Celebrados los 56 años de la independencia del estado de Kuwait y el 26 aniversario de la Liberación

Pubblicato il 07 marzo 2017 da redazione

Fotos: José Alberto Correa

CARACAS.- En el marco de una elegante recepción en el Hotel JW Marriot de Caracas, fueron celebrados los 56 años de la Independencia del Estado de Kuwait y los 26 de la Liberación de la invasión iraquí.

Gentil anfitrión fue el Excelentísimo Embajador del Estado de Kuwait en Venezuela, Nasser Bareh Shaher Al Enezi, quien dio la bienvenida a los distinguidos invitados en compañía de los miembros de su cuerpo diplomático: Nawaf Bourahmah, acompañado de su esposa Rabaa Arefai, Ahmad Albuaijan, Mohamad Alajmi y Ali Hasan.

Los asistentes disfrutaron de muchísimas atenciones las cuales incluían un delicioso buffet con platos típicos de la gastronomía árabe e internacional y las diferentes mesas de dulces fueron muy elogiadas, amén de las exquisitas tortas.

También, muy atentos, atendiendo a los invitados, los miembros del staff administrativo de la Embajada: Dora Frangie, Wadiha Hindi, Souad Zada, Sameer Altahan, Rima Jreije, Feryal Salameh, Abir Abo Faker y Nawras Nasr.

El Estado de Kuwait es un bellísimo país árabe, con gente muy hospitalaria, situado en el extremo noroeste de la península arábiga y en la punta norte del golfo pérsico y ganó su independencia del Reino Unido en 1961
Kuwait es una monarquía constitucional, regida por la dinastía Al-Sabah desde el Siglo XVIII, El Emir actual es Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah quien ascendió al trono en 2006 y es muy querido por su pueblo.

Ultima ora

04:58Terremoto: scossa 3.2 nel Reatino, Amatrice trema ancora

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 4:08 dall'Ingv nella provincia di Rieti ad una profondità di 9 km. I comuni più vicini all'epicentro sono Amatrice, Campotosto, Accumoli e Capitignano. (ANSA).

00:24Mondiali 2018: Montenegro-Polonia 1-2

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Vittoria esterna delle Polonia che ha battuto 2-1 Montenegro in una partita giocata a Podgorica e valida per il gruppo E delle qualificazioni al Mondiale del 2018. Ha aperto le marcature Lewandowski al 40' per la Polonia, pari di Mugosa al 62'. La rete della vittoria porta la firma di Piszczek all'81'.

00:22Mondiali 2018: Scozia-Slovenia 1-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - La Scozia ha battuto 1-0 la Slovenia in una partita giocata a Glasgow e valida per il gruppo F delle qualificazioni al Mondiale del 2018. La rete è stata segnata da Martin all'88'.

00:13Mondiali 2018: Irlanda del Nord-Norvegia 2-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - A Belfast l'Irlanda del Nord ha battuto 2-0 la Norvegia in una partita valida per il gruppo C delle qualificazioni ai mondiali di Russia 2018. Le reti sono state segnate da Ward al 2' e Washington al 32'.

23:28Calcio: Bari-Novara 0-0, pugliesi rallentano ancora

(ANSA) - BARI, 26 MAR - Il Bari, dopo la debacle di Trapani, rallenta ancora la sua marcia verso l'alta classifica pareggiando 0-0 con il Novara al San Nicola. Nonostante il sostegno dei 21mila sugli spalti, Floro Flores e Brienza non sono riusciti a scardinare l'ordinata difesa disposta da Boscaglia. Nella ripresa Floro Flores ha avuto due buone occasioni non concretizzate, mentre il Novara si è difeso con ordine. Nel finale c'è stato lo sterile forcing pugliese, ma l'innesto di Maniero per un attacco a due punte non ha accresciuto il potenziale balistico biancorosso e soprattutto non ha dato i risultati sperati. Il Bari sale a quota 47, mentre il Novara resta in scia con 46 punti.

22:32Ventenne pestato da branco ad Alatri, è morto a Roma

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - E' morto stasera all'Umberto I di Roma il ventenne di Alatri pestato a sangue in piazza nella città in provincia di Frosinone. Lo si è appreso da fonti investigative. Emanuele Morganti non ce l'ha fatta dopo ore di agonia ed un intervento chirurgico. Era stato aggredito due notti fa da un gruppo di persone dopo una lite in un locale nel centro storico del comune frusinate per difendere la fidanzata. Il pm della procura di Frosinone ed i carabinieri stanno interrogando alcuni sospettati.

21:49Marine Le Pen, ‘l’Ue morirà, la gente non la vuole più’

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "L'Unione europea morirà perche' la gente non la vuole più". Ne è convinta Marine Le Pen, la candidata euroscettica alle presidenziali in Francia. Durante un comizio elettorale a Lille la leader del Front National ha rassicurato i suoi sostenitori che lasciare l'eurozona, come da lei proposto, "non trascinerebbe il Paese nel caos". "E' arrivato il tempo di sconfiggere i 'globalisti'. Il mio è un messaggio di libertà, emancipazione e liberazione", ha aggiunto Le Pen invitando "tutti i patrioti a riunirsi sotto la nostra bandiera".

Archivio Ultima ora