Brasile: carne illegale, sospetti su leader mondiale del settore

Pubblicato il 17 marzo 2017 da ansa

RIO DE JANEIRO. – Maxi-operazione delle forze dell’ordine brasiliane contro la vendita illegale di carne da parte delle maggiori imprese locali del settore: gli agenti stanno eseguendo 309 mandati in sette stati. Il blitz, battezzato ‘Carne Fraca’ (carne debole) è il maggiore mai realizzato dalla polizia federale nel Paese. Le indagini colpiscono multinazionali come Jbs (più grande produttore mondiale di carne e secondo gruppo alimentare al mondo) e Brasil Foods (Brf).

Secondo gli inquirenti, ispettori del ministero dell’Agricoltura sarebbero coinvolti nello schema fraudolento, che faceva ottenere le licenze attraverso controlli irregolari dei frigoriferi. Le indagini hanno scoperto l’uso di carni già degradate, poi contraffatte attraverso l’acido ascorbico, e persino l’imballaggio di prodotti scaduti.

Tra i 38 mandati di arresto emessi ci sarebbero anche i nomi di due dirigenti di Brf, impresa che nel 2015 aveva tra l’altro ceduto a Parmalat le proprie attività lattiero-casearie. Nel mirino degli investigatori è inoltre entrato il colosso Jbs, noto anche in Italia per aver acquisito, nel 2011, il salumificio Rigamonti.

Il pubblico ministero federale del Paranà ha intanto disposto il blocco di un miliardo di reais dalle aziende indagate. Nelle intercettazioni della polizia giudiziaria viene citato anche l’attuale ministro della Giustizia, Omar Serraglio, contro il quale però al momento non esisterebbe nessuna ipotesi di reato.

Alcuni carichi di carne, presumibilmente degradata, sarebbero stati esportati dal Brasile verso l’Europa: lo sostiene la polizia federale verde-oro, che ha avviato una maxi-operazione contro la vendita illegale di carne da parte delle maggiori imprese brasiliane del settore, eseguendo vari mandati di perquisizione e di arresto in sette stati del Paese sudamericano.

Secondo quanto riportano alcuni media, tra cui ‘Folha de S.Paulo’, intercettazioni telefoniche hanno rivelato che almeno quattro container appartenenti al colosso alimentare brasiliano, Brf, sarebbero stati bloccati in un non meglio precisato “porto italiano” perché al loro interno sono stati trovati “indizi di salmonella”. Fonti investigative italiane, interpellate sulla vicenda, dicono però di non essere a conoscenza dell’arrivo di carne avariata in un porto italiano.

Ultima ora

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

20:43Gb: custode zoo Cambridgeshire uccisa da una tigre

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - Una custode dello zoo di Hamerton nel Cambridgeshire è stata uccisa da una tigre. Ne dà notizia la polizia locale che ha evacuato e chiuso la struttura assicurando che nessun animale è fuggito. Secondo la ricostruzione, la tigre è riuscita ad entrare nella recinzione che doveva proteggere l'addetta dello zoo. I visitatori non sarebbero mai stati in pericolo.

20:33Ue: Mattarella, servono interventi più ambiziosi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "La gravità della situazione, con forti squilibri, l'elevata disoccupazione giovanile e di lunga durata, richiedono interventi più ambiziosi per una crescita sostenibile, con occupazione di qualità e compensi equi". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Segretario generale della Confederazione Europea dei Sindacati, Luca Visentini, in occasione della conferenza della Ces per il 60esimo anniversario del Trattato di Roma, che il presidente definisce "un'opportunità preziosa per ribadire l'importanza della costruzione europea per tutti i lavoratori, per tutti i cittadini europei".

Archivio Ultima ora