Trump allenta norme per banche, meno tutele per i consumatori

NEW YORK. – L’amministrazione Trump si appresta a indebolire le tutele a favore dei consumatori e rivedere le norme che regolano le banche. Il Tesoro americano si prepara infatti a presentare un rapporto di 150 pagine in cui si sottolinea l’esigenza di una revisione e un allentamento delle regole. Nel rapporto, che il segretario al Tesoro Steven Mnuchin presenterà nelle prossime ore, il Consumer Financial Protection Bureau è duramente criticato e viene raccomandato che i suoi poteri e la sua autorità vengano ridimensionati.

Il Consumer Financial Protection Bureau è stata una delle maggiori novità introdotte dall’amministrazione Obama con la riforma di Wall Street. L’agenzia è da anni nel mirino dei repubblicani e nel provvedimento che smantella la Dodd-Frank approvato alla Camera viene già ridimensionato. La proposta dell’amministrazione Trump è però meno dura del testo passato dalla Camera e mostra un approccio più pragmatico. Il rapporto dedica ampio spazio anche alla Volcker Rule, che vieta il proprietary trading limitando le prese di rischio delle banche.

Condividi: