Reverol: “Oscar Pérez collegato con l’intelligence americana”

El ministro Reverol informó que inspeccionará los bancos y establecimientos comerciales en el ámbito del’’plan estratégico en defensa del cono monetario’’
El ministro Reverol informó que inspeccionará los bancos y establecimientos comerciales en el ámbito del’’plan estratégico en defensa del cono monetario’’

 CARACAS.- Il Ministro Néstor Reverol ha informato a Venezolana de Televisión sui fatti accaduti ieri in Caracas definendoli senza mezzi termini come atti terroristi.  Ha spiegato che Oscar Perez, il pilota che si trovava sull’elicottero rubato al Cicpc, e che ha diramato sulle reti sociali una serie di comunicati contro il governo di Nicolàs Maduro, sarebbe in comunicazione diretta con l’intelligence americana.

Secondo il Ministro, il governo sarebbe in possesso di informazione importante  che riguarda i vincoli di Perez con il regime statunitense. E su questo informeranno nei prossimi giorni.

Ha spiegato come Oscar Perez abbia preso possessione del velivolo che si trovava nella base aerea militare di La Carlota dove “ha commesso il delitto di terrorismo in compagnia di altri soggetti armati.”

Perez avrebbe sparato 15 colpi contro il terrazzo del Ministero Degli Interni, Giustizia e Pace proprio quando si celebrava una riunione in commemorazione del “Giorno Nazionale dei Giornalisti.”

Dallo stesso velivolo i soggetti avrebbero sparato e lanciato 4 granate a mano contro il Tsj dove i magistrati si trovavano in sessione di lavoro.

Reverol ha informato che l’elicottero è stato trovato e che il Presidente Maduro ha ordinato di distruggerlo perché considerato “ostile.”

Ha chiarito che i lavoratori del Cicpc sono persone compromesse  con la sicurezza della nazione  e che il fatto accaduto è qualcosa di isolato che non rappresenta il sentire generale di quell’ organismo.