Rai Italia: la programmazione dal 30 luglio al 5 agosto

Pubblicato il 28 luglio 2017 da redazione

Per contattare Rai Italia scrivete a: rai.italia@rai.it

CINEMA ITALIA (Film)
Cicli, rassegne tematiche, appuntamenti che segnano la memoria e le ricorrenze del cinema italiano, scelti per il suo pubblico e presentati da un nuovo volto di Rai Italia, il giornalista e critico Alberto Farina.
Film di prima visione o grandi classici del cinema italiano, da vedere e rivedere, che permetteranno di ripercorrere la storia dell’Italia, riflettere sul presente, divertirsi, emozionarsi, scoprire grandi storie, bravissimi attori, grandi registi del cinema italiano.

Film dedicato alla memoria della strage di Bologna. È il 2 agosto 1980, quando alla stazione di Bologna, esplode un ordigno contenuto in una valigia abbandonata. L’esplosione uccide ottantacinque persone e ne ferisce oltre duecento. È uno degli atti terroristici più gravi del secondo dopoguerra.

L’ESTATE DI MARTINO
Drammatico (2010)
Regia: Massimo Natale
Cast: Treat Williams, Luigi Ciardo, Silvia Delfino, Matilde Maggio
Trama
L’estate del 1980 è un’estate di sangue, contrassegnata dalla tragedia di Ustica del 27 giugno e dall’attentato nella stazione di Bologna del 2 agosto: tragici episodi che fanno da sfondo alla storia di Martino (Luigi Ciardo) e del capitano Clark (Treat Williams), un militare americano. Un rapporto che nasce e cresce attraverso l’insegnamento del surf e dal quale ognuno dei due imparerà ad affrontare i propri fantasmi. Teatro dell’azione è una bellissima spiaggia, il cui accesso è vietato perché sotto il controllo della Nato. La storia di questa amicizia si intreccia con la favola di “Dragut”, un principe che ha sfidato il mare per amore: dovrà recarsi oltre l’arcobaleno, nelle profondità del mare e trovare una giara magica. Se ci riuscirà il mondo non conoscerà più il dolore delle morti violente.

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Mercoledì 2 Agosto h19.30
BUENOS AIRES Mercoledì 2 Agosto h20.30
SAN PAOLO Mercoledì 2 Agosto h20.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Giovedì 3 Agosto h17.15
SYDNEY Giovedì 3 Agosto h19.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Mercoledì 2 Agosto h20.30

SIPARIO! (Opera)

Azzurra Di Meco accompagnerà gli spettatori di Rai Italia in un percorso attraverso i più famosi e meravigliosi luoghi della lirica italiana: dal Teatro alla Scala di Milano, all’Opera di Firenze, al Teatro Carlo Felice di Genova, al Teatro Comunale di Bologna.

Una selezione tra le maggiori opere liriche italiane, arricchite da interviste ai direttori d’orchestra, ai registi e agli interpreti e importanti approfondimenti dedicati alla storia del melodramma italiano: un genere che ancora oggi rende famosa l’Italia in tutto il mondo.

OTELLO di Giuseppe Verdi
Teatro alla Scala di Milano, 2001

Alla Scala di Milano, per l’ultimo appuntamento con l’opera per questa stagione di Sipario!
Un’opera davvero eccezionale: l’Otello di Giuseppe Verdi, nell’allestimento che ha aperto la stagione del Teatro alla Scala di Milano nel 2001 e ha chiuso l’anno dedicato alle celebrazioni del centenario della morte del grande compositore.

Era il 1887 quando Otello debuttò, proprio in questo teatro. Verdi aveva già 74 anni, questa sarebbe stata la sua penultima opera e fu un successo tale che l’eco raggiunse tutto il mondo.
A questo allestimento del 2001 partecipano alcuni tra i più grandi artisti internazionali: sul podio c’è il Maestro Riccardo Muti, la regia è di Graham Vick, Placido Domingo interpreta Otello, Leo Nucci è Jago, Barbara Frittoli è Desdemona.

Con questa rappresentazione, Domingo ha vestito per la 210a volta i panni di Otello e Barbara Frittoli è alla sua 50a rappresentazione. Leo Nucci, invece, raramente ha interpretato Jago, perché lo ha sempre considerato un personaggio “troppo malvagio.”

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Sabato 5 Agosto h19.30
BUENOS AIRES Sabato 5 Agosto h20.30
SAN PAOLO Sabato 5 Agosto h20.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Domenica 6 Agosto h13.45
SYDNEY Domenica 6 Agosto h15.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Lunedì 31 Luglio h20.30

SIPARIO! – SPECIALE (Opera)

Nel mese di agosto, in prima serata su Rai Italia, andrà in onda un ciclo di 5 puntate speciali di Sipario! dedicate all’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, un’istituzione di cui siamo particolarmente orgogliosi.
I cinque appuntamenti, presentati da Azzurra Di Meco ripercorreranno alcune tappe importanti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, grazie anche ad una intervista con la Sovrintendente Paola Carruba.

