Nyt, Mosca cerca di interferire sul voto in Francia

Pubblicato il 18 aprile 2017 da ansa

Emmanuel Macron.
ANSA/IAN LANGSDON

PARIGI. – Dopo gli Stati Uniti, la Francia. Il quotidiano americano New York Times rilancia un tema allarmistico ricorrente degli ultimi mesi: l’ingerenza della Russia nelle elezioni presidenziali più importanti nel mondo per indirizzare i voti verso i candidati più graditi al Cremlino. In questo caso Fran‡ois Fillon, il candidato della destra che da quando è scoppiato lo scandalo dei presunti impieghi fittizi come assistenti parlamentari della moglie Penelope e di due dei suoi figli, è in calo nei sondaggi e nella popolarità.

Il Nyt ricorda le false notizie del mese scorso, con un sondaggio diffuso dal controverso giornale on line Sputnik che, in controtendenza con l’informazione francese, dà in testa proprio Fillon. Nel sondaggio pubblicato da Sputnik, Fillon risulta primo nelle intenzioni di voto dei francesi con il 24,4% contro il 22,3% di Emmanuel Macron, candidato del movimento centrista ‘En marche!’. Terzo risulta il leader della sinistra radicale ‘France Insoumise’ Jean-Luc Mélenchon col 19,9%. La presidente del Front National Marine Le Pen è quarta con il 16,3%.

Il sondaggio – precisa il sito russo – è stato fatto dal centro studi Brand Analytics “che sui social network e nei media raccoglie dati su compagnie, prodotti, persone e avvenimenti, definisce il tono dei messaggi e determina le tendenze”. Sempre secondo il Nyt, le ingerenze arriverebbero anche da un altro media che ha un sito in francese, Russia Today.

Pochi giorni fa il repubblicano Richard Burr, presidente della Commissione Intelligence del Senato Americano, aveva denunciato ‘manifeste interferenze’ della Russia nelle elezioni francesi e tedesche. Dopo l’incontro di Marine Le Pen con il presidente russo Vladimir Putin, Burr aveva dichiarato che “quello che potremmo valutare come un intervento decisamente nascosto negli Usa nel 2016, è un intervento in parte manifesto e in parte nascosto in Francia e in Germania”. Burr è l’uomo che sta indagando sul ‘Russiagate’, cioé sui presunti rapporti tra il presidente Donald Trump e la Russia durante le elezioni americane.

Il problema dell’interferenza russa sulle elezioni francesi era stato sollevato già in febbraio da Emmanuel Macron: Richard Ferrand e Benjamin Griveaux, segretario generale e portavoce di ‘En marche!’, avevano puntato il dito proprio contro Sputnik e Russia Today che avevano pubblicato voci di una presunta omosessualità di Macron. Quest’ultimo aveva liquidato tutto con una battuta: “Sento dire che ho una vita nascosta o non so che. E’ spiacevole per mia moglie Brigitte, e siccome passo giorno e notte con lei, si chiede come faccia”.

Ferrand e Griveaux avevano parlato di “siti internet controllati al 100% dallo Stato Russo e di migliaia di attacchi informatici arrivati proprio dai confini russi”. Secondo Ferrand, Macron è nel mirino perché vuole “un’Europa che avrà un forte peso anche nei confronti della Russia”. Qualche giorno dopo il sito di ‘En Marche!’ era rimasto inaccessibile per 9 minuti a causa, secondo i media francesi, di un attacco informatico russo.

Per il settimanale satirico Canard Enchainé, Macron è entrato nel mirino dei pirati informatici quando a novembre ha ufficializzato la sua candidatura e a gennaio quando i sondaggi ne hanno confermato la spettacolare popolarità.

Ultima ora

12:31Giappone: pioggia su Tokyo per 21 giorni di fila, è record

(ANSA) - TOKYO, 23 AGO - Chi troppo e chi troppo poco. Si è interrotta solo oggi a Tokyo la sequenza di 21 giorni consecutivi di precipitazioni: è stata la progressione più lunga dall'estate del 1977, quando piovve per 22 giorni. "La stagione estiva è tornata", titolano i giornali della capitale giapponese, ricordando che da oggi la colonnina del mercurio raggiungerà nuovamente i 35 gradi a causa di un fronte di alta pressione proveniente dall'oceano Pacifico su tutta la regione del Kanto. Dal primo giorno del mese fino al 21 agosto un totale di 131,5 millimetri di pioggia si sono abbattuti sulla capitale nipponica, equivalenti al 122% della media stagionale.

