Anche delegazione del M5s alla commemorazione della morte del presidente Chàvez

Pubblicato il 02 marzo 2017 da redazione

Manlio Di Stefano, capogruppo M5S in Commissione Affari Esteri della Camera

CARACAS. – E’ iniziata a Buenos Aires la tournèe della delegazione di parlamentari del Movimento 5 Stelle; una tournèe che si concluderà l’11 marzo. La delegazione dei “pentastellati” è composta da Manlio Di Stefano, capogruppo M5S in Commissione Affari Esteri della Camera,e Vito Petrocelli, vicepresidente del Comitato Italiani all’estero.
Non è una casualità che la visita dei “cinque-stelle” sie iniziata in Argentina. Nel Paese la comunità italiana è una delle più numerose tra quelle radicate all’estero. Priorità sarà data alla nostra Collettività, ma la delegazione sosterrà anche incontri istituzionali con tutto l’arco parlamentare del Paese.

Ornella Bertorotta, capogruppo della stessa commissione al Senato

Il Venezuela sarà la seconda tappa della missione dei pentastellati. Sono previsti diversi incontri con i rappresentanti delle organizzazioni regionali dell’America Latina, come Celac, Unasur, Alba-TCP, e incontri bilaterali con i diversi rappresentanti governativi della regione. Questi assisteranno, come d’altronde anche la delegazione del Movimento 5 Stelle, alle manifestazioni in occasione del 5 marzo, anniversario della morte di Hugo Chávez.

– Tutti i paesi della regione con cui ci siamo relazionati in questi quattro anni lamentano uno scarso ruolo dell’Italia – ha scritto sul profilo Fb Di Stefano -. Da Berlusconi a Renzi, i governi del passato hanno fatto troppo poco e male. Quando saremo al Governo, al contrario, considereremo di massima importanza il potenziamento delle relazioni con l’America Latina”.

Prosegue poi:

“Nel nostro viaggio in America Latina porteremo la voce di un Movimento libero, autonomo e che, a differenza degli altri partiti italiani, non ha l’agenda dettata dagli interessi delle grandi corporazioni che li finanziano. E porteremo anche con fierezza la nostra politica estera che si basa sul rispetto della sovranità, dell’indipendenza, dello stato di diritto e dell’autodeterminazione di ogni popolo per la costruzione di un mondo realmente multipolare e che rispetti il diritto alla pace di tutte le popolazioni”.

Vito Petrocelli, vicepresidente del Comitato Italiani all’estero

Non ha precisato, però, se nella politica estera del M5s è contemplato anche il rispetto dell’autonomia dei poteri e la difesa delle libertà democratriche, prima fra tutte quella di espressione, che in Italia sono state difese anche, anzi soprattutto, nei terribili “anni di piombo”.

  • Dolce Vito

    Si, è contemplato.

  • Hector

    E alle commemorazioni delle morti di Hitler e Stalin quando ci andate? Ma vi siete totalmente rincoglioniti? Hugo Chavez e’ stata la peggiore piaga e condanna a morte di un paradiso chiamato Venezuela e voi andate a commemorarne la sua morte? Siete allo stesso livello di quegli indegni di Bertinotti, Mina’, Fassino ed altri che accecati dall’ideologia politica affogano nell’ignoranza piu’ assoluta. Mollate i vostri piatti di spaghetti e le vostre BMW ed andate a viverci in Venezuela. Se sopravvivete, tra sei mesi ne riparliamo. Patetici!!!

    • Maurizio Comandini

      BRAVO

  • Fabio Perfetti

    Siete dei vergognosi rappresentanti del parlamento italiano. Andate a ossequiare uno dei peggiori governi e dittature .Gli Italiani in Venezuela hanno portato lavoro e hanno ricevuto tanto da quel paese, poi una dittatura castro-comunista ha ridotto un popolo nella miseria più assoluta , con mancanza di cibo, medicine e generi di prima necessità, con una corruzione ai massimi livelli, narco-traffricanti inseriti negli alti vertici dello stato, con una totale mancanza di diritti umani e centinaia di prigionieri politici. Mi sono ricreduto sulle vostre idee di rinnovamento, siete falsi tanto quanto il governo venezuelano

  • Hector

    Che schifo questa gente.

  • Giancarla Marchi

    Di Stefano: sei nato in un paese libero e democratico. Io sono nata in uno che era libero e democratico e ora mi ritrovo a convivere con una libert’a camuffata ed una democrazia inesistente! Attenti M5S!! Informatevi, vi prego.

    • Maurizio Comandini

      ASSASSINI SEQUESTRATORI NARCOTRAFFICANTI UNA VOLGAR BANDA DI BANDOLEROS GRILLO SEI PROPIO UN DEFICENTE RIMANI A CASA TUA CHE E MOLTO MEGLIO BUFFONE

  • Maurizio Comandini

    UNA BANDA DI ASSASSINI IL BANDOLERO SI CHIAMA MADURO ALIAS IPPOPOTAMO 1000 PESOS VIVO O MORTO

Ultima ora

16:59Terremoto: Preci ‘Comune amico degli Stati Uniti’

