¿Cuál sería el vestido de novia ideal? según tu tipo de cuerpo

Pubblicato il 20 febbraio 2017 da redazione

CARACAS.- Romántica, clásica, moderna o atrevida; cada novia quiere reflejar en su día lo especial y única que es. Uno de los retos más difíciles a la hora de organizar la boda soñada es encontrar ese vestido que conmoverá a la novia, cautivará al novio y hará suspirar a las invitadas.

Muchas hacen su elección basadas en su estilo propio, preferencias o tendencias. Sin embargo, es importante tener en cuenta que se puede lograr una mejor silueta teniendo en consideración el tipo de cuerpo que posee y cuál es el corte, escote y detalles que podrían favorecerla más.

Para Walkiria Verde, experta en bodas y wedding planner de Ají Dulce Bodas y Eventos, “elegir el vestido de novia es una experiencia que toma bastante tiempo dependiendo del estilo de la pieza. Hay que recordar que es el foco principal de toda boda y es necesario consultar e informarse con expertos para tomar una decisión acertada”, asegura.

Para orientar a las novias en este proceso de selección, a continuación una clasificación de los vestidos de novia según el tipo de figura:

1. Cuerpo tipo pera o con forma de triángulo
Si los hombros son más angostos que la cintura y cadera, se tiene una figura con forma de triángulo. Lo que se debe buscar es un equilibrio en la proporciones del cuerpo y para ello se debe enfatizar la parte superior, con tipo Scoop, de un hombro, sin tirantes o con cuello en V. Los cortes indicados para el cuerpo tipo pera son: corte imperio, silueta en “A” y corte princesa.

2. Cuerpo con forma de triángulo invertido
En el caso de que el ancho de los hombros y pecho sean superiores a la cintura y cadera, el cuerpo es considerado un triángulo invertido. Para llevar proporción a la figura se deben buscar siluetas que acentúen a las caderas y dirijan la atención a las piernas. Las faldas amplias con apliques para crear volumen y cinturas ceñidas favorece considerablemente este tipo de cuerpos.

3. Cuerpo con forma de reloj de arena
Si los hombros y las caderas son aparentemente proporcionales entre sí, la figura es equilibrada, un cuerpo con esas características es considerado con forma de reloj de arena. Por lo que en general, casi todos los diseños y estilos de vestidos se ajustan a esta figura. Sin embargo, una buena alternativa sería un vestido de corte sirena o tubo que se amolde a las marcada curvas o un escote que deje los hombros o la espalda al aire.

4. Cuerpo tipo manzana o tipo redondo
La silueta tipo manzana se refiere a una figura redondeada, de la cual su principal característica es que la cintura no está bien marcada y/o sobresale en comparación con las medidas del busto y la cadera. Lo más acertado son vestidos con cintura alta; el escote de corazón o en “V” son las mejores alternativas. No es recomendable que se escojan vestidos muy entallados, ni con demasiados adornos. Los cortes más favorecedores para este cuerpo tipo son: corte imperio y silueta en “A”.

5. Cuerpo con forma rectangular
Todas las medidas del cuerpo tienen la misma proporción. Lo más importante es busca resaltar la cintura lo mayor posible, y la mejor manera de lograrlo es con un vestido sin mangas o de hombros descubiertos. El escote más favorable es en forma de “V” con bordados y detalles que logren estilizar y alargar el cuello. Se debe evitar los escotes de cortes rectos, redondos y sencillos. Los tipos de vestidos deben ser el corte imperio o silueta en “A”.

Otra recomendación importante es poner especial cuidado a la hora de escoger la ropa interior adecuada, ya que puede ser el aliado perfecto para crear curvas o disimular imperfecciones. También los accesorios juegan un papel importante para lograr ese look nupcial perfecto. “En una boda cada elemento por más pequeño que sea es fundamental para hacer realidad la visión de la novia” afirma Isabella Wallis, organizadora del Estadeboda Show 2017.

Durante esta temporada del año es común que las novias empiecen a ver opciones que se adapten a su estilo y tipo de cuerpo. Por ello, el próximo 24, 25 y 26 de marzo el Hotel Tamanaco se convierte en una excelente vitrina para recibir los fabulosos desfiles que presentará Estadeboda Show 2017. En compañía de diseñadores venezolanos como Suukala, Valentina Gordon y Hunkermoller; además de contar con la presencia de los reconocidos diseñadores Raenrra, Scutaro, Richard Febles y Mariela Guzmán.

Para más detalles sobre este evento pueden visitar la página web www.estadeboda.com y a través de sus redes sociales se encuentran como @estadeboda en Instagram y Twitter.

Ultima ora

16:34Erdogan lascia incontro Tusk-Juncker scuro in volto

(ANSA) - BRUXELLES, 25 MAG - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è stato ricevuto all'Europa Building dal presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, e dal presidente della Commissione, Jean Claude Juncker. Al termine dell'incontro, sullo sfondo delle tensioni tra Ue e Turchia, non è stata fatta alcuna dichiarazione, ma il turco ha lasciato l'edificio scuro in volto. Il portavoce della Commissione Margaritis Schinas ha scritto su Twitter che "Ue e Turchia devono lavorare insieme e lo faranno". Ieri Erdogan aveva chiesto all'Ue di prendere una decisione sull'adesione della Turchia all'Ue, che non va trattata come un "mendicante" tenuto sulla porta. Prima di partire per Bruxelles aveva affermato che "l'Ue aspetta che sia la Turchia a ritirarsi". Nell'accordo con la Ue sui migranti è prevista la liberalizzazione dei visti, che è tenuta bloccata perché Amkara non rispetta 7 dei 'benchmark' richiesti dall'Ue, e l'apertura di nuovi capitoli negoziali, che si è allontanata dopo la repressione seguita al fallito golpe luglio.

