Arlésienne de L’Occitane, un aroma de flores de la Provenza para estas navidades

Pubblicato il 13 dicembre 2016 da redazione

Occitan

CARACAS.- La reconocida marca francesa L’Occitane regresa con su nueva colección decembrina para damas llamada Arlésienne, donde la mujer se define por un bouquet de flores de la Provenza: rosa, violeta y azafrán. Una vez más, L’Occitane trae para las mujeres venezolanas una exquisita fragancia para celebrar las festividades navideñas.
Arlésienne es la encarnación de la mujer de Occitania, que es libre y misteriosa.

En esta región es muy famosa por su increíble gracia y su radiante belleza. Un ramillete de tres flores de la Provenza la definen como una fusión femenina: agraciada como una rosa, misteriosa como una violeta y feroz como el azafrán. A lo largo de los años ella ha inspirado a muchos artistas, escritores, pintores y músicos.

Como musa de las tierras del sur, Arlésienne deja su rastro de aroma único y para honrar a las mujeres de la Provenza – alegre y radiante, capaz de inspirar a muchos artistas, escritores, pintores y músicos – se crea la nueva línea Arlésienne.

Esta colección está encabezada por el Eau de Toilette (75ml) y la composición de su aroma comienza con la frescura de la mandarina y el carácter picante de la flor de azafrán. Seguido de la rosa de la región Grasse que complementa con el lirio del valle. En la base se siente la violeta acompañada del sándalo, maderas claras y semillas de tonka.

También podrás acompañar el perfume con el resto de la gama Arlésienne: la crema de ducha (250ml), la crema hidratante (250ml), crema de manos sedosa (30ml), aceite corporal (75ml) y jabón perfumado (50gr).

Dada su gran variedad de productos, L’Occitane les brinda a sus clientes la oportunidad de armar sus propios kits de regalos, combinando sus elecciones y creando obsequios totalmente personalizados y únicos. Para ello, L’Occitane ofrece distintas y hermosas cajas de regalo, decoradas acorde con esta época del año.

Esta Navidad activa tus sentidos con L’Occitane

Ultima ora

04:58Terremoto: scossa 3.2 nel Reatino, Amatrice trema ancora

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 4:08 dall'Ingv nella provincia di Rieti ad una profondità di 9 km. I comuni più vicini all'epicentro sono Amatrice, Campotosto, Accumoli e Capitignano. (ANSA).

00:24Mondiali 2018: Montenegro-Polonia 1-2

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Vittoria esterna delle Polonia che ha battuto 2-1 Montenegro in una partita giocata a Podgorica e valida per il gruppo E delle qualificazioni al Mondiale del 2018. Ha aperto le marcature Lewandowski al 40' per la Polonia, pari di Mugosa al 62'. La rete della vittoria porta la firma di Piszczek all'81'.

00:22Mondiali 2018: Scozia-Slovenia 1-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - La Scozia ha battuto 1-0 la Slovenia in una partita giocata a Glasgow e valida per il gruppo F delle qualificazioni al Mondiale del 2018. La rete è stata segnata da Martin all'88'.

00:13Mondiali 2018: Irlanda del Nord-Norvegia 2-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - A Belfast l'Irlanda del Nord ha battuto 2-0 la Norvegia in una partita valida per il gruppo C delle qualificazioni ai mondiali di Russia 2018. Le reti sono state segnate da Ward al 2' e Washington al 32'.

23:28Calcio: Bari-Novara 0-0, pugliesi rallentano ancora

(ANSA) - BARI, 26 MAR - Il Bari, dopo la debacle di Trapani, rallenta ancora la sua marcia verso l'alta classifica pareggiando 0-0 con il Novara al San Nicola. Nonostante il sostegno dei 21mila sugli spalti, Floro Flores e Brienza non sono riusciti a scardinare l'ordinata difesa disposta da Boscaglia. Nella ripresa Floro Flores ha avuto due buone occasioni non concretizzate, mentre il Novara si è difeso con ordine. Nel finale c'è stato lo sterile forcing pugliese, ma l'innesto di Maniero per un attacco a due punte non ha accresciuto il potenziale balistico biancorosso e soprattutto non ha dato i risultati sperati. Il Bari sale a quota 47, mentre il Novara resta in scia con 46 punti.

22:32Ventenne pestato da branco ad Alatri, è morto a Roma

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - E' morto stasera all'Umberto I di Roma il ventenne di Alatri pestato a sangue in piazza nella città in provincia di Frosinone. Lo si è appreso da fonti investigative. Emanuele Morganti non ce l'ha fatta dopo ore di agonia ed un intervento chirurgico. Era stato aggredito due notti fa da un gruppo di persone dopo una lite in un locale nel centro storico del comune frusinate per difendere la fidanzata. Il pm della procura di Frosinone ed i carabinieri stanno interrogando alcuni sospettati.

21:49Marine Le Pen, ‘l’Ue morirà, la gente non la vuole più’

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "L'Unione europea morirà perche' la gente non la vuole più". Ne è convinta Marine Le Pen, la candidata euroscettica alle presidenziali in Francia. Durante un comizio elettorale a Lille la leader del Front National ha rassicurato i suoi sostenitori che lasciare l'eurozona, come da lei proposto, "non trascinerebbe il Paese nel caos". "E' arrivato il tempo di sconfiggere i 'globalisti'. Il mio è un messaggio di libertà, emancipazione e liberazione", ha aggiunto Le Pen invitando "tutti i patrioti a riunirsi sotto la nostra bandiera".

Archivio Ultima ora