza vita di 12 persone. Tre i sopravvissuti. Aperta un'inchiesta per determinare le cause dell'incidente.

10:24Afghanistan: arrestati in Kandahar 16 talebani

(ANSA) - KABUL, 22 GEN - La polizia afghana ha arrestato nelle ultime ore nella provincia meridionale di Kandahar 16 talebani, appartenenti a "tre gruppi terroristici" responsabili di attacchi coordinati e dell'uccisione di membri delle forze di sicurezza afghane. Lo ha reso noto il Dipartimento nazionale per la sicurezza (Nds, servizi). Gli arresti, ha precisato una fonte del Nds, sono avvenuti nell'ambito di specifiche operazioni realizzate nei distretti di Arghandab, Shahwali Kot e Daman. "questi gruppi terroristici - ha aggiunto la fonte - operavano sotto il comando dei Mullah Sayed Muhammad, Raz Muhammad e Mirza, che sono stati arrestati insieme ai loro uomini". Dopo il recente cruento attacco alla guesthouse del governatore di Kandahar in cui sono morte 12 persone, fra cui cinque diplomatici degli Emirati arabi uniti, la polizia ha intensificato le operazioni miranti a localizzare i talebani operanti nella provincia.

10:16India:scontro a fuoco in Arunachal Pradesh, uccisi 2 soldati

(ANSA) - NEW DELHI, 22 GEN - Due soldati del Corpo dei Fucilieri dell'Assam sono morti oggi in uno scontro a fuoco con un commando di militanti del Consiglio nazionale socialista del Nagaland (Nscn-k) nello stato nord-orientale indiano di Arunachal Pradesh. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ani. L'incidente, precisa l'agenzia, è avvenuto nell'area di Jairampur del distretto di Changlang, confinante con lo Stato di Assam quando i militanti, che si battono per uno Stato indipendente cristiano per la popolazione di etnìa Naga del nord-est indiano e di Myanmar, hanno attaccato i fucilieri che perlustravano il territorio.

09:56Trump: primo briefing Casa Bianca dura 5 minuti

(ANSA) - NEW YORK, 22 GEN - Sean Spicer, il portavoce della Casa Bianca, tiene il suo primo briefing. E dura poco più di cinque minuti, durante i quali attacca la stampa e non prende domande, dopo essersi fatto attendere per più di un'ora. Il briefing, già inconsueto di sabato, era stato infatti inizialmente convocato per le 16.30 ore locali, le 22.30 italiane, ma Spicer si è presentato con oltre un'ora di ritardo.

09:45Trump: ex direttore Brennan, vergognoso comportamento a Cia

(ANSA) - WASHINGTON, 22 GEN - L'ex direttore della Cia, John Brennan, ha detto che il presidente Donald Trump ''dovrebbe vergognarsi'' per il suo comportamento al quartier generale della Cia. Lo ha rivelato Nick Shapiro, ex braccio destro di Brennan. Shapiro dice che Brennan ''e' profondamente rattristato e arrabbiato per la deprecabile dimostrazione di autoglorificazione di Trump di fronte al Muro della memoria degli eroi dell'agenzia''. Parlando agli ufficiali della Cia di fronte al memoriale per gli agenti caduti, Trump aveva bacchettato i giornalisti per la copertura riservata alla cerimonia dell'Inaugurazione e aveva contestato che il numero delle persone presenti era piu' grande di quello riferito dai media.

07:01India: deraglia treno in Andhra Pradesh, 32 morti

NEW DELHI - Almeno 32 persone sono morte e altre 100 sono rimaste ferite in India per il deragliamento ieri notte di un treno nello Stato meridionale di Andhra Pradesh. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ani. A quanto hanno reso noto oggi responsabili delle ferrovie il locomotore e sette carrozze del treno Jagdalpur-Bhubaneswar Express sono usciti dai binari nel distretto di Vizianagaram intorno alle 23 locali (le 19,30 italiane).

04:43Trump: con May parlera’ di accordo commerciale dopo Brexit

NEW YORK - L'amministrazione Trump iniziera' a tessere la settimana prossima le basi per un accordo commerciale con la Gran Bretagna per il dopo Brexit. Lo riferiscono i media americani citando alcune fonti, secondo le quali il presidente Donald Trump e il primo ministro inglese Theresa May ne parleranno la settimana prossima a Washington.

Archivio Ultima ora