L’Assemblea Nazionale al lavoro per scegliere nuovi magistrati

CARACAS. – Il Parlamento  ha iniziato i lavori per conformare i nuovi magistrati che sostituirebbero quelli nominati “illegalmente” dal governo. Il deputato Carlos Berrizbeitia si è riunito con la “Commissione per le Candidature nel Settore Giudiziale” per abbordare la convocazione pubblica che verrà fatta per scegliere i nuovi 13magistrati e i 20 supplenti per conformare il Tribunale Supremo di Giustizia.

La commissione sarebbe già al lavoro da martedì 13 giugno e si è riunita stamattina nel Salone Bicentenario del Palazzo Federale Legislativo per approvare la convocazione pubblica, il piano di lavoro previsto nel tempo e la scaletta che si userà per valutare i candidati.

Dal prossimo lunedì la commissione riceverà i curriculum vitae dei candidati che poi verranno intervistati.

Carlos Berrizbeitia ha detto che questa sarebbe una mossa della An indirizzata a fare pressione sul Tsj perché continua a disconoscere la costituzione e la stessa assemblea.