Rai Italia: la programmazione dal 25 giugno al 2 luglio

Pubblicato il 23 giugno 2017 da redazione

Il professor Antonio Giordano, insieme ai conduttori di Community.

Per contattare Rai Italia scrivete a: rai.italia@rai.it

COMMUNITY – L’ALTRA ITALIA (Quotidiano)

Conducono Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.
Il programma dedicato alle comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 26 Giugno
Ospiti: il professore Alberto Melloni, storico, Ordinario di Storia del Cristianesimo presso l’Università di Modena – Reggio Emilia, oltre che Segretario della Fondazione per le Scienze religiose di Bologna, ricorda la figura di Don Milani, il priore di Barbiana, un grande educatore scomparso esattamente 50 anni fa, il 26 giugno 1967; l’imprenditore Claudio Feltrin, Presidente di Assarredo, l’associazione nazionale delle industrie produttrici di mobili e complementi d’arredo, per parlare di questo settore che da sempre rappresenta un fattore trainante del Made in Italy.
Storie dal mondo.
Da Melbourne, Fabio Biavaschi, nativo di Cantù, una delle tante “città del mobile” della Lombardia, che in Australia disegna e progetta mobili per interni. Infocommunity: la scrittrice Isa Grassano, giornalista esperta di turismo per approfondire il primo obiettivo del Piano Strategico del Turismo 2017-2022, quello di rilanciare il primato italiano sul turismo mondiale e rafforzare l’idea dell’Italia come museo diffuso.

• Martedì 27 Giugno
Ospiti: la regista Enza Negroni, presenta il documentario “Ero nato per Volare”, per la ricorrenza della Strage di Ustica insieme al giornalista Andrea Purgatori, che più di tutti ha lottato per arrivare alla verità su questa strage; il professore Vittorio Maria de Bonis, critico d’arte, indaga sul perché tanti capolavori della pittura italiana non sono in Italia, ma sono finiti in giro per il mondo.
Storie dal mondo.
A Rio De Janeiro dove Francesca Romana Diana ha fuso l’arte italiana con quella brasiliana. Sono venute fuori delle creazioni davvero originali. Infocommunity: Con Alessandra Bonfanti per raccontare le iniziative di Legambiente, una realtà consolidata in tema di tutela ambientale.

Benedetta Rinaldi con il Colonnello Cristiano Dechigi insieme al Tenente Colonnello Marco Muscio.

• Mercoledì 28 Giugno
Ospiti: il Colonnello Cristiano Dechigi, Capo dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, insieme al Tenente Colonnello Marco Muscio, Capo della Sezione Documentazione dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, per ricordare la Grande Guerra in occasione della ricorrenza dei 100 anni; l’esperto Marco Buemi, scrittore e fotoreporter, che racconta cosa fanno gli italiani in Ungheria e come stano affrontando la questione ‘migranti’.
Storie dal mondo.
A Rio de Janeiro, dove il toscano Alberto Vescòvi si è trasferito nel 1998. Per lavoro fa il medico, per passione dipinge quadri.
Da Budapest, il servizio sugli italiani che hanno scelto di vivere in Ungheria, un Paese considerato la porta d’Oriente e ex provincia dell’Impero Romano.
Infocommunity: con il professor Antonio Giordano, direttore dello Sbarro Istitute for Cancer Research and Molecular Medicine, Temple University di Philadelphia, per evidenziare l’importanza del cibo nella prevenzione delle malatie.

• Giovedì 29 Giugno
Ospiti: il fotografo Fabiano Ventura, presidente dell’Associazione no profit Macromicro, presenta il suo progetto fotografico-scientifico dal titolo “Sulle tracce dei ghiacciai” che documenta l’impatto dei cambiamenti climatici su alcuni dei più importanti ghiacciai della Terra; il cantautore Joe Barbieri, autore e compositore si esibisce live in studio con alcuni brani del suo ultimo disco.
Storie dal mondo.
A Buenos Aires, dove è risorto il Teatro Coliseo, dopo 3 anni di lavori. Si tratta dell’unico teatro di proprietà del Governo Italiano all’estero.
A Toronto dove il cinema italiano è stato protagonista di ICFF – Italian Contemporary Film Festival, un festival tutto dedicato alle produzioni cinematografiche italiane.

