Gli Stati Uniti hanno deciso di proibire agli americani di viaggiare in Corea del Nord

Pubblicato il 21 luglio 2017 da ansa

Usa, Corea del Nord

Gli Stati Uniti hanno deciso di proibire agli americani di viaggiare in Corea del Nord. EPA/HOW HWEE YOUNG

WASHINGTON. – Gli Stati Uniti hanno deciso di proibire agli americani di viaggiare in Corea del Nord. Lo ha confermato il dipartimento di Stato a Washington, dopo indiscrezioni diffuse da alcuni tour operator, tra cui ‘Young Pioneer Tours’ che organizzò il viaggio dello studente americano Otto Warmbier, morto a giugno dopo aver trascorso 17 mesi in un carcere nordcoreano dove era stato condannato a 15 anni di reclusione e lavori forzati per attività anti statale dopo aver confessato tra le lacrime di aver rubato uno striscione di propaganda. Il 22enne era stato rilasciato in stato di coma dalla Corea del Nord per ”ragioni umanitarie”.

E’ stato proprio il caso di Otto Warmbier a indurre Washington all’azione: i “seri rischi” di altre detenzioni hanno indotto a questa decisione il segretario di Stato Rex Tillerson, ha sottolineato la portavoce del dipartimento di Stato, Heather Nauert. Il divieto entrerà ufficialmente in vigore 30 giorni dopo la pubblicazione la prossima settimana. Chi voglia viaggiare in Corea del Nord per alcuni specifici motivi umanitari o altri limitati scopi potrà fare richiesta presso il dipartimento di Stato per un passaporto con una specifica autorizzazione, ha spiegato Heather Nauert.

La tensione tra Washington e Pyongyang è altissima da mesi, concentrata sul programma nucleare nordcoreano e i test missilistici considerati una provocazione dall’amministrazione Usa e che Pyongyang insiste continuerà a esercitare. L’ultima indicazione è di qualche giorno fa da fonti di intelligence americana secondo cui la Corea del Nord sta preparando un nuovo lancio missilistico, si tratterebbe di un missile a raggio intermedio e potrebbe essere effettuato nelle prossime due settimane. Solo l’ultimo in ordine di tempo di una serie di indicazioni e anche di botta e risposta, fino ai duri moniti ripetuti dal presidente Trump.

Nella reazione al caso dello studente Otto Warmbier, pur risoluti, gli Stati Uniti sono rimasti più cauti. Fino a quest’ultimo provvedimento. Il presidente Donald Trump era furioso alla notizia della morte del giovane, l’America indignata, poi la pressione bipartisan sulla Casa Bianca per una risposta dura e adeguata al dittatore Kim Jong-un. La cautela ha però prevalso, nel timore che una risposta istintiva a Pyongyang sull’onda dell’indignazione possa provocare danni irreparabili, con una vera e propria escalation militare in grado di coinvolgere l’intero sudest asiatico. Senza contare il destino degli altri cittadini americani ancora in mano al regime.

Ultima ora

19:53Resa Tavecchio: Carraro “Ora rinnovamento classe dirigente”

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - "Adesso è indispensabile un adeguamento delle regole all'evoluzione del calcio e un rinnovamento della classe dirigente". Franco Carraro, memoria storica dello sport italiano, è stato, oltre che presidente del Coni e della Figc, anche commissario della Federcalcio. Il tono della sua voce al telefono con l'Ansa è palesemente dispiaciuto per la crisi del calcio. "Do atto a Tavecchio - esordisce - del fatto che, avendo verificato l'inesistenza delle condizioni per realizzare i suoi programmi, si è dimesso. Ha dimostrato onestà intellettuale. A questo punto - ribadisce - serve un rinnovamento vero. Spero che i presidenti delle società di serie A e serie B partecipino di più alla vita delle loro Leghe e della Figc: ne trarranno vantaggio il calcio e i loro club".

19:52Ostia: Raggi, torna a respirare e ad affacciarsi sul mare

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Una Ostia completamente rinnovata entro la consiliatura Raggi col 50% di spiaggia libera, l'abbattimento del Lungomuro da parte dei consorzi, la tutela e la riqualificazione degli edifici storici, 18 chilometri di passeggiata, varchi di accesso all'arenile posizionati a una distanza non superiore a 300 metri l'uno dall'altro, concessioni che dovranno riunirsi in consorzi e andare a gara. Sono alcuni dei punti del Piano di utilizzazione degli arenili (Pua) illustrati oggi dalla sindaca di Roma Virginia Raggi, dal prefetto Domenico Vulpiani e dall'assessore Luca Montuori. "Roma torna a respirare a ad affacciarsi sul mare - ha esordito Raggi - Il lavoro per il Pua fatto con il commissario Domenico Vulpiani ha per noi un grande valore. Per troppi anni 18 chilometri di spiagge sono stati gestiti in maniera incontrollata. Avremo una nuova prospettiva di Roma verso il mare e una nuova fruizione delle spiagge, beni di cui i romani sono stati privati a causa del degrado e dell'abusivismo".