16:27Calcio: Gattuso, non è passo indietro

(ANSA) - MILANO, 25 MAG - In attesa di firmare il contratto che lo porterà sulla panchina della Primavera del Milan, Gennaro Gattuso parla già con entusiasmo dell'esperienza che gli permetterà di tornare a lavorare in un posto che considera casa sua: "La proposta di allenare la Primavera è arrivata tre settimane fa. Secondo me è la scelta giusta, nessun passo indietro: torno in una società gloriosa che vuole essere di nuovo grande. Allenerò i giovani: spero di trasmettere il senso di appartenenza e farli migliorare. Ascolterò i consigli di Montella: è un tecnico preparatissimo, c'è solo da imparare".

16:26Gentiloni, a G7 Taormina non sarà confronto semplice

(ANSA) - BRUXELLES, 25 MAG - "A Taormina ci sarà un confronto su temi che interessano tutta l'umanità, come i cambiamenti climatici, i commerci, le migrazioni, i rapporti con l'Africa. Non sarà un confronto semplice, ma l'Italia, che ospita il vertice, cercherà di renderlo un confronto utile e capace di far convergere le posizioni": lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni arrivando al vertice Nato a Bruxelles. Gantiloni ha quindi detto che "l'Italia è impegnatissima in Iraq", dove ha la seconda forza militare dopo quella americana, "ma è importante sottolineare che l'impostazione non è solo militare, ma anche politica, coinvolgendo tutte le forze possibili per trovare soluzioni" a sfide come quella del terrorismo. "Il terrorismo si vince sul piano militare ma anche sul paino della cultura", come l'Italia sostiene da sempre, ha detto Gentiloni, che ha sottolineato come a questo fine sia utile l'"unità fra le due sponde dell'Atlantico".

16:22Università: dg Stranieri Perugia nuovo presidente Codau

(ANSA) - PERUGIA, 25 MAG - Il direttore generale dell'Università per Stranieri di Perugia Cristiano Nicoletti è il nuovo presidente del Codau, l'associazione nazionale costituita dai dg di tutti gli atenei italiani. E' stato eletto a Roma, insieme alla giunta, dai direttori generali delle 87 Università chiamate a partecipare al rinnovo delle cariche per il triennio 2017-2020. Per Nicoletti le priorità sono "promuovere una più forte cultura della qualità della didattica e della ricerca, snellire le procedure, incrementare l'internazionalizzazione, instaurare solidi rapporti di collaborazione con organizzazioni nazionali e sovranazionali, per scambi di esperienze e conoscenza per il miglioramento ed il consolidamento dell'integrazione a livello europeo ed extraeurope". "Il Codau - ha aggiunto - punterà a creare le basi per rendere l'università italiana più competitiva sullo scenario internazionale e per accrescere in questo modo la competitività del Paese". "Ma punterà anche - ha sottolineato Nicoletti - a rafforzare gli obiettivi nei rapporti sistematici con Ministeri, enti di ricerca, comitati di settore e altri organismi istituzionali per la promozione di studi congiunti, ricerche e proposte di soluzioni su problematiche attinenti la gestione finanziaria, tecnica e amministrativa delle nostre università". (ANSA).

16:22F1: Gp Monaco, Vettel dominatore del venerdì

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - E' Sebastian Vettel il dominatore delle prove libere del venerdì del Gp di Monaco. Il pilota della Ferrari nella seconda sessione ha fermato il cronometro sul tempo di 1'12''759, quasi mezzo secondo migliore di quello realizzato da Daniel Ricciardo con la Red Bull. A confermare le buone sensazioni per il team di Maranello, il terzo tempo realizzato da Kimi Raikkonen (1'13''283). Molto indietro le Mercedes, con Lewis Hamilton che, dopo aver fatto meglio di tutti la mattina, non è andato oltre l'ottavo tempo (1'13''873). Tra Raikkonen ed il campione inglese si sono piazzate le Toro Rosso di Daniil Kvyat (1'13''331) e Carlos Sainz (1'13''400), Max Verstappen (Red Bull, 1'13''486) e Sergio Perez (Force India, 1'13''799). Oltre un secondo di distacco dalla ferrari di Vettel anche per la Mercedes di Valtteri Bottas (1'13''902), solo decimo nel computo dei tempi.

16:18L. elettorale: Pd per breve slittamento voto in commissione

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Il capogruppo del Pd in commissione Affari costituzionali della Camera, Emanuele Fiano, ha chiesto durante l'ufficio di presidenza lo slittamento del voto sugli emendamenti alla legge elettorale da lunedì 29 maggio a mercoledì 31.

16:18L. elettorale: Orlando, contrario a sistema tedesco

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Sono contrario al tedesco perché rischia di creare un paese nel quale non c'è la governabilità e poi rischia di portarci a una campagna elettorale nella quale la denuncia principale sarebbe quella di voler fare poi il giorno dopo l'accordo con Fi". Lo ha detto Andrea Orlando (Pd) a L'Aria che tira su la7. Bisogna tornare "a un sistema di coalizioni", "con una qualche forma di premialità. Io sono per un premio di maggioranza. Il cosiddetto Rosatellum è una traccia dalla quale si può partire".

Archivio Ultima ora