Calcio giovanile: squadra venezuelana partecipa al torneo Cava dei Tirreni

CARACAS – E’ partita la XXVIII edizione del torneo di calcio giovanile Cittá di Cava dei Tirreni che pure quest’anno avrá carattere internazionale. La manifestazione, ormai una classica d’inizio giugno prevede la partecipazioni di giovani promesse provenienti da ogni angolo del mondo. Le categorie partecipanti saranno: allievi, giovanissimi, esordientim pulcini e primi calci.

Saranno sei giorni non stop di calcio e le gare si disputeranno sui campi di Nocera Inferiore e Nocera Superiore.
In questo 2017 a fare notizia é la Real Academia San Antonio de los Altos, formazione venezuelana. Una partecipazione resa possibile grazie all’impegno e al lavoro della Promo-Inter. L’associazione sportiva dillettantistica, presieduta dall’italo-venezuelano Tomás Coppola, é stata costituita proprio per promuovere i rapporti sportivi e culturali tra l’Italia ed il Sudamerica. L’anno scorso la Real Academia San Antonio de los Altos ha partecipato in un torneo in Argentina, dove ha lasciato il segno portando in alto il nome del Venezuela.

Quest’anno le giovani promesse del calcio creolo, hanno ricevuto una spinta in piú per fare bene: un messaggio di Tomás Rincón, capitano della Vinotinto e giocatore della Juventus.

Dopo l’esperienza nella manifestazione di calcio giovanile Cittá di Cava dei Tirreni la Real Academia San Antonio de los Altos sará impegnata alla settima edizione del torneo “Un Calcio senza Frontiere”, manifestazione sportiva che sará ospitata nella Polisportiva Nike di Pellezzano, nella cittá di Salerno.

(Fioravante De Simone)