• Venerdì 30 Giugno
Ospiti: Leonardo Alfonsi, coordinatore di Famelab Italia, una competizione internazionale promossa dal British Council di cui si è da poco conclusa l’edizione 2017, insieme a Giorgio Boccarella, giovane studente universitario, per parlare proprio dei ricercatori e gli scienziati che vogliono mettere alla prova il loro talento di divulgatori; Daniele De Michele, in arte Don Pasta, chef tornato per far vedere ai telespettatori di Rai Italia il filmato di un suo viaggio personalissimo nella cucina siciliana.
Storie dal mondo.
A Boston, per parlare della più celebre Università italiana, la Bocconi, che ha ben 54 partners negli Stati Uniti ed è pronta a raccogliere la sua sfida principale: lanciarsi nel futuro.
Da Toronto, dove Enrico Cerea, chef tristellato, ha tenuto una “masterclass” per gli studenti del George Brown College.
Infocommunity: con l’astrologo Simon and The Stars, per sapere cosa dicono le stelle per il mese di luglio.

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana con Claudia Ballanti e il professor Stefano Telve.

Il cantautore Joe Barbieri insieme ai conduttori di Community

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h17.45
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h18.45
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h18.45

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h13.30
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h15.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h18.15

CINEMA ITALIA (Film)

Cicli, rassegne tematiche, appuntamenti che segnano la memoria e le ricorrenze del cinema italiano, scelti per il suo pubblico e presentati da un nuovo volto di Rai Italia, il giornalista e critico Alberto Farina.
Film di prima visione o grandi classici del cinema italiano, da vedere e rivedere, che permetteranno di ripercorrere la storia dell’Italia, riflettere sul presente, divertirsi, emozionarsi, scoprire grandi storie, bravissimi attori, grandi registi del cinema italiano.

Ciclo famiglia:

LA KRYPTONITE NELLA BORSA
Commedia (2011)
Regia di Ivan Cotroneo
Con Luigi Catani, Valeria Golino, Cristiana Capotondi, Luca Zingaretti, Libero De Rienzo, Fabrizio Gifuni.
Trama
Napoli, 1973. Peppino Sansone (Luigi Catani) ha 9 anni, gli ripetono che non è nato proprio una bellezza, ha pure gli occhialoni e alle partite di calcio gli fanno fare il palo, ma ha una famiglia normalmente incasinata. C’è il padre con un negozio di macchine da cucire e un’amante, una madre affettuosa e perennemente malinconica, due giovani zii, Titina (Cristiana Capotondi) e Salvatore (Libero De Rienzo), divertenti e strafatti dalla mattina alla sera, oltre a nonni e affini. E poi, soprattutto, c’è il cugino Gennaro, che va in giro con una calzamaglia blu e una mantellina rosa da parrucchiere perché lui è Superman.

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Mercoledì 28 Giugno h19.30
BUENOS AIRES Mercoledì 28 Giugno h20.30
SAN PAOLO Mercoledì 28 Giugno h20.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Giovedì 29 Giugno h18.15
SYDNEY Giovedì 29 Giugno h20.15

ITALIAN BEAUTY (Magazine)

Quotidiano di Rai Italia dedicato alla bellezza italiana declinata in tutte le sue espressioni: un appuntamento quotidiano con Arte, Territorio e Made in Italy per conoscere e approfondire i grandi capolavori artistici, le meraviglie paesaggistiche, i marchi di eccellenza che fanno dell’Italia una delle mete più desiderate del mondo.
Un viaggio tra panorami, cibi, oggetti, storia e architettura unici e irripetibili, per scoprire e riscoprire percorsi e sapori del bel paese.

• Lunedì 26 Giugno
Arte. Con lo storico dell’arte Costantino d’Orazio e le telecamere di Rai News24, Italian Beauty va nel cuore dell’Umbria per svelare le meraviglie della Basilica di San Francesco d’Assisi, chiesa molto più ricca di quanto probabilmente avrebbe desiderato il Santo stesso.
Territorio. Continua il viaggio sui binari della Ferrovia Subappenninica alla scoperta delle Marche: da Recanati ad Urbino, la città dell’Utopia.
Made in Italy. La fotografa Anna di Prospero, un’italiana nel mondo. Giovanissima, partita dalla sua casa di Sermoneta in provincia di Latina, è stata insignita in America del prestigioso premio Discovery of the Year.

