Anche delegazione del M5s alla commemorazione della morte del presidente Chàvez

Pubblicato il 02 marzo 2017 da redazione

Manlio Di Stefano, capogruppo M5S in Commissione Affari Esteri della Camera

CARACAS. – E’ iniziata a Buenos Aires la tournèe della delegazione di parlamentari del Movimento 5 Stelle; una tournèe che si concluderà l’11 marzo. La delegazione dei “pentastellati” è composta da Manlio Di Stefano, capogruppo M5S in Commissione Affari Esteri della Camera,e Vito Petrocelli, vicepresidente del Comitato Italiani all’estero.
Non è una casualità che la visita dei “cinque-stelle” sie iniziata in Argentina. Nel Paese la comunità italiana è una delle più numerose tra quelle radicate all’estero. Priorità sarà data alla nostra Collettività, ma la delegazione sosterrà anche incontri istituzionali con tutto l’arco parlamentare del Paese.

Ornella Bertorotta, capogruppo della stessa commissione al Senato

Il Venezuela sarà la seconda tappa della missione dei pentastellati. Sono previsti diversi incontri con i rappresentanti delle organizzazioni regionali dell’America Latina, come Celac, Unasur, Alba-TCP, e incontri bilaterali con i diversi rappresentanti governativi della regione. Questi assisteranno, come d’altronde anche la delegazione del Movimento 5 Stelle, alle manifestazioni in occasione del 5 marzo, anniversario della morte di Hugo Chávez.

– Tutti i paesi della regione con cui ci siamo relazionati in questi quattro anni lamentano uno scarso ruolo dell’Italia – ha scritto sul profilo Fb Di Stefano -. Da Berlusconi a Renzi, i governi del passato hanno fatto troppo poco e male. Quando saremo al Governo, al contrario, considereremo di massima importanza il potenziamento delle relazioni con l’America Latina”.

Prosegue poi:

“Nel nostro viaggio in America Latina porteremo la voce di un Movimento libero, autonomo e che, a differenza degli altri partiti italiani, non ha l’agenda dettata dagli interessi delle grandi corporazioni che li finanziano. E porteremo anche con fierezza la nostra politica estera che si basa sul rispetto della sovranità, dell’indipendenza, dello stato di diritto e dell’autodeterminazione di ogni popolo per la costruzione di un mondo realmente multipolare e che rispetti il diritto alla pace di tutte le popolazioni”.

Vito Petrocelli, vicepresidente del Comitato Italiani all’estero

Non ha precisato, però, se nella politica estera del M5s è contemplato anche il rispetto dell’autonomia dei poteri e la difesa delle libertà democratriche, prima fra tutte quella di espressione, che in Italia sono state difese anche, anzi soprattutto, nei terribili “anni di piombo”.

  • Dolce Vito

    Si, è contemplato.

  • Hector

    E alle commemorazioni delle morti di Hitler e Stalin quando ci andate? Ma vi siete totalmente rincoglioniti? Hugo Chavez e’ stata la peggiore piaga e condanna a morte di un paradiso chiamato Venezuela e voi andate a commemorarne la sua morte? Siete allo stesso livello di quegli indegni di Bertinotti, Mina’, Fassino ed altri che accecati dall’ideologia politica affogano nell’ignoranza piu’ assoluta. Mollate i vostri piatti di spaghetti e le vostre BMW ed andate a viverci in Venezuela. Se sopravvivete, tra sei mesi ne riparliamo. Patetici!!!

    • Maurizio Comandini

      BRAVO

  • Fabio Perfetti

    Siete dei vergognosi rappresentanti del parlamento italiano. Andate a ossequiare uno dei peggiori governi e dittature .Gli Italiani in Venezuela hanno portato lavoro e hanno ricevuto tanto da quel paese, poi una dittatura castro-comunista ha ridotto un popolo nella miseria più assoluta , con mancanza di cibo, medicine e generi di prima necessità, con una corruzione ai massimi livelli, narco-traffricanti inseriti negli alti vertici dello stato, con una totale mancanza di diritti umani e centinaia di prigionieri politici. Mi sono ricreduto sulle vostre idee di rinnovamento, siete falsi tanto quanto il governo venezuelano

  • Hector

    Che schifo questa gente.