Il primo appuntamento è quello del Concerto per i 20 anni dell’Orchestra diretto dal Maestro Juraj Valcuha, un concerto del 2014 che ci permette di celebrare un importante anniversario dell’Orchestra, ma anche di raccontare la ben più lunga storia delle Orchestre Rai.

Secondo appuntamento, il Concerto per i 150 anni di Toscanini, diretto dal Maestro Michele Mariotti nel 2017, con il quale il programma racconta il grande Maestro Toscanini che dà il nome all’Auditorium della Rai, sede dell’OSN – Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Programma: Gioacchino Rossini – La gazza ladra. Sinfonia; Leone Sinigaglia – Danze piemontesi sopra temi popolari op. 31; Giuseppe Verdi – I vespri siciliani. Sinfonia; Giuseppe Verdi – Nabucco. Sinfonia; Giacomo Puccini – Manon Lescaut. Intermezzo (fra il II e il III atto); Giacomo Puccini – Capriccio sinfonico; Richard Wagner – Rienzi. Ouverture.

Terzo appuntamento, il Concerto Inaugurazione Stagione 2007/2008, diretto dal Maestro Georges Prêtre, uno dei massimi direttori del Novecento.
Programma: Claude Debussy – Prélude à l’après-midi d’un faune (da Mallarme); Georges Bizet – Sinfonia in do maggiore; Ludwig van Beethoven – Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92.

Quarto appuntamento, il Concerto del 2017 Pëtr Il’ič Čajkovskij/ Dmitrij Šostakovič, diretto dal Maestro Lahav Shani, pianoforte Beatrice Rana, che racconta come l’orchestra ha dato spazio ai più giovani, eppure già protagonisti del panorama musicale internazionale.
Programma: Čajkovskij – Concerto n. 1 in si bemolle minore op. 23 per pianoforte e orchestra; Šostakovič – Sinfonia n. 5 in re minore op. 47.

E per finire, quinto appuntamento, il Concerto Inaugurale Stagione 2016/2017 diretto dal Maestro James Conlon, attuale Direttore Stabile dell’Orchestra.
Programma: Franz Schubert – Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore D 485; Gustav Mahler – Sinfonia n. 5 in do diesis minore.

CRISTIANITA’ (Programma religioso)

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 19 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.

In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

La marcia dei giovani verso Assisi e la pratica del perdono d’Assisi, la Porziuncola luogo simbolo del francescanesimo e gli altri luoghi legati al santo delle stigmate, il francescanesimo tra passato e futuro. E ancora: la fede e le storie degli italiani nel mondo, il vangelo della perla preziosa, una delle parabole del Regno sui beni che contano per l’uomo di ogni tempo. Questi i temi principali di Cristianità, il programma di cultura religiosa di Rai Italia.

Dopo la S. Messa da Ponte di Legno in provincia di Brescia, l’Angelus del Papa ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.

Tra gli ospiti: Mons. Josè Manuel Del Rio Carrasco, della Congregazione del Culto Divino; Carlo Napoli, giornalista; Melo Cicala, italo-americano e le due cantanti: l’italiana Maria Carfora e l’australiana Kylle Rebecca Sargant.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 30 Luglio h04.15
BUENOS AIRES Domenica 30 Luglio h05.15
SAN PAOLO Domenica 30 Luglio h05.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 30 Luglio h16.15
SYDNEY Domenica 30 Luglio h18.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 30 Luglio h10.15

Ultima ora

11:16Calcio: Fiorentina annuncia Pezzella, oggi visite mediche

(ANSA) - FIRENZE, 18 AGO - La Fiorentina ha ufficializzato l' "acquisto a titolo temporaneo con diritto di riscatto" di German Pezzella, difensore di 26 anni. L'argentino è stato prelevato dal Real Betis. Nato a Bahia Blanca il 27 Giugno del 1991, in carriera ha indossato, oltre la maglia del Betis, anche la casacca del River Plate, con la quale ha vinto la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana, La Recopa Sudamericana e un Campionato Argentino. Nell'ultima stagione Pezzella ha giocato 37 partite, realizzando un gol. Vanta inoltre 20 presenze e tre reti con la maglia della Nazionale Under 20 argentina. Il calciatore, arrivato ieri sera a Firenze, effettuerà le visite mediche nella giornata di oggi.