(ANSA) - PERUGIA, 30 APR - Preci, piccolo comune della Valnerina al confine con le Marche, è "Comune amico degli Stati Uniti d'America": lo ha sancito un attestato ufficiale della Fondazione Italia-Usa, con il riconoscimento di entrambe le Ambasciate. La consegna dell'attestato è avvenuta in occasione dell'assemblea di coordinamento regionale del club dei Borghi più Belli d'Italia, a Bevagna. Ha ritirato il riconoscimento il vicesindaco di Preci, Paolo Masciotti. "La certificazione intende avviare percorsi virtuosi di accoglienza del turismo di lingua inglese. La conferma dell'attestato dimostra che non ci pieghiamo agli eventi, ma al contrario lavorare per ricostruire le bellezze e la capacità attrattiva che hanno sempre contraddistinto Preci", dice il vicesindaco di Preci. Il progetto di collaborazione tra Preci e la Fondazione Italia-Usa si era sviluppato nell'ambito dall'adesione del Comune all'associazione dei Borghi più belli d'Italia, ottenuta il 13 agosto scorso. "Abbiamo oggi la necessità - sottolinea il vicesindaco di Preci - di tenere accesi i riflettori sulla nostra terra, fornendo però sempre più comunicazioni positive e rassicuranti. Ricevere proprio ora questa importante attestazione ci riempie di orgoglio e testimonia l'attenzione che può essere riservata a Preci dal mondo del turismo. Attenzioni che ci danno la forza per ricostruire il nostro borgo, caratterizzato - conclude il vicesindaco - dai cinquecenteschi palazzi e dai suoi gioielli come il museo della Scuola chirurgica preciana e l'Abbazia benedettina di Sant'Eutizio, ora profondamente feriti dal sisma".

16:56F1: Vettel, Bottas ha vinto gara alla partenza

(ANSA) - ROMA, 30 APR - "Complimenti a Bottas, è la sua giornata oggi". Nella festa del podio, Sebastian Vettel rende omaggio a Valtteri Bottas autore di una grande gara nel Gran Premio di Russia. ''Io sono partito anche bene - ha detto Vettel - lui ha avuto più slancio e una grande scia, è li che ha vinto la gara, poi ha fatto uno stint superbo e non ha commesso errori".

16:54Pd: 701.373 cittadini hanno votato alle 12 a primarie

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Alle 12 l'affluenza ai seggi delle primarie del PD è risultata essere di 701.373 cittadini. Grazie per questa straordinaria partecipazione che siamo certi si rafforzerà nelle prossime ore. Grazie agli oltre 80mila volontari che rendono possibile questo importantissimo evento democratico. E' quanto si legge in una nota della Commissione nazionale per il Congresso PD.

16:53Destra a Milano:Boldrini, Stato non si faccia deridere

(ANSA) - ROMA, 30 APR - "Le manifestazioni fasciste in Italia non possono essere consentite: né il 25 aprile, né in qualsiasi altro giorno dell'anno. I raduni con tanto di saluti romani che si sono tenuti ieri a Milano e Cremona, in aperta e provocatoria violazione di quanto stabiliscono la Costituzione e la legge, rappresentano un affronto alla democrazia nata dalla Resistenza". Lo afferma la Presidente della Camera Laura Boldrini, che aggiunge "lo Stato non si fa deridere dai nostalgici" e chiede legge del Parlamento.

16:51Calcio: Juve, Cuadrado “pari Bergamo utile per crescere”

(ANSA) - TORINO, 30 APR - "A Bergamo non abbiamo giocato da Juve, ma ci sarà utile crescere". Così Juan Cuadrado, attaccante della Juventus, dopo il pareggio per 2-2 sul campo dell'Atalanta, ultimo test prima della semifinale d'andata di Champions League con i monegaschi: "Anche questo piccolo stop ci è utile", ha spiegato il colombiano ai microfoni di Jtv. "Stiamo disputando una grande stagione, da quando il mister ha cambiato il modulo di gioco tutto è cambiato. Abbiamo lavorato come un grande gruppo, mettendoci tutti a disposizione".

16:47Valanghe: pericolo marcato (3 su 5) in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 30 APR - Pericolo marcato (di grado 3 in una scala da 1 a 5) in Alto Adige previsto per domani, 1 maggio, soprattutto dal pomeriggio. Se infatti inizialmente sarà marcato solo dai 2.300-2.400 metri di quota, per la neve ventata, nel corso della giornata da Ovest inizierà nuovamente a nevicare, e in combinazione con il vento forte si formeranno nuovi accumuli eolici delicati e il pericolo valanghe aumenterà. Specie sulle esposizioni settentrionali e nelle quote glaciali su tutte le esposizioni gli accumuli di neve ventata andranno a poggiare su neve polverosa e saranno così facilmente staccabili con debole sovraccarico. Non sono previsti però più di 10 fino 25 cm di neve fresca. Per le cattive condizioni di visibilità il riconoscimento dei punti pericolosi risulterà difficile. (ANSA).

16:38Gb: 20 anni fa il trionfo di Tony Blair

(ANSA) - LONDRA, 30 APR - "E' un nuovo giorno, non è vero?". Con queste parole Tony Blair, il 2 maggio del 1997, diventava a 43 anni il più giovane primo ministro britannico dal 1812 grazie a un trionfo a valanga nelle elezioni per il rinnovo dei Comuni che segnavano lo storico ritorno del Labour al potere dopo l'epoca Thatcher-Major. A distanza di 20 anni esatti da quel momento di gloria poco resta della controversa eredità blairiana in un partito profondamente mutato e che si trova ad affrontare uno dei suoi tornanti più difficili: a picco nei sondaggi e con un nuovo leader radicale, Jeremy Corbyn, che - inviso all'establishment e sotto il fuoco 'amico' dell'opposizione interna - rischia un tracollo nel voto anticipato dell'8 giugno. Appariva invece luminoso il destino dell'inventore del New Labour che in quel 1997 portava a Downing Street un programma liberal-riformatore, un look tutto nuovo, un'oratoria irresistibile e la promessa di rendere finalmente 'cool' la Gran Bretagna. Spazzando via il tradizionale grigiore Tory.

Archivio Ultima ora