Scontro sulla sfiducia a Lotti. Ira Pd su Mdp, minano il governo

Pubblicato il 14 marzo 2017 da ansa

ROMA. – Clima incandescente, toni infiammati, ma nessuna sorpresa sui numeri. Così si annuncia domani pomeriggio il passaggio della sfiducia al Senato al ministro Luca Lotti sul caso Consip. I Cinque stelle vanno all’attacco, accusando Matteo Renzi di una “doppia morale” per salvare il suo braccio destro. Il Pd ribalta l’accusa: il M5s è “garantista a giorni alterni”.

Ma il fronte più caldo è quello che vede contrapposti i Dem agli ex compagni di partito di Mdp. Non solo, infatti, hanno presentato una mozione per chiedere la sospensione del ministro, ma nel giorno in cui è stata fissata la data del referendum sui voucher, danno “ultimatum” al governo. Ma così, avverte il Pd, rischiano di farlo cadere.

Di voucher Paolo Gentiloni in serata parla ai deputati Pd riuniti in assemblea: lo hanno invitato qualche settimana fa i capigruppo e il premier sarà questa settimana alla Camera, la prossima al Senato. E lì darà indicazioni sui temi parlamentari al centro dell’agenda dei prossimi mesi: dal biotestamento a Def e ‘manovrina’, che l’esecutivo dovrà varare ad aprile o al massimo ai primi di maggio.

E’ quest’ultimo il fronte sul caldo, se si considera che Renzi ha detto un ‘no’ secco all’ipotesi di aumento dell’Iva e ha espresso “dubbi” anche sull’idea di Gentiloni di tagliare il cuneo fiscale. Se si considerano poi i paletti messi da chi, come Matteo Orfini, ha detto no alle privatizzazioni, è intuibile quanto sia delicato in questa fase il confronto tra gruppi Dem e governo.

Su Lotti, invece, la linea è stata scandita a più riprese e non ammette subordinate: fiducia nel ministro, nessuna richiesta o ipotesi di dimissioni. Lotti interverrà prima del voto in Aula per respingere le accuse del M5s. Il suo, secondo fonti Pd, sarà un intervento breve, chiaro e netto. Per ribadire che è “totalmente estraneo” alla vicenda Consip e soprattutto che non hanno alcun fondamento alcune delle ‘imputazioni’ che i Cinque stelle elencano nella loro mozione, in alcuni casi citando indiscrezioni di stampa.

Il ministro, che in serata lima il suo discorso in treno, di ritorno da appuntamenti istituzionali in Trentino Alto Adige (su Facebook scrive di “impegno e passione nello sport”), spiegherà di non aver mai rivelato segreti d’ufficio né conosciuto Romeo. Tra l’altro, sottolineano senatori Pd, l’inchiesta risale a tre mesi fa: perché non hanno presentato la sfiducia allora?

In Aula a difesa di Lotti interverranno Andrea Marcucci e Daniele Borioli e poi, in dichiarazioni di voto, Luigi Zanda. E potrebbero citare il codice di comportamento approvato dai Cinque stelle a inizio anno, mentre era in corso la vicenda Raggi: lì M5s sostiene che le dimissioni non sono automatiche dopo un avviso di garanzia.

La doppia morale M5s viene additata nel pomeriggio anche dal tesoriere Francesco Bonifazi (ritwittato da Renzi) che pubblica la memoria difensiva di Beppe Grillo in un processo in cui il Pd lo accusa di diffamazione: il leader M5s declina ogni responsabilità sul blog, “vergogna”.

Ma il polverone politico, che rischia di protrarsi dalla mattina quando si voterà con la fiducia la riforma del processo penale, preoccupa più dei numeri sul caso Lotti. A Palazzo Madama, infatti, secondo i calcoli dei Dem domani i “no” alla sfiducia dovrebbero essere tra i 148 e i 150, contro gli 86 sì dei Cinque stelle. I voti contro la sfiducia potrebbero salire se i verdiniani di Ala decidessero di restare in Aula, ma tra i Dem c’è chi auspica che lascino l’emiciclo, per non dare l’impressione che il ministro venga aiutato da Verdini.

Usciranno invece dall’Aula Forza Italia e i 14 bersaniani di Mdp. Ma è contro gli ex Dem (Bersani vede Giuliano Pisapia in giornata per provare a costruire un percorso comune), che i dirigenti Pd sono molto irritati. Anche se non voteranno la sfiducia a Lotti, hanno presentato una mozione per sospenderne le deleghe: “Un atteggiamento molto singolare da parte di una forza di maggioranza…”, afferma Lorenzo Guerini.

Dai numeri del Senato domani emergerà probabilmente che sono determinanti per la maggioranza ma, sottolineano i renziani, non possono pensare di condizionare governo e Pd su ogni argomento, come sembrano voler fare sui voucher. “Noi andiamo avanti per la nostra strada – afferma un deputato – se faranno cadere Gentiloni, se ne assumeranno la responsabilità”.

