Infomigrants.net, l’informazione per i migranti

ROMA. – Infomigrants.net è il portale europeo in inglese, arabo e francese, online da marzo, che mira ad informare in maniera completa, equilibrata ed innovativa direttamente i migranti e i rifugiati: sia coloro che pensano di partire, nei paesi di origine e di transito, sia quelli già approdati in Europa.

L’ANSA, prima agenzia di stampa italiana, attraverso il suo servizio multilingue per il Mediterraneo ANSAmed, è partner di France Media Monde e di Deutsche Welle in questo progetto sostenuto dalla Commissione Europea a fronte di un fenomeno, quello migratorio, che coinvolge le vite di milioni di persone e ha ridefinito le priorità dell’intera area Euromediterranea.

Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, il sito web – anche attraverso i profili attivi sui principali social network, a partire da Facebook e Twitter – offre storie, notizie, inchieste, gallerie foto,servizi in video ma anche e soprattutto schede di servizio destinate ai migranti: indicazioni sulla legalità, sui permessi di soggiorno, sull’assistenza scolastica, l’accesso alla sanità e su ogni aspetto che sia di rilevanza informativa per chi intraprende o pensa di intraprendere, per motivi diversi, il percorso dell’immigrazione verso l’Europa. Illustrando problemi e pericoli, ma anche raccontando nelle tre lingue vicende di integrazione e di successo nell’accoglienza.

L’ANSA, in coordinamento con i partner francesi e tedeschi, partecipa al portale grazie alla sua capillare rete di corrispondenti e collaboratori diffusa in tutta l’area del Mediterraneo e dei Balcani, fornendo un contributo indispensabile e di prima mano dal principale fronte delle migrazioni, quello del Sud Europa e del Nord Africa, con il punto di vista dell’Italia, Paese impegnato più di ogni altro in Europa nella gestione e nell’accoglienza dei migranti. Al di là dell’importanza del progetto Infomigrants sul fronte dell’informazione, esso testimonia anche l’impegno civile dell’ANSA, oltre a rappresentare un fruttuoso esempio di cooperazione tra grandi media europei.