  • Giancarla Marchi

    Di Stefano: sei nato in un paese libero e democratico. Io sono nata in uno che era libero e democratico e ora mi ritrovo a convivere con una libert’a camuffata ed una democrazia inesistente! Attenti M5S!! Informatevi, vi prego.

    • Maurizio Comandini

      ASSASSINI SEQUESTRATORI NARCOTRAFFICANTI UNA VOLGAR BANDA DI BANDOLEROS GRILLO SEI PROPIO UN DEFICENTE RIMANI A CASA TUA CHE E MOLTO MEGLIO BUFFONE

  • Maurizio Comandini

    UNA BANDA DI ASSASSINI IL BANDOLERO SI CHIAMA MADURO ALIAS IPPOPOTAMO 1000 PESOS VIVO O MORTO

Ultima ora

14:01Uccide moglie con mannaia e ferisce bimbo di 3 anni

(ANSA) - CREMONA, 24 GEN - Una donna di 46 anni è stata uccisa dal marito 51enne a colpi di mannaia stamani intorno alle 10, nell'abitazione della coppia a Cremona. Accanto al corpo della donna - di nazionalità cinese come il consorte - gli agenti hanno trovato un bambino di 3 anni agonizzante che, secondo le prime informazioni, è il figlio di amici della coppia. Il bambino è in condizioni disperate all'ospedale Maggiore di Cremona. L'omicidio è avvenuto nell' abitazione della coppia, in via Fatebenefratelli, nel quartiere Zaist, alla periferia di Cremona. Quando gli agenti chiamati dai vicini sono entrati in casa hanno visto l'uomo che ancora impugnava una mannaia e il cadavere della moglie a terra. Lì vicino c'era il bambino ferito. L'uomo è stato ammanettato e portato in carcere.

13:56Doping:4 anni di squalifica per lituano Raimondas Rumsas jr.

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - Quattro anni di squalifica per uso di sostanze vietate: questa la decisione del tribunale nazionale antidoping a carico del ciclista lituano Raimondas Rumsas jr., da anni residente in Italia con la famiglia. La squalifica è scattata da ieri e terminerà il 22 ottobre 2021, considerando anche il periodo di sospensione cautelare dall'attività sportiva ufficiale. Il 23enne Rumsas era stato trovato positivo al GRHP-6, un ormone della crescita, in un controllo fuori gara effettuato il 4 settembre scorso a Capannori, in Toscana. Anche il padre (peraltro omonimo, classe 1972) del giovane corridore in passato era stato coinvolto in scandali legati al doping e al traffico di medicinali proibiti. Rumsas senior nel 2002 fu anche terzo al Tour de France, durante il quale la moglie fu fermata alla frontiera con uno stock di farmaci vietati dall'antidoping. Un fratello di Rumsas, Linas, anch'egli ciclista, è morto il 2 maggio dell'anno scorso in circostanze mai del tutto chiarite, a causa di un malore improvviso. (ANSA).

13:50FdI: Gemmato, davanti sede Bari corona fiori su foto Meloni

(ANSA) - BARI, 24 GEN - Una corona di fiori è stata posizionata davanti alla sede del comitato di Fratelli d'Italia a Bari, sotto la foto del leader del partito, Giorgia Meloni. E il coordinatore regionale di FdI Marcello Gemmato, su Fb parla di "gesto intimidatorio: una corona di fiori davanti alla porta della nostra sede di Bari. Di certo non un omaggio floreale dal messaggio positivo". Fdi ha presentato denuncia e richiesto di visionare le immagini della telecamera che sta fuori la sede del comitato. La corona di fiori è la stessa che qualche giorno fa la Cgil, alla presenza del segretario Susanna Camusso, ha messo sotto la targa di Benedetto Petrone, il giovane militante comunista ucciso da un gruppo di fascisti nel 1977, a Bari. La targa si trova proprio accanto all'altro ingresso della sede del comitato di FdI, e dunque la corona è stata spostata di qualche metro. Gemmato precisa che dalla corona hanno tolto il nastro con i riferimenti alle vittime del fascismo, e "l'hanno attaccata sulla porta della nostra sede".