19:50Snai: Champions, per il Napoli ultimo appello

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Per tenere accesa la speranza non basterà la vittoria. Dopo le ultime disavventure di Champions, e dopo il 2-1 incassato in Ucraina, il Napoli domani sera al San Paolo dovrà battere lo Shakhtar 1-0 o con almeno due reti di scarto. In questo modo ridurrà a tre lunghezze lo svantaggio dagli ucraini, guadagnerà una migliore classifica avulsa, e potrà sperare nell'aggancio all'ultima giornata. Missione possibile per i quotisti Snai, che vedono decisamente azzurro e offrono la vittoria del Napoli a 1,43, con il pari a 5,00 e la vittoria 6,50. Quanto al risultato esatto, il 2-0 e il 2-1 sono i più probabili, a 8,50. Seguono l'1-0 a 9,25 e l'1-1 a 9,75. In ogni caso, i gol non dovrebbero mancare: l'Over si presenta a 1,45, l'Under è ben più improbabile, a 2,60. Lo Shakhtar giocherà con grande attenzione difensiva. Un'attitudine che gli ha permesso di tenere lo 0-0 per 48' a Manchester, prima che il City risolvesse la pratica con due gol nella ripresa. L'eventualità di una 'X' alla fine del primo tempo è a 2,60.

19:41Coniugi uccisi: Cc rintracciano figlio

(ANSA) - CASERTA, 20 NOV - E' stato trovato dai carabinieri il figlio di Francesco Afratellanza e Antonietta Della Gatta, i due coniugi ritrovati sgozzati nella propria abitazione di Parete, nel Casertano. E' stato fermato lungo la via Santa Maria a Cubito direzione Cancello e Arnone. Ritrovato un coltello lungo il ciglio di una strada in Parete, località Portella, distante circa 1km dal luogo dell'omicidio. Allo stato, il 40enne non è ancora stato sottoposto a fermo; in questi momenti viene sentito dal magistrato.

19:33Merkel, meglio nuove elezioni che governo minoranza

(ANSA) - BERLINO, 20 NOV - Angela Merkel preferisce andare a nuove elezioni, piuttosto che optare per un governo di minoranza. Lo ha detto all'emittente ARD. La cancelliera si dichiara disponibile a guidare il suo partito in caso di nuove elezioni.

19:27Calcio: Barzagli avverte Juve, ritrovare spirito sacrificio

(ANSA) - TORINO, 20 NOV - "Aver vinto sei scudetti non significa che tutto sia dovuto: la partita contro il Barcellona sarà fondamentale, ritroviamo lo spirito di sacrificio". Parole di Andrea Barzagli, all'indomani della sconfitta in campionato contro la Sampdoria. "Dobbiamo capire che c'è ancora da soffrire - spiega il difensore -. Risolvere la pratica Champions alla vigilia degli scontri diretti in campionato ci darebbe serenità ulteriore per preparare al meglio le partite importanti". Il centrale ha poi rafforzato il concetto già espresso da Chiellini nel dopo-Marassi. "Sono d'accordo con Giorgio, ci manca la voglia di soffrire, ognuno di noi deve dare qualcosa di più".

19:23Resa Tavecchio: Malagò,dare tempo alla A? Aspettiamo da mesi

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - "Sono mesi che si aspettava la soluzione della Lega di A, tant'è vero che c'è stato un commissariamento che arriva al 30 di novembre. Mancano meno di 10 giorni, se pensate che in questo lasso di tempo tutto si possa risolvere in Lega A? Può anche essere, ma a me sembra abbastanza un'utopia". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, rispondendo a Tavecchio che chiedeva tempo prima di procedere a un commissariamento della Federcalcio che a questo punto sembra scontato. "Da parte nostra non ci sono velleità specifiche, tant'è vero che io mi sono chiamato fuori per primo da qualsiasi ipotesi diretta di commissariamento. Più di così?", ribatte ancora Malagò.

Archivio Ultima ora