Táchira-Caracas, un classico del calcio venezuelano con realtá diverse

Deportivo Tachira FC Vs Caracas FC, 24 aprile 2016 (Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira FC)
Deportivo Tachira FC Vs Caracas FC, 24 aprile 2016 (Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira FC)

CARACAS – Il clásico del fútbol arriva in un momento in cui le due protagoniste vivono realtá opposte e quando una vittoria puó valere piú dei tre punti messi in palio. Il Deportivo Táchira é l’attuale leader del Torneo Apertura con 25 punti conquistati in 11 gare disputate, frutto di 7 vittorie e 4 pareggi. I gialloneri mettono in mostra una scia positiva in casa, non subiscono un ko da 35 gare.

Dal canto suo, il Caracas non riesce a decolllare in questo campionato: é 13esimo con 13 punti conquistati in 10 gare disputate. I capitolini hanno un bottino di due vittorie, sette pareggi e una sconfitta. Ma, si sa, che i clásicos sono gare diverse dalle altre e cosí come ha detto il mister Santiago Escobar (Táchira) sono partite che “non si giocano, si vincono”.

“Se possiamo battere il Caracas proponendo il nostro stile di gioco sará eccellente. Ma, poi se sará una gara di contrasti, tattica e chiusa, dovrá scendere in campo il temperamento per onorare al meglio la maglia” ha dichiarato l’allenatore colombiano dei gialloneri.

Noel Sanvicente, mister del Caracas, conferma le parole di Escobar: “In queste gare non importa chi arriva nel meglior stato di forma, ma chi ha la maggior personalitá in campo. Sappiamo dell’importanza di questa gara, non solo per noi, ma anche per i tifosi”.

Quella che andrá in scena domenica, fischio d’inizio alle 17:00 sul campo dello stadio Pueblo Nuevo di San Cristóbal, sará la 100esima edizione del clásico: 93 in Primera Division, 4 in Coppa Venezuela e 2 in Coppa Conmebol.

I precedenti ci dicono che nella serie A venezuelana il bilancio favorisce gli andini con 31 vittorie contro le 28 de rojos del Ávila, mentre i pareggi sono 33. Nell’ultimo confronto tra queste due formazioni il Caracas ha battuto per 3-0 il Deportivo Táchira, in una gara andata in scena il 2 ottobre 2016 sul campo del Cocodrilos Sport Park. Mentre l’ultima gara disputata a San Cristóbal si é conclusa 1-1.

Questo turno di campionato ci regalerá un’altra gara interessante che metterá a confronto Carabobo ed Aragua, in quello che molti chiamano il ‘derby de la autopista’. I granata sono terzi in classifica con 21 punti in 10 gare disputate. La squadra allenata dal boliviano Julio César Baldivieso ha come virtú quella di avere la miglior difesa del Torneo Apertura con solo 5 reti subite. Mentre l’Aragua dell’italo-venezuelano Antonio Franco é sesto con 16 punti. L’ultima volta che queste due squadre si sono affrontate sul campo del Misael Delgado il Carabobo si é imposto per 4-1.

La gara Deportivo Lara-Zamora si é disputata lo scorso 23 febbraio per consentire ai bianconeri di preparare al meglio le trasferte della Coppa Libertadores, per la cronaca quella gara é stata vinta per 1-0 dalla squadra di Barquisimeto.

Il resto della 12esima giornata ha in programma: Atlético Socopó-Deportivo Anzoátegui, Atlético Venezuela-Mineros, Deportivo La Guaira-Metropolitanos, JBL Zulia-Monagas, Portuguesa-Estudiantes de Caracas e Trujillanos-Zulia.

(Fioravante De Simone)

Condividi: