Romero: “Il Foro Penal non è riuscito a costatare le condizioni di Wuilly Arteaga”

CARACAS.- Wuilly Arteaga il violinista, attivo partecipante alle manifestazioni e ferito dalla Gnb in una di queste, è stato detenuto giovedì 27 luglio e portato al Comando 433 della Guardia Nazionale Bolivariana.

Wuilly era in compagnia di Gian Marco Senterome, pure lui musico, e anche lui detenuto dalla Gnb. I due ragazzi si trovavano nei pressi della Libertador, nel quartiere di Bello Campo dove si manifestava durante lo sciopero di 48 ore.

Senterome è stato rilasciato stamattina verso le 11 ma di Wuilly non c’è notizia certa perché rimane isolato al comando della Gnb.

Romero ha cercato invano di vederlo per accertare il suo stato di salute ma non gli è stato permesso dalla Gb.

Alfredo Romero ha twittato che il caso di Wuilly sarà presentato alla “Direzione dei Diritti Fondamentali” al Pubblico Ministero e sarà conosciuto dagli organismi internazionali competenti in materia di diritti umani.