La Nave scuola della Marina militare Amerigo Vespucci in sosta a Quebec City

ROMA. – La Nave scuola della Marina militare Amerigo Vespucci è giunta nel porto di Quebec City, in Canada, per la sesta tappa della Campagna d’istruzione 2017 che ha visto finora il veliero effettuare due tappe portoghesi, Sines e Funchal, e, dopo una traversata Atlantica di 20 giorni, giungere prima ad Hamilton, alle Bermuda, e in seguito nelle tre città canadesi di Halifax, Montreal e, appunto, Quebec City, dove il comandante della nave, Angelo Patruno, ha tenuto una conferenza stampa.

Partita dall’Arsenale militare della Spezia il 19 aprile, la “nave più bella del Mondo” ha finora addestrato i 79 allievi del corso Volontari in ferma prefissata quadriennale, che durante la precedente sosta a Montreal sono stati avvicendati da oltre 100 allievi della prima classe dell’Accademia navale di Livorno.

La Campagna d’istruzione a bordo di Nave Vespucci “rappresenta un elemento cardine nella formazione del personale della Marina militare – sottolineano allo Stato maggiore – e contribuisce a trasferire quei valori fondanti che contraddistinguono gli uomini e le donne della forza armata: l’amore per il mare, l’etica, la fedeltà, la disciplina e l’onore”.

Dopo Quebec City il veliero dirigerà verso gli Stati Uniti (Boston, New York) continuando a rappresentare il Paese ed il “made in Italy” in un’area di non usuale gravitazione per la Marina militare. Nel corso della sosta a Quebec City l’Amerigo Vespucci sarà aperta alle visite al pubblico

Condividi: