Mostre: all’Historical Society di New York il ritratto intimo di Jfk

NEW YORK. – Un politico, un presidente ma anche un uomo, un marito e un padre. E’ sopratutto un ritratto intimo quello che emerge dalla mostra su John Fitzgerald Kennedy che dal prossimo 23 giugno e fino al sette gennaio del 2018 si terrà alla Historical Society di New York. ‘American Visionary: John F. Kennedy’s Life and Times’, che rientra nell’ambito delle manifestazioni per commemorare il centenario della nascita del presidente ucciso a Dallas il 22 novembre del 1963, è una delle collezioni più esaustive di foto di Kennedy perché mette assieme immagini provenienti dalla John F. Kennedy Presidential Library, la John F. Kennedy Library Foundation, Getty Images, collezioni private e archivi personali della famiglia Kennedy.

Baby Caroline peeks up at her father from her crib, Georgetown, March 25, 1958. Photo, Ed Clark

L’immagine rappresentativa della mostra è quella di un padre che dolcemente guarda la figlia Caroline di pochi mesi fare capolino dalla culla. Era il 25 marzo del 1958 e colui che sarebbe diventato il futuro presidente degli Stati Uniti si era trasferito a Washington, in particolare nel quartiere di Georgetown, da una decina di anni dopo essere stato eletto al Congresso.

‘American Visionary: John F. Kennedy’s Life and Times’ e’ basata sul libro ‘JFK: A Vision for America’ di Stephen Kennedy Smith (nipote di Kennedy) e Douglas Brinkley, ed e’ stata curata da Lawrence Schiller della Wiener Schiller Productions e Marilyn Satin Kushner, della New-York Historical Society.

“L’amministrazione Kennedy – ha detto la New York Historical Society in un comunicato ufficiale – coincise con un’era d’oro del fotogiornalismo in America. Nessun politico è stato fotografato più di Kennedy, dalla sua prima candidatura al Congresso come eroe di guerra nel 1946 alla favola del matrimonio con Jacqueline Bouvier nel 1953 alla corsa alla Casa Bianca nel 1960 fino alla morte a Dallas nel 1963”.

Tra gli altri scatti della vita privata di Jfk c’è una foto dei Kennedy freschi sposi del 1953 scattata forse durante la luna di miele in una cabina per fototessere. Diversi anche le foto di Kennedy da bambino con la famiglia. Alcune delle foto da politico lo ritraggono da senatore del Massachusetts nel 1957 oppure nel 1960 mentre seduto in attesta di un discorso durante un comizio elettorale a Baltimora in Maryland inaspettatamente attira alla finestra un gruppo di fan.

right The President at work in the Oval Office, January 1961. Photo, Jacques Lowe

Memorabile è anche una foto del 1961 in cui è curvo sulla sua scrivania nello Studio Ovale mentre tenta di alleviare il suo mal di schiena. E naturalmente gli scatti che ritraggono i momenti a Dallas in cui è stata messa fine alla sua esistenza. “Jfk – ha detto Stephen Kennedy Smith – è ancora visto come un simbolo in tutto il mondo, rappresenta gli elementi più universali del carattere americano. La nostra speranza è che queste immagini della sua vita e del suo lavoro in mostra qui possano ricordare ai visitatori non solo i valori che hanno definito la sua presidenza ma anche introdurlo alle nuove generazioni e a leader futuri”.

(di Gina Di Meo/ANSA)