13:47Lega: nasce movimento ‘parallelo’ per Salvini premier

(ANSA) - MILANO, 24 GEN - Lo Statuto di un movimento 'parallelo' alla Lega è stato depositato e già pubblicato in Gazzetta Ufficiale a dicembre, con la denominazione 'Lega per Salvini premier', la stessa che dal 3 novembre utilizza Roberto Calderoli nel gruppo Misto del Senato. Si tratterebbe di un modo per aggirare il blocco dei conti di via Bellerio. Ma dallo statuto emerge anche la conferma di una nuova linea politica federalista ma nazionale che, nel primo articolo, non cita la 'Padania'. Ufficialmente i vertici della Lega non hanno mai parlato di questo Statuto, in queste settimane, nonostante la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 14 dicembre scorso. Nello statuto del movimento 'parallelo', compare un simbolo blu uguale a quello della campagna 'Salvini premier' e non è contemplata la carica di presidente federale, che nella Lega è ricoperta da Umberto Bossi.

13:43Fondazione Musica per Roma, online il nuovo sito web

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - E' online il nuovo sito internet istituzionale della Fondazione Musica per Roma. Invariato nell'indirizzo: www.auditorium.com, lo spazio è completamente rinnovato nell'architettura di contenuti e consente all' utente una navigazione più agevole. La nuova piattaforma costruita ad hoc semplifica la ricerca e l'acquisto degli spettacoli e valorizza la produzione e programmazione della Fondazione. Il nuovo portale ha diverse novità e sezioni come "Share the love" per condividere subito i concerti e fare una propria whislist e "What's hot" per raccontare oltre le attività, le curiosità, il dietro le quinte attraverso i nuovi contenuti multimediali attivati, le foto, gli articoli principali, le produzioni dell'etichetta discografica. Il nuovo portale arriva dopo una serie di interventi di comunicazione che la Fondazione Musica per Roma ha attivato in due anni per attirare sempre di più il suo pubblico: dal nuovo magazine disponibile anche online sul neo canale www.issuu.com/auditoriumparcodellamusica, al canale dedicato ai last minute di Telegram https://telegram.me/auditoriumparcodellamusica, all'apertura del canale Spotify e infine il canale partecipativo di Instagram @IloveAuditorium la community dedicata a tutti gli amanti della cultura che racconta attraverso i social i festival ed eventi. (ANSA).

13:41Siria: Ankara, neutralizzati 260 curdi

(ANSA) - ISTANBUL, 24 GEN - Sono almeno 260 i militanti curdi appartenenti all'Ypg, al Pkk e anche all'Isis, "neutralizzati" - cioè uccisi, feriti o catturati - nell'enclave curdo-siriana di Afrin dall'esercito turco e dalle milizie siriane sue alleate a partire dall'inizio dell'operazione 'Ramoscello d'ulivo', giunta oggi al quinto giorno. Lo fanno sapere le forze armate di Ankara. "Sappiamo che per ogni lotta c'è un prezzo da pagare", ma "noi non faremo passi indietro", ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, annunciando poi che "in 4 giorni ci sono 7-8 martiri nell'operazione 'Ramoscello d'ulivo'" ma senza specificare se sono tutti soldati turchi o anche miliziani siriani filo-Ankara.

13:33Tennis: Federer quarto semifinalista Australia, ora Chung

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - Roger Federer e' il quarto semifinalista degli Australian Open di tennis, e incontrerà ora la rivelazione del torneo, il sudcoreano Hyeon Chung. A Melbourne, lo svizzero campione in carica ha battuto nei quarti il ceko Tomas Berdych in tre set 7-6, 6-3, 6-4. Per Federer e' la quattordicesima semifinale in 15 partecipazioni al torneo australiano; la sfida a Chung e' invece una prima assoluta nella carriera del n.2 del mondo.

Archivio Ultima ora