12:26Migranti: occupano carrozze treno merci a Ventimiglia

(ANSA) - VENTIMIGLIA (IMPERIA), 24 AGO - Diversi migranti hanno danneggiato e occupato, la scorsa notte, alcune carrozze di un convoglio merci in sosta al binario 22 del Parco Roja, di Ventimiglia, nel tentativo di espatriare abusivamente in Francia. Il personale ferroviario si è accorto intorno alle 5 dell'occupazione, quando il treno avrebbe dovuto partire e, a quel punto, è stata allertata la polizia. Il personale della stazione ha sganciato le carrozze danneggiate (quest'ultime adibite al trasporto misto), mentre gli agenti hanno fatto scendere gli stranieri dal treno, molti dei quali hanno cercato di restare a bordo delle carrozze. Il convoglio è comunque riuscito a partire per la Francia. Analogo episodio era accaduto anche nei giorni scorsi, quando una donna, in servizio come "formatrice" di treni merci, era stata insultata da un gruppo di stranieri. Quest'ultima era scappata rifugiandosi in un ufficio. La recrudescenza di questi episodi è dovuta al fatto che il centro di accoglienza del Parco Roja sorge in un'area delle ferrovie, all'interno della quale fanno scalo i treni merci da e per la Francia. Ai migranti basta scavalcare una rete o passare attraverso una fenditura, per raggiungere i convogli. (ANSA).

12:13Yemen: tv, 35 uccisi in raid coalizione saudita

(ANSA) - BEIRUT, 23 AGO - Almeno 35 persone sono state uccise in un raid aereo della coalizione araba a guida saudita in Yemen, vicino alla capitale Sanaa. Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira, aggiungendo che secondo le prime notizie la maggior parte delle vittime sarebbero civili. Apparentemente il bombardamento aveva come obiettivo un campo militare dei ribelli sciiti Houthi vicino alla capitale.

12:08Marina Usa rimuoverà comandante 7/a Flotta dopo collisione

(ANSA) - WASHINGTON, 23 AGO - La marina militare americana intende rimuovere l'ammiraglio a capo della Settima flotta di base in Giappone dopo quattro episodi quest'anno - tra cui l'ultima collisione di una nave Usa con una petroliera - che hanno imbarazzato Washington e in cui militari hanno perso la vita. Lo scrive il Washington Post citando fonti ufficiali Usa. La comunicazione ufficiale per il vice ammiraglio Joseph P. Aucoin arriverà mercoledì, stando alle stesse fonti.

11:51Isis: capo Pentagono Mattis in Turchia, vedrà Erdogan

(ANSA) - ANKARA, 23 AGO - Il segretario alla Difesa Usa, James Mattis, sarà oggi in Turchia per colloqui centrati sulla lotta all'Isis. Il capo del Pentagono, in arrivo da Baghdad, vedrà il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, nel suo palazzo di Ankara. In agenda c'è anche il referendum del 25 settembre prossimo sull'indipendenza del Kurdistan iracheno, criticato sia dalla Turchia che dagli Stati Uniti. Sempre oggi, il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, sarà in visita in Iraq, dove incontrerà a Baghdad il premier, Haider al Abadi, prima di recarsi a Erbil per un faccia a faccia con il presidente della regione autonoma del Kurdistan iracheno, Masoud Barzani.

11:41Usa: Charlottesville decide di coprire statue confederati

(ANSA) - CHARLOTTESVILLE (USA), 23 AGO - Il Consiglio comunale di Charlottesville, in Virginia, ha votato un provvedimento per coprire con teli neri le statue di due personaggi confederati, sull'onda di una protesta che è arrivata fin dentro all'assemblea, sul modo in cui il comune ha reagito alla manifestazione dell'estrema destra suprematista e agli scontri che ne sono seguiti. Una protesta che ha obbligato il Consiglio ha cambiare il suo ordine del giorno. I drappi neri intendono essere anche un segno di lutto per la morte della manifestante antifascista Heather Heyer, travolta dall'auto di un giovane simpatizzante neonazista. I manifestanti di estrema destra si erano riuniti nella cittadina della Virginia per l'iniziativa 'Unite the Right' (Uniamo la destra) con il pretesto di opporsi all'ipotizzata rimozione delle statue dei confederati, fra cui quella del generale Robert E. Lee.

11:37Barcellona: Belgio chiese a Spagna dati su Imam Satty

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - All'inizio del 2016, la polizia belga e le autorità di Vilvoorde, cittadina a due passi da Bruxelles, chiesero alla Spagna informazioni riguardo a possibili collegamenti con il terrorismo su Abdelbaki es Satty, che voleva installarsi come Imam nel comune fiammingo, allora un focolaio dell'islamismo radicale. Mentre emerge anche sulla stampa belga che aveva un biglietto aereo per Bruxelles . Es Satty, l'imam di Ripoll morto ad Alcanar nell'esplosione che ha distrutto la casa in cui i terroristi della Rambla e di Cambrils avevano stoccato oltre 120 bombole a gas, ed era l'ideologo della cellula catalana vicina all'Isis ora smantellata. Il biglietto è stato trovato fra i ruderi della casa. Aveva soggiornato per 3 mesi a Volvoorde, alla periferia della capitale belga, tra gli attentati di Parigi e Bruxelles, da gennaio a marzo 2016. Ha frequentato la moschea Youssef di Diegem, dalla quale fu però allontanato in quanto non aveva il necessario certificato di buona condotta.

Archivio Ultima ora