L’altra Italia: La New York di Mariangela Ciccone

Pubblicato il 02 febbraio 2017 da redazione

Mariangela Ciccone

NEW YORK.- C’è tanto da vedere e da raccontare qui nella Big Apple e selezionare le storie degne di nota non sempre è facile. Ma tra gli eventi ai quali proprio non posso fare a meno di assistere, quelli che seguo con particolare attenzione anche alla luce di parte dei miei trascorsi, ci sono quelli inerenti alla fotografia, in particolare quelli messi sù da italiani. E così, quando vengo a conoscenza di una mostra fotografica in terra americana che in qualche modo ci riguardi, istintivamente voglio saperne di più.

Ma andiamo con ordine e partiamo dal fotografo che italiano non è.

John Mazlish è uno dei paparazzi newyorkesi più in voga del momento: scatti di volti famosi, ma anche e soprattutto noto professionista per eventi dell’alta società, quella che conta davvero.

Incontro John ad un evento, scopre la mia origine italiana e mi parla con entusiasmo di questo progetto in arrivo nel 2017: una mostra fotografica sugli italiani che si distinguono negli USA. Ovviamente John scatterà le foto, ma i soggetti, i luoghi e tanti altri dettagli saranno a cura di Mariangela Ciccone. Quando John mi ha fatto il suo nome, ho pensato a quanto fosse piccolo il mondo.

Conosco bene Mariangela, dai tempi in cui entrambi eravamo ancora nella nostra amata Italia: una sorridente direttrice artistica, ovvero una mente creativa dietro l’organizzazione di eventi in settori diversi.

L’avevo conosciuta a Roma, quando lavorava a braccetto con Maria Caterina Chiuchiarelli, architetto, designer e, soprattutto, grande artista. Che coppia Maria Caterina e Mariangela: la prima creava all’interno di uno studio, la seconda, che si era formata all’interno della direzione artistica del Teatro Delle Celebrazioni a Bologna, fuori, quando c’era da buttare giù una scaletta per un evento o selezionare il carosello di ospiti. E così, insieme, le due hanno messo le loro firme in calce ad eventi di rilevanza primaria nel panorama romano, come la Conserva Della Neve a Villa Borghese, il Festival del Verde e del Paesaggio ed il Floracult a Villa Fendi.

Oggi a Mariangela, abruzzese di origine, la capitale sta un po’ stretta e parla e pensa americano. Dopo una serie di esperienze di rilievo nel panorama artistico della oramai nostra New York, soprattutto con la Lorelei Events, Mariangela sta progettando un piccolo universo tutto suo e un capitolo importante di questa sua ulteriore evoluzione artistica è appunto la mostra fotografica sugli italiani “statunitensi” che metterà in piedi con John Mazlish.

Ho chiamato Mariangela per sapere qualcosa in più, ma lei si è trincerata dietro un “sorpresa”.

Alright, keep us posted, Mariangela!

LM

Ultima ora

21:39Calcio: Var anche in Francia, da prossima stagione in Ligue1

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - La Var fa proseliti e dall'anno prossimo, dopo Italia, Germania e Portogallo (per citare i campionati più importanti) farà il suo esordio anche nella Ligue1 francese. Lo ha deliberato oggi, la Lega calcio transalpina (Lfp) che ha dato il via libera alla sua introduzione a partire dalla prossima stagione.

20:53Calcio: Mertens, nessuno può vincerle tutte

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato. Noi siamo sempre lì e vedremo chi sarà avanti alla fine". Lo ha detto Dries Mertens in un'intervista a Canale 21 che andrà in onda stasera alle 20.35. L'attaccante belga ha difeso l'operato di Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso. Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali".

20:45Nuoto: Europei, Quadarella bronzo negli 800 stile libero

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - L'azzurra Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen, con il tempo di 8'16"53, suo primato personale. L'oro è andato alla tedesca Sarah Koehler (8'10"65), il bronzo all'ungherese Boglarka Kapas (8'11"13). "Non pensavo di riuscire a prendere la medaglia quindi sono molto contenta del podio" ha commentato l'atleta romana, che lunedì compirà 19 anni.

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

Archivio Ultima ora