• Martedì 27 Giugno
Arte. La potente casata dei Farnese nel 1500 costruisce un’imponente Fortezza a Caprarola, in provincia di Viterbo, è Palazzo Farnese, successivamente trasformato in lussuosa residenza cardinalizia. Un eccellente esempio di potere aristocratico coniugato a quello religioso.
Territorio. Fuori Binario sale a bordo del trenino verde per scoprire una Sardegna “simile alla Cornovaglia”. Così la descrisse lo scrittore britannico David Herbert Lawrence nel gennaio del 1921, mentre viaggiava a bordo dello storico treno sardo.
Made in Italy. Passato e futuro. Un’antica cartiera del Veneto rimessa in moto dopo secoli di inattività per ridare luce alla pregiatissima produzione di carta, qui risalente al 1300. Alcuni giovani milanesi recuperano macchine tipografiche obsolete per riproporre tecniche di stampa tradizionali da innestare su progetti moderni.

• Mercoledì 28 Giugno
Arte. Con lo storico dell’arte Costantino d’Orazio si va alla scoperta delle meraviglie di Bari, scrigno di tesori antichi come la Pietra miliare della via Appia, il Castello Normanno-Svevo e la Cattedrale di San Sabino.
Territorio. Continua il viaggio di Fuori Binario a bordo del trenino Verde in una Sardegna in piena fioritura primaverile. Dalle rive del lago Flumendosa sino a grotte popolate da fate vendicative.
Made in Italy. La meravigliosa Foresta di Paneveggio, in Trentino, custodisce un patrimonio davvero speciale: l’Abete rosso. Una minima percentuale di questi alberi è il cosiddetto “Abete di risonanza”, un legno pregiatissimo, con capacità musicali eccezionali, che i liutai di ogni continente vengono a cercare proprio qui.

• Giovedì 29 Giugno
Arte. Lo storico dell’arte Costantino d’Orazio svela il lusso settecentesco di Villa Pisani, costruita sul Naviglio del Brenta per volontà del Doge di Venezia, Alvise Pisani. Al suo interno opere di Tiepolo, all’esterno estesi giardini che incantano per la loro geometria organizzata.
Territorio. Fuori Binario va in Umbria: cuore verde e medievale d’Italia, regno della bellezza armonica. Da Città di Castello, luogo di artisti e stampatori sino a Perugia.
Made in Italy. Nel 1500, grazie a Mastro Giorgio Andreoli, la Corporazione dei Ceramisti di Gubbio riesce a risollevarsi dalla profonda indigenza in cui versava. Italian Beauty svela i segreti e le alchimie che hanno donato una lucentezza unica a questo tipo di ceramica.

• Venerdì 30 Giugno
Arte. Italian Beauty va in Friuli, regione strategica per via della sua posizione geografica che ha condizionato il suo destino. A Udine lo storico dell’arte Costantino d’Orazio esplora Palazzo Antonini, dove un’aristocrazia agiata e influente ha contribuito nei secoli scorsi ad adornare di bellezza la città.
Territorio. Fuori Binario continua il viaggio nella verde Umbria, terra di paesi medievali, di rocche e di monasteri. Dopo Perugia si va a Todi, Orvieto e alle cascate delle Marmore.
Made in Italy. Si parla di restauro delle opere d’arte. Quali sono le sfide dei Restauratori dei nostri tempi? Quali le intuizioni per affrontarle? Dalla sinergia di competenze scientifiche e abilità artigianali rinasce oggi lo splendore del patrimonio artistico italiano.

Per contattare la redazione scrivete a: italianbeauty@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h15.15
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h16.15
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h16.15

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h10.15
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h12.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h15.45

SIPARIO! (Opera)

Nuovo programma di Rai Italia.
Azzurra Di Meco accompagnerà gli spettatori di Rai Italia in un percorso attraverso i più famosi e meravigliosi luoghi della lirica italiana: dal Teatro alla Scala di Milano, all’Opera di Firenze, al Teatro Carlo Felice di Genova, al Teatro Comunale di Bologna.
Una selezione tra le maggiori opere liriche italiane, arricchite da interviste ai direttori d’orchestra, ai registi e agli interpreti e importanti approfondimenti dedicati alla storia del melodramma italiano: un genere che ancora oggi rende famosa l’Italia in tutto il mondo.

