Migranti: nuova ondata di cinquemila arrivi, polemica su hotspot

Pubblicato il 14 luglio 2017 da ansa

Sbarchi

Migranti: attraccata a Salerno nave Medici senza Frontiere

ROMA. – Una nuova ondata di sbarchi ha interessato i porti italiani: 5mila i migranti arrivati sulle nostre coste. Domani ne sono attesi altri per salvataggi già attuati nei giorni scorsi, mentre il maltempo ha fermato gommoni e altre imbarcazioni. Dalla mezzanotte e fino alle 18 di oggi nessuna richiesta di soccorso è giunta alla centrale operativa di Roma della Guardia Costiera e così dovrebbe essere per tutto il fine settimana.

Ma in ogni caso si tratta di un flusso inarrestabile, e allora si verifica la possibilità di aprire hotspot di ‘emergenza’. Punti di accoglienza pronti ad essere attivati per alleggerire la pressione sui porti della Sicilia. E scoppia la polemica. E’ il caso di Civitavecchia dove il sindaco M5s Antonio Cozzolino ha detto che il porto “non è nelle condizioni” di accogliere l’arrivo dei migranti.

Con il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio che rincara la dose e accusa: “Il governo Renzi e quelli che ci hanno preceduto, ci hanno svenduto. Hanno autorizzato gli sbarchi nei nostri porti per avere qualche milione di euro da dare come mancia elettorale”.

Ma casi come quello del porto vicino Roma coinvolgerebbero anche approdi in Calabria, Sardegna, e Salerno in Campania, dove sono in corso appunto verifiche per hotspot di carattere temporaneo, da affiancare a quelli attivi a Lampedusa, Pozzallo, Trapani e Taranto.

La protesta è già in atto: in Calabria Forza Italia ha promosso una petizione per bloccare gli hotspot di Corigliano, Crotone e Reggio Calabria. Qualche tempo fa anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, aveva chiarito: “Non daremo il consenso”.

Una levata di scudi dai primi cittadini che sembra dunque superare lo stesso colore politico. Invece in Sardegna ci potrebbero essere hotspot mobili, e per questo il governo avrebbe già un accordo con la Regione. Una situazione che rischia di diventare di difficile gestione se si pensa che solo oggi hanno messo piede in Italia 5mila persone.

A Salerno se ne contano 935 dalla nave Vos Prudence di Medici senza Frontiere. Altri 860 sono scesi dalla nave attraccata a Brindisi. E’ giunta invece nel porto di Catania la nave ‘Diciotti’ della Guardia Costiera con a bordo 1.428 migranti. Al porto di Vibo Valentia il rimorchiatore Vos Hestia, di Save the Children, ne aveva a bordo 577. Infine a Crotone ha attraccato la motonave “Olympic Commander”, battente bandiera norvegese, con 1.200 persone.

Intanto è arrivato un nuovo affondo dalla Chiesa. A parlare è il cardinale di Agrigento, monsignor Francesco Montenegro, che accolse a Lampedusa il Papa: “Ognuno fa il suo proclama, ognuno pensa che il suo proclama sia quello giusto, ma di fatto non si trovano ancora soluzioni”. E ricorda a coloro che caldeggiano la soluzione di aiutare ‘a casa’ che i fondi per la cooperazione internazionale sono stati tagliati.

Il leader della Lega Matteo Salvini insiste: “Dire aiutiamoli a casa loro non è né di destra né di sinistra, è semplicemente di buonsenso”, e “mi fa piacere che anche all’interno del Vaticano si levino voci diverse”. E aggiunge: “Iniziamo a parlare in Africa di educazione sessuale, di contraccettivi, per evitare il prolificare del nascere di milioni di bimbi che non hanno futuro. Mi piacerebbe che il Vaticano si lanciasse in questa sfida”.

A stretto giro lo corregge Edoardo Patriarca del Pd: “La Chiesa da anni aiuta immigrati e gente in difficoltà nel mondo”. Infine si registra anche la storia di un bambino: nato su un barcone della speranza, salvato, è arrivato in Italia. Lo hanno chiamato Cristo.