(di Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

13:35Barcellona: terroristi in Francia prima dell’attacco

(ANSA) - PARIGI, 22 AGO - Alcuni membri della cellula terroristica responsabile degli attentati di Barcellona erano in Francia poche settimane prima dell'attentato. Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Gerard Collomb, ai microfoni di Bfm-tv, sottolineando che l'Audi A3 utilizzata per l'attacco a Cambrils era stata fotografata da un autovelox nella regione parigina. "Questo gruppo è venuto a lavorare a Parigi ma è stata un'andata e ritorno rapida", ha poi affermato Collomb.

13:25Morto Faccia da mostro: Procura sequestra casa e barca

(ANSA) - CATANZARO, 22 AGO - La Procura antimafia di Reggio Calabria ha disposto il sequestro probatorio della casa, della barca e del telefono cellulare di Giovanni Aiello, l'ex poliziotto della Mobile di Palermo conosciuto come "Faccia da mostro", deceduto ieri mattina sulla spiaggia di Montauro. Il provvedimento è stato disposto dal procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo titolare dell'inchiesta "'Ndrangheta stragista" che vedeva coinvolto lo stesso Aiello già sottoposto a perquisizione lo scorso 24 luglio. Si tratta di un sequestro probatorio in attesa degli esiti dell'autopsia disposta dalla Procura di Catanzaro. Gli accertamenti degli uomini della Squadra mobile sono proseguiti fino a tarda notte. Gli investigatori hanno raccolto anche la testimonianza della moglie di Aiello. Nell'attesa che venga effettuato l'esame autoptico, il corpo di Aiello si trova nel policlinico universitario di Catanzaro.

13:09Calcio: ufficiale, Kalinic nuovo giocatore del Milan

(ANSA) - MILANO, 22 AGO - Nikola Kalinic è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan, l'undicesimo acquisto del club rossonero in questa sessione di mercato. "Ac Milan comunica - si legge sul sito - di avere acquisito a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto, da Ac Fiorentina le prestazioni sportive di Nikola Kalinic che ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2021". Kalinic indosserà la maglia numero 7.

13:02Barcellona: atterrato a Verona volo con feretri italiani

(ANSA) - VERONA, 22 AGO - E' atterrato poco fa all'aeroporto militare di Villafranca di Verona il Boeing 767 dell'Aeronautica militare che ha trasportato le salme di due dei tre italiani morti nell'attentato di Barcellona, Luca Russo, di Bassano del Grappa (Vicenza) e Bruno Gulotta, di Legnano (Milano). Dopo gli onori militari e l'accoglienza da parte delle autorità - per il Veneto è presente il governatore Luca Zaia - i feretri proseguiranno verso le rispettive città di provenienza.

12:43Ischia:salvato Mattias, vigili ormai vicini a Ciro

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - E' stato estratto vivo dai vigili del fuoco uno dei due bambini sotto le macerie ad Ischia. Si tratta di Mattias: il bimbo sta bene. I vigili del fuoco hanno ormai raggiunto e stanno lavorando per estrarre anche Ciro. Anche lui sta bene, secondo le informazioni dei vigili del fuoco.

12:41Polizia sequestra 300 pastiglie di yaba, un arresto

(ANSA) - MONFALCONE (GORIZIA), 22 AGO - Oltre 300 pastiglie di yaba, una micidiale sostanza sintetica nota come "Droga della pazzia" o "Droga di Hitler", sono state sequestrate dagli agenti del commissariato di Polizia di Monfalcone (Gorizia) che hanno arrestato un cittadino bengalese - N.M., di 36 anni - che vive a Monfalcone ed é regolarmente impiegato in una ditta di carpenteria L'uomo è stato fermato durante servizi straordinari di controllo del territorio, intensificati in seguito ai recenti atti di terrorismo. La yaba é una sostanza stupefacente a base di metanfetamina; a volte viene miscelata con i residui della lavorazione dell'eroina ed è molto diffusa nei paesi asiatici (Bangladesh e India, in particolare). Induce mancanza di sonno per lunghi periodi, scatena comportamenti violenti e crea subito una forte dipendenza causando gravi danni alla salute. Veniva utilizzata dall'esercito tedesco per rendere i soldati insensibili alla fatica durante la Seconda guerra mondiale.

12:31Mondiali 2018: il 25/8 convocati della Spagna per l’Italia

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Julen Lopetegui diramerà la lista dei convocati della Nazionale spagnola per le partite contro Italia e Liechtenstein venerdì 25 agosto, alle 12,30. Lo annuncia la Federcalcio spagnola. Le 'Furie rosse' affronteranno la Nazionale di Ventura il 2 settembre nello stadio Bernabeu di Madrid e il 5 torneranno in campo a Vaduz, per la sfida contro il Liechtenstein. Entrambe le partite, che si disputeranno alle 20,45, fanno parte della fase di qualificazione ai Mondiali dell'anno prossimo in Russia. Sempre il 25 agosto, ma alle 12,45, fa sapere la Federcalcio spagnola, verranno resi noti anche i convocati della Spagna Under 21: la squadra di Albert Celades affronterà l'Italia a Toledo il primo settembre, il giorno prima del match fra le Nazionali maggiori. (ANSA).

Archivio Ultima ora