LA VOIX HUMAINE di François Poulenc
CAVALLERIA RUSTICANA di Pietro Mascagni
dal Teatro Comunale di Bologna

“E’ un viaggio d’amore che rende pazzi i protagonisti e che ci fa scoprire i confini tra la ragione e le perdita del senno, in un affascinante affresco dell’animo umano”. Così la regista Emma Dante descrive la sua messa in scena dell’inedito dittico composto da “La voix humaine” di Francis Poulenc e “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni, che Rai Italia propone in prima tv.
Due opere molto distanti. “La voix humaine” è stata composta nel 1958 da François Poulenc, su un testo di Jean Cocteau, entrambi protagonisti delle avanguardie artistiche del ‘900. L’unica interprete di quest’opera è una donna sola, che parla a telefono, nella sua stanza, con l’uomo che l’ha appena lasciata.
“Cavalleria rusticana” invece fu composta da Pietro Mascagni molti anni prima, nel 1890, e segnò l’inizio di una nuova fase della grande, tradizionale, opera italiana. È un racconto corale, una storia di gelosia e sangue nella Sicilia contadina.
Dirige l’orchestra il Maestro Michele Mariotti.

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Sabato 1 Luglio h19.30
BUENOS AIRES Sabato 1 Luglio h20.30
SAN PAOLO Sabato 1 Luglio h20.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Mercoledì 28 Giugno h20.30

CRISTIANITA’ (Programma religioso)

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 19 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

L’arte della musica come lingua del cuore, i salmi della Bibbia perenne inno alla fede dei nostri Padri dell’Antico Testamento e dei cristiani nel Nuovo Testamento, come cantare la fede assumendo le note e ritmi della modernità, il messaggio biblico e l’annuncio evangelico compito dei missionari e degli apostoli. E ancora: il prossimo Concistoro dei Cardinali e le scelte di Papa Bergoglio; chi è il primo Cardinale della terra di El Salvador in Centramerica, Mons. Rosa Chavez; lo stile pastorale di Papa Francesco, il primo Papa sudamericano. Infine, i preparativi per la festa degli Santi Pietro e Paolo, colonne della Chiesa, che si celebra il prossimo 29 giugno.
Dopo la S. Messa dalla Cattedrale di Oristano, l’Angelus del Papa e la benedizione dei fedeli radunati in Piazza San Pietro.
La puntata è arricchita da interviste, servizi e collegamenti con i telespettatori nonché da una carrellata dei momenti più significativi dell’attività del Papa della settimana.

Tra gli ospiti: Mons. Marco Frisina, compositore e direttore di Coro; Padre Miguel De La Lastra, Biblista agostiniano; Manuel Roberto Lopez, Ambasciatore di El Salvador presso la Santa Sede e del Sovrano Ordine di Malta; Andrea Marini, giornalista Rai Tgr.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 25 Giugno h04.15
BUENOS AIRES Domenica 25 Giugno h05.15
SAN PAOLO Domenica 25 Giugno h05.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 25 Giugno h16.15
SYDNEY Domenica 25 Giugno h18.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 25 Giugno h10.15

Ultima ora

00:04Calcio: Cristiano Ronaldo premiato come miglior giocatore

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Cristiano Ronaldo ha ricevuto il Best Fifa Awards come miglior giocatore della scorsa stagione, nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi a Londra. La stella del Real Madrid e della nazionale portoghese, vincitore dell'ultima edizione della Champions League, ha battuto la concorrenza di altri due 'marziani' del calcio come Neymar (da questa stagione al Psg) e Messi (Barcellona). Il premio come miglior allenatore è andato al tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, che ha superato due tecnici italiani: Massimiliano Allegri ed Antonio Conte, vincitori rispettivamente del campionato italiano con la Juventus e della Premier inglese con il Chelsea.

