Coppa Libertadores: lo Zamora di Stifano pronto a sfidare il Guaraní

CARACAS – Le luci di scena sono puntate tutte sulla partita di domani contro il Guaraní, importante non solo per il prosieguo della stagione in Coppa Libertadores, in un girone dove ci sono anche Deportes Iquique e Gremio, ma anche per i riflessi che avrà nel torneo nazionale. Soprattutto per l’autostima della squadra.

Lo Zamora di Francesco Stifano, attualmente leader del Torneo Apertura con 24 punti, é in Paraguay dove domani sera inizierá il suo tour de force nella massima manifestazione continentale dove sfiderá nell’ordine: il Guaraní (domani sera) e Deportes Iquique (il 19 aprile a Barinas e la settimana successiva in Cile).

L’allenatore italo-venezuelano ha analizzato il momento che sta vivendo la sua squadra. “Scenderemo in campo con una certa tranquillità, sapendo che siamo in vetta alla classifica in campionato”.

Gli Stifano Boys sono arrivati in Paraguay ieri mattina dove hanno svolto subito esercizi di recupero dopo il lungo viaggio. Stasera ci sará il riconoscimento del campo, l’incontro si disputerá nello stadio Defensores del Chaco.

Il mister di origine campana ha rilasciato delle dichiarazioni sul Guaraní. “Affronteremo una squadra ben quadrata, che attualmente occupa il secondo posto in classifica nel campionato paraguaiano. É una squadra che ha sempre partecipato in questa competizione. Tutto dipenderà dalla tranquillità con cui scenderemo in campo; dovremo essere concentrati durante tutto il match. Ma la cosa piú importante sará sfruttare al massimo le occasioni che ci capiteranno”.

Stifano ha giá in mente un undici di partenza per affrontare il Guaraní. “Abbiamo un undici definito, speriamo non avere nessun imprevisto durante i test prima della gara. Giocheremo ad una temperatura molto bassa, con molte probabilitá di pioggia. Sará indubbiamente una gara fondamentale per entrambe le squadre. Se riusciamo a strappare qualche punticino lasceremo aperta la possibilitá di qualificarci”.

La gara tra Guaraní e Zamora é in programma domani sera alle 18:30 (ora di Caracas) ed avrá come cornice lo storico Defensores del Chaco della cittá di Asunción.

(Fioravante De Simone)

Condividi: