Alitalia: momento critico, approfondire il confronto

Pubblicato il 20 marzo 2017 da ansa

ROMA. – Un confronto approfondito tra azienda e sindacati che entri nel merito dei vari aspetti del piano industriale. E’ così che procederà nei prossimi giorni la vertenza Alitalia: Governo, azienda e sindacati hanno infatti deciso di procedere con dei tavoli tecnici, che inizieranno già mercoledì e proseguiranno per una decina di giorni. Un lavoro che, trattandosi di una società privata, verrà solo accompagnato dal Governo, che esclude invece qualsiasi intervento pubblico per la compagnia.

E se per i sindacati le posizioni restano distanti, l’azienda assicura la massima collaborazione e smentisce le voci su un presunto avvio della procedura di mobilità. L’incontro con i ministri dello sviluppo e dei trasporti Calenda e Delrio (e rappresentanti del Ministero del Lavoro), da cui ci si attendeva una mediazione del Governo sulla richiesta dell’azienda di 2.037 esuberi solo nel personale di terra, si è concluso con la decisione di proseguire con dei tavoli che si terranno alla presenza dei tecnici del Mise, Mit e Ministero del lavoro: un punto verrà fatto tra una decina di giorni, probabilmente giovedì 30 marzo, alla presenza dei ministri.

Non c’è invece un calendario degli argomenti, che sono molti e tra i quali spicca quello dell’andamento economico, che i sindacati vogliono vedere nel dettaglio, convinti che non tutti i problemi della compagnia vengano dal costo del personale. Su questo l’a.d Cramer Ball ha assicurato la “piena disponibilità” a lavorare con i sindacati per rispondere ad ogni richiesta e andare in profondità sui vari aspetti.

E il futuro presidente esecutivo Luigi Gubitosi ha dato la massima disponibilità a fornire tutti i dettagli necessari ai sindacati con l’auspicio – ha detto al tavolo – che almeno parte del loro scetticismo possa rientrare. Ball ha anche smentito le voci di un presunto avvio della procedura di mobilità e ha sgombrato il campo da alcuni equivoci, assicurando che è prevista una crescita del lungo raggio (gli 8 aerei in più porteranno a 32 la flotta, il numero più alto da 15 anni); che due terzi dei tagli non derivano dal costo del lavoro; e che i 20 aerei messi a terra non sono un disimpegno.

La situazione comunque resta molto critica. Ad evidenziarlo, secondo quanto riferito da fonti sindacali, il ministro Delrio, che rispondendo poi ai cronisti che lo sollecitavano al termine dell’incontro ha puntualizzato: “che fosse critica non lo scopriamo oggi”.

Delrio – secondo fonti presenti al tavolo – ha comunque sottolineato la strategicità della compagnia. Un concetto ribadito anche da Calenda che, sempre secondo i presenti, avrebbe assicurato che la compagnia resta privata. “Hanno detto che non ci saranno interventi dello Stato, che non intendono entrare nel capitale e che questa è la trattativa di un’azienda privata”, ha riferito Claudio Tarlazzi della Uilt. Il Governo si è invece astenuto dal dare giudizi sul piano in attesa di elementi di merito.

Restano freddi i sindacati, che hanno pronto uno sciopero di 24 ore il 5 aprile (lo sciopero non è però stato oggetto del tavolo). “Per noi il Piano è irricevibile e non credibile: un ridimensionamento dell’azienda senza un vero rilancio”, ha detto Antonio Piras della Fit Cisl.

“Abbiamo posizioni molto diverse”, ha aggiunto Tarlazzi. “Le posizioni delle parti sono ancora quelle di venerdì”, ha aggiunto Nino Cortorillo della Filt Cgil: “l’elemento uscito oggi è che il Governo si fa garante del metodo, non del merito”. Intanto oggi c’è stato lo sciopero dei controllori di volo, con circa 170 voli cancellati a Fiumicino, tra arrivi e partenze nazionali e internazionali.

(di Enrica Piovan/ANSA)

Ultima ora

21:03Calcio: Nainggolan, ho dimostrato di voler rimanere

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Ho dimostrato quello che ho sempre voluto. Sono contento di continuare insieme". Sono le prime parole di Radja Nainggolan appena apposta la firma sul nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2021. Da Boston, dove i giallorossi sono in tournée, ha espresso soddisfazione anche il patron giallorosso James Pallotta: "Siamo felici che Radja si sia impegnato con noi a lungo termine nella fase più importante della sua carriera", ha dichiarato il presidente della Roma. "Nell'ultima stagione - ha concluso Pallotta - si è dimostrato uno dei migliori centrocampisti del mondo e non è stata una sorpresa che il suo nome sia stato accostato a quello di alcuni dei più grandi club europei. Ma non c'è mai stata la possibilità che andasse altrove, ama la Roma e noi siamo felici di averlo qui".

