L’Università di Margarita ha ricordato il 2 giugno

CARACAS – Venerdí 26 maggio 2017, gli studenti della facoltà di Lingue dellà UNIMAR, hanno organizzato una interessante esposizione in merito alla Festa della Repubblica. Hanno assistito alla manifestazionbe culturale i professori d’Italiano, la Coordinatrice Accademica, e il Vice Console.

L’evento, organizzato dal Vice Console D’ Italia a Porlamar, Professore Piero D’ Elisio, si è svolto nella sala di Conferenza II.  Gli studenti hanno ricordato la nascita della Repubblica Italiana, e sottolineato l’importanza della “Festa della Repubblica italiana” che si celebra il 2 giugno perché, proprio tra il 2 e il 3 giugno 1946, si tenne il referendum con cui gli italiani, dopo 85 anni di regno della dinastia dei Savoia (di cui 20 di dittatura fascista), scelsero di trasformare l’Italia in una Repubblica costituzionale, abolendo la monarchia.

La Festa della Repubblica, ricordata in tutto il mondo con emotive cerimonie, è una giornata importante per la nostra storia italiana. L’importanza del 2 giugno è racchiusa nelle parole di Pietro Calamandrei (“In questa Costituzione c’è dentro tutta la nostra storia, tutto il nostro passato, tutti i nostri dolori, le nostre sciagure, le nostre glorie: son tutti sfociati qui negli articoli”) e Sandro Pertini (“ Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi”), due personaggi indimenticabili che hanno contribuito a fare dell’Italia una Repubblica democratica e libera.