10:54Cinese uccisa in Sardegna: un arresto dopo 4 mesi

(ANSA) - NUORO, 18 AGO - Svolta nelle indagini sull'omicidio di Lu Xia Chan, la commerciante cinese di 37 anni uccisa a coltellate il 10 aprile scorso nel suo negozio a Budoni, sulla costa nord orientale della Sardegna. Una persona, che gli inquirenti ritengono responsabile del delitto, è stata arrestata dai Carabinieri della Compagnia di Siniscola e del Reparto operativo di Nuoro. Una svolta che arriva in seguito ad accurate indagini dei militari che sulla scena del delitto avevano rinvenuto delle tracce ematiche. E' grazie agli esami del Dna sul sangue che si è arrivati all'arresto. La donna, che viveva a Posada, paese poco distante da Budoni, col marito e due figli piccoli, era stata accoltellata dopo le 19 poco prima della chiusura del negozio. L'ipotesi sul movente dell'omicidio fino a oggi è stata quella della rapina.

10:44Incendi: rogo nell’agrigentino, piromani ragazzi 14 anni

(ANSA) - SCIACCA (AGRIGENTO), 18 AGO - Due ragazzi di 14 anni di Sciacca (Ag) sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Palermo con l'accusa di incendio doloso. Ai carabinieri hanno confessato di avere dato fuoco a delle sterpaglie nella zona in contrada Isabella, ai piedi del monte San Calogero. Le fiamme si sono poi propagate, interessando ancora una volta il bosco. Un incendio che ieri ha bruciato almeno 5 ettari di macchia mediterranea. Per le operazioni di spegnimento è stato necessario l'intervento di un elicottero dell'esercito. Alcuni testimoni hanno permesso agli investigatori di risalire all'identità dei due ragazzini, che dopo avere appiccato le fiamme sono fuggiti con le loro biciclette tornando nelle loro case.

10:33Barcellona: catalani in lutto, minuto silenzio con il Betis

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "L'FC Barcellona vuole esprimere il suo profondo dolore e il disgusto assoluto per l'attacco terroristico che ha colpito il cuore della nostra città, la Rambla de Barcelona. Il Club desidera inviare il proprio sostegno e pensiero alle vittime, alle loro famiglie e amici, così come alla gente di Barcellona ei suoi visitatori". E' il messaggio che la società blaugrana ha pubblicato sul proprio sito dopo l'attacco di ieri pomeriggio. Tutte le bandiere presso le strutture del club, vi si legge ancora, sono a mezz'asta in segno di rispetto ed i giocatori della Liga, che comincia oggi con i primi due anticipi, indosseranno il lutto al braccio. Domenica sera, prima del calcio d'inizio contro il Betis, il Camp Nou osserverà un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell'attentato.

10:12Campione ultratrail nudo su M.Bianco per protesta divieti

(ANSA) - AOSTA, 18 AGO - Per 'protestare' contro le nuove imposizione introdotte per l'ascensione del Monte Bianco dal versante francese, Kilian Jornet Burgada, campione spagnolo di ultratrail (corsa in montagna) e di scialpinismo, si è fatto fotografare nudo sulla cima della montagna. Lo ha comunicato lo stesso Burgada con un post su twitter. Il suo gesto vuole contestare la recente decisione del sindaco di Saint-Gervais, Jean-Marc Peillex, di 'obbligare' tutti gli alpinisti diretti sul tetto delle Alpi dalla via Normale ad avere con sè un'attrezzatura adeguata all'alta quota. Decisione presa dopo l'ennesimo incidente che ha coinvolto un ultratrailer, salito verso la vetta con equipaggiamento leggero e poi disperso. "Se si sale dal versante italiano quindi è legale?" ha scritto Burgada nel tweet. "Che si vergogni", la risposta del primo cittadino sempre via twitter. (ANSA).

09:14Barcellona: si teme per un italiano di Legnano

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Si teme per la vita di un italiano dopo l'attentato che ha colpito Barcellona: si tratta di Bruno Gulotta, residente a Legnano, in Lombardia, che era in vacanza nella città catalana con la moglie e i figli. Gulotta, 35 anni, al momento dell'attacco si trovava sulla Rambla e sarebbe rimasto ucciso dal furgone killer che è piombato sulla folla provocando almeno 13 morti. Al momento tuttavia non ci sono conferme ufficiali della notizia.

08:53Barcellona: ambasciatore a Madrid,3 italiani feriti

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - 'All'ambasciata italiana in Spagna risulta finora che tre connazionali sono rimasti feriti nell'attentato a Barcellona'. Lo ha detto a '6 su Radio 1' l'ambasciatore a Madrid Stefano Sannino.

Archivio Ultima ora