20:49Calcio: Mihajlovic promuove il Toro, felice Belotti resti

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Niente Guingamp per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, che nel ritiro di Bormio si è fermato per un affaticamento muscolare, non partirà per la Francia, dove sabato i granata sono impegnati in amichevole. "Ha avuto un leggero infortunio e non verrà", conferma il tecnico Sinisa Mihajlovic, soddisfatto della permanenza del giocatore. "Il presidente Cairo è stato chiaro, o clausola dall'estero o basta - sottolinea l'allenatore al sito internet del club - e lui è sereno e tranquillo". "Sono felice che sia rimasto con noi. C'è un rapporto di grande stima, fiducia e affetto", osserva il mister. Il mercato, però, è aperto fino alla fine di agosto e potrebbero esserci delle sorprese. "Noi tutti lavoriamo per il bene del Toro - taglia corto Mihajlovic - qui non ci saranno mai musi lunghi". Dopo venti giorni di ritiro, il bilancio dell'allenatore è positivo. "Ho visto impegno, voglia di far bene, applicaizone, generosità.

20:46Calcio: Roma, Nainggolan rinnova fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Radja Nainggolan ha rinnovato il suo contratto con la Roma. Il belga resterà in giallorosso fino al 2021.

20:45Calcio: amichevoli, Sassuolo-Eintracht Francoforte 1-1

(ANSA) - MODENA, 27 LUG - Il Sassuolo ha pareggiato 1-1 in un'amichevole giocata nel pomeriggio a Bressanone (Bolzano) contro i tedeschi dell'Eintracht di Francoforte. Si è trattato dell'ultimo test del ritiro, che ha dato la possibilità a Bucchi di vedere all'opera un ipotetico undici titolare, ma soprattutto di concedere i primi minuti stagionale a Berardi, ultimo arrivato nel ritiro e apparso già in buona condizione. Primo tempo chiuso con il vantaggio dei tedeschi grazie alla rete di Gacinovic al 32'. Nella ripresa il pareggio del Sassuolo con Matri al 25' dopo un assist di Berardi. Il Sassuolo ha schierato nel primo tempo, con il modulo 4-3-3: Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Politano, Falcinelli, Ragusa.

20:39Vela:Tp52 Super series,Azzurra ‘riemerge’ nel mare Baleari

(ANSA) - 27 LUG, MAIORCA (SPAGNA) - Con un terzo, un quinto e un secondo posto, ottenuti nelle tre regate odierne a Palma di Maiorca, Azzurra sale al terzo posto di una classifica cortissima, dietro a Provezza e Platoon, nella tappa spagnola delle Tp52 Super series di vela. Domani, la giornata finale, con la disputa di due regate. Sono almeno sei i team che possono ambire alla vittoria. Nelle tre prove odierne, che sono state accompagnate da una brezza termica da sudovest tra i 10 e i 12 nodi, la flotta è sempre rimasta a ranghi compatta, con frequenti scambi di posizione e vicende alterne per tutti i team. Spettacolari gli arrivi al fotofinish, con tre o quattro barche racchiusa in pochi metri. Azzurra è stata molto costante concludendo le prove nell'ordine al terzo, al quinto e al secondo posto. La classifica generale del circuito vede al comando Azzurra a pari punti con Platoon.

20:29Aereo Volotea rientra Venezia per anomalia, nessun problema

(ANSA) - VENEZIA, 27 LUG - Un volo della compagnia spagnola 'Volotea' è stato costretto a rientrare poco dopo il decollo allo scalo di Venezia, per la segnalazione di un'anomalia al motore. Il Boeing 717, con destinazione Preveza (Grecia), con 95 persone a bordo, è atterrato sulla pista del 'Marco Polo' senza alcun problema. Ora i passeggeri sono in attesa di ripartire. La segnalazione di anomalia ha fatto scattare la procedura di sicurezza nell'aeroporto veneziano, con l'allertamento dei vigili del fuoco e delle altre strutture di pronto intervento, il cui impiego però non si è poi reso necessario.

20:21Incendio Londra: verso incriminazione omicidio colposo

(ANSA) - LONDRA, 27 LUG - Secondo la polizia ci sono "motivi sufficienti" per definire la strage della Grenfell Tower di Londra "un omicidio colposo provocato da una o più aziende", in questo caso il comune e l'ente delle case popolari di Kensington e Chelsea, cioè il Royal Borough of Kensington e la Chelsea and the Kensington and Chelsea Tenant Management Organisation. L'incendio al grattacielo londinese ha provocato oltre 80 morti.

Archivio Ultima ora