23:14Calcio: Serie B, Brescia-Bari 2-1

(ANSA) - BRESCIA, 23 OTT - Prima vittoria per il Brescia di Marino ai danni di un Brescia che in trasferta continua a non ingranare. L'anticipo dell'undicesima giornata di Serie B finisce 2-1 con la squadra di casa che passa al 17' con un gol di Caracciolo che infila Micaj con un diagonale in progressione. Il pareggio del Bari al 33' con Galano che batte Minelli di testa sotto misura. All'8' st Brescia di nuovo avanti con un autogol di Capradossi a deviare un innocuo cross di Furlan. Il Brescia sale a 13 punti in classifica, il Bari resta a 16.

22:01Calcio: Tavecchio, Var da valutare in base ai dati

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Il Var si valuta sulle statistiche, non sulle dichiarazioni dei singoli. Bisogna vedere quanti elementi sono stati giudicati, quanti sono stati ritenuti errori e quanti quindi sono stati ripristinati nella legalità'". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le ultime polemiche scatenate dalla video assistenza agli arbitri, con Montella protagonista ("mi gioco la carriera"). "Certamente è un periodo di studio - aggiunge Tavecchio - dovete tenere conto che ci sono dieci campi di calcio e almeno tre arbitri che controllano: in totale sono 30 arbitri che devono avere una preparazione molto particolare e non è semplice. Ma il Var sarà il futuro del controllo del calcio".

21:56Calcio: Best Fifa Awards, Buffon miglior portiere

(ANSA) - LONDRA, 23 OTT - Gianluigi Buffon è stato votato miglior portiere al mondo della passata stagione. Il n.1 della Juventus si è aggiudicato il 'The best Fifa awards', ed è stato preferito a Keylor Navas e Manuel Neuer. "Sono felice e orgoglioso di aver ricevuto questo premio alla mia età - le parole di un Buffon commosso -. Ringrazio il mio club, il mio allenatore, e i miei compagni perché mi hanno aiutato a vincerlo. L'ultima stagione è stata fantastica, ma non abbastanza per vincere in Europa. Vorrei chiudere la carriera con una grande vittoria".

21:52Calcio: Bonucci, squadra è con Montella

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Nel calcio moderno gli allenatori sono sempre messi in discussione ma la squadra è con Montella: vogliamo uscire da questo momento tutti insieme": così il capitano del Milan, Leonardo Bonucci, schierandosi con l'allenatore. "Ieri anche in dieci si è vista la voglia di rispondere sul campo alle critiche che ci stanno piovendo addosso dopo il grande mercato e le aspettative iniziali - ha detto a Premium Sport -. Dobbiamo rimanere uniti, credere nel lavoro: sono molto fiducioso e positivo per quello che verrà".

21:42Insulti antisemiti: Tavecchio, fatto inqualificabile

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "I volantini antisemiti offendono una comunità e tutto il nostro Paese. E' un atteggiamento inqualificabile". Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le scritte antisemite apparse ieri sera allo stadio Olimpico di Roma durante la partita Lazio-Cagliari.

21:10Battisti, ‘se sarò estradato in Italia mi uccideranno’

(ANSA) - BRASILIA, 23 OTT - Nel caso in cui fossi estradato in Italia, "gli agenti penitenziari italiani hanno detto che mi uccideranno": lo ha detto alla stampa brasiliana Cesare Battisti alla vigilia della riunione del Supremo Tribunale brasiliano, ricordando "l'odio alimentato in tutti questi anni da una parte dei media e dalle forze politiche italiane. Quelli che mi vogliono uccidere sono quelli che dovranno avere cura di me in carcere... ho paura della violenza fisica da parte dell'Italia", ha aggiunto l'ex terrorista dei Pac condannato all'ergastolo per quattro omicidi. Battisti ha tuttavia affermato: "Sto aspettando la risposta del Supremo Tribunal Federal, credo sarà positiva. Stiamo parlando della legge, e secondo la legge la mia estradizione è impossibile. Un decreto non può essere derogato dopo cinque anni" dall'approvazione, ha detto alla stampa brasiliana Battisti. Domani è in programma a Brasilia un'udienza dell'Alta corte che esaminerà l'habeas corpus richiesto dai legali di Battisti.

Archivio Ultima ora