(di Manuela Tulli/ANSA)

Ultima ora

23:57Calcio: Montella, reso facile gara con mentalità vincente

(ANSA) - MILANO, 17 AGO - ''Missione compiuta? Il 6-0 è certamente un grande risultato, bravi i ragazzi che l'hanno resa facile con approccio e mentalità. Abbiamo avuto qualche pausa iniziale su cui lavoreremo ma sono soddisfatto''. Così Vincenzo Montella commenta la vittoria del Milan per 6-0 con lo Shkendija che ha ipotecato il passaggio del turno alla fase ai gironi di Europa League. ''André Silva - il parere di Montella - può ancora migliorare moltissimo, Montolivo meritava il gol. Peccato per Bonaventura, c'è apprensione visto che è reduce dal brutto infortunio dell'anno scorso''. Montella chiosa sugli obiettivi ("Vogliamo arrivare nelle prime quattro") e sulla trattativa per Kalinic: ''Sul mercato non siamo mai sazi''.

23:08Calcio: Europa League, Milan-Shkendija 6-0

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Il Milan ha battuto 6-0 (3-0) la formazione macedone dello Shkendija nel match di andata dei playoff di Europa League. In gol per i rossoneri Andre' Silva al 13' pt e al 28' st, Montolivo (25' pt e 40' st), Borini al 22' st e Antonelli al 23' st. Per il Milan la qualificazione è in cassaforte.

22:02Isis rivendica attacco Barcellona

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - L'Isis ha rivendicato l'attentato di Barcellona attraverso la sua 'agenzia' Amaq, definendo gli attentatori "soldati dello Stato islamico". Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web, pubblicando una immagine della rivendicazione in arabo.

21:35Basket: bagno di folla al raduno della Openjobmetis Varese

(ANSA) - VARESE, 17 AGO - Bagno di folla per la Openjobmetis Varese, che si è radunata nel pomeriggio di oggi e domani sarà a Chiavenna per l'inizio della preparazione in vista del prossimo campionato. Come è tradizione ormai da qualche anno, la squadra varesina si presenta al palasport per ricevere l'abbraccio dei suoi tifosi, sempre molto presenti (oggi qualche centinaio a chiedere autografi e a scattare fotografie) in particolare nella sottoscrizione degli abbonamenti (quasi raggiunta quota duemila tessere). Presenti oggi al raduno tutti i giocatori in organico, fatta eccezione per il pivot Norvel Pelle, impegnato in questi giorni con la Nazionale liberiana, uno dei tre confermati (gli altri sono il capitano Giancarlo Ferrero e Aleksa Avramovic). La squadra varesina resterà per una decina di giorni ad allenarsi a Chiavenna, dove il 26 agosto sosterrà il primo test stagionale con gli svizzeri della Sam Massagno.

21:31Barcellona: Minniti convoca il Casa

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, dopo i tragici fatti di Barcellona, ha convocato una riunione straordinaria del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (CASA) per domani, 18 agosto alle ore 11.00 al Viminale, alla presenza dei vertici delle Forze di polizia e dei Servizi di Intelligence.

21:29Barcellona: Papa prega per vittime

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Papa Francesco ha appreso con "grande preoccupazione quanto sta accadendo a Barcellona. Il Papa prega per le vittime di questo attentato e desidera esprimere la sua vicinanza a tutto il popolo spagnolo, in particolare ai feriti ed alle famiglie delle vittime". Lo afferma il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke.

21:08Raduno “famiglia Arcobaleno”, decimo intervento di soccorso

(ANSA) - TRAMONTI DI SOPRA (PORDENONE) , 17 AGO - Decimo intervento di emergenza al "Raduno europeo della famiglia Arcobaleno" che si concluderà domenica a Tramonti di Sopra (Pordenone). La manifestazione è iniziata lo scorso 22 luglio e si svolge in una radura a quota 1.200 metri, ad alcune ore di cammino a piedi dal primo paese. Oggi i tecnici del Soccorso Alpino di Maniago (Pordenone) e l'elicottero della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia sono intervenuti per portare in ospedale una donna affetta da un'infezione che le procurava uno stato febbrile preoccupante. Nei giorni scorsi, il raduno era stato funestato da due tragedie: un uomo belga di 41 anni era stato colpito da un albero durante un nubifragio ed era morto sotto gli occhi della compagna e della figlia di lei, di soli 4 anni. Lunedì scorso la seconda vittima: un uomo di 40 anni di Montereale Valcellina (Pordenone) ha accusato un malore fatale lungo il sentiero che conduce in quota.

Archivio Ultima ora