Quella volta che “el Clásico” si disputò in Venezuela

Clásico a Barquisimeto
Clásico a Barquisimeto

CARACAS – Sabato, in mondovisione molti hanno seguito un’ennesima edizione dell’eterna sfida tra Barcellona e Real Madrid. Ma, questo “clásico”, non ha avuto la solita cornice: il Camp Nou o il Santiago Bernebéu. Quello di sabato si é disputato sul campo del Hard Rock Stadium della città di Miami ed ha visto il Barcellona imporsi per 3-2 contro gli acerrimi rivali. Ma quello che forse non tutti non sanno è che la prima ed unica edizione del clásico disputato oltre le frontiere spagnole fu in Venezuela.

Il precedente ospitato nella terra di Bolívar risale a 35 anni fa, una sorta di antipasto del mondiale del 1982, poi vinto dagli azzurri.

Per la cronaca la gara fu vinta dai merengues per 1-0 grazie ad un gol di Vicente Del Bosque dopo appena 7 minuti di gioco. In un’intervista rilasciata ai media spagnoli, ‘El bigotón’ dichiaró: “I giornali erano pieni di notizie sulla preparazione della nazionale spagnola in vista del mondiale (allora allenata da Jose Santamaria, ndr) e sull’arrivo dell’Argentina di Maradona in Spagna che era appena stato acquistato dal Barcellona. In Venezuela siamo andati le ruote di scorta”.

Quella partita andata in scena sul campo del Farid Richa di Barquisimeto era la gara valevole per il terzo e quarto posto della Coppa Presidente della Repubblica. Nelle semifinali le meringhe furono battute per 1-0 dall’Inter, mentre i blaugrana erano stati superati dal Porto dopo i calci di rigore.

Per la cronaca, il torneo estivo fu vinto dai neroazzurri che sconfissero (5-4) grazie ai tiri dal dischetto il Porto. Dopo i 90 minuti di gioco la gara si concluse 2-2. Nel primo tempo, l’Inter si portò in vantaggio grazie alla doppietta di Juary (36 e 42’), poi nella ripresa ci fu la rimonta del Porto con le reti di Romeu (68’) e Jacques (85’). Nei supplementari la due squadre non segnarono e tutto si decise dopo i calci di rigore. Il trofeo fu consegnato all’Inter dal presidente Luis Herrera Campins.

Il Tabellino
Real Madrid (4-3-3): García Remón; Juan José, Fraile, Salguero, San José; Del Bosque, Ángel, Carcelén (46’. García Cortés); Ito, Pineda e Isidro (46’. Portugal). Allenatore: Luis Molowny.

Barcelona (4-4-2): Amador; Gerardo, Migueli, Olmo, Ramos (52. Valor); Zuviría (52. Morán), Moratalla, Estella (75’. Salva), Landáburu; Simonsen (52’. Clos) e Carrasco. Allenatore: Udo Lattek.

Gol: Del Bosque (7’).

Arbitro: Blanco (Venezuela). Stadio: Farid Richa di Barquisimeto. Note: espulso: Fraile (Real Madrid) all’89’ per aggressione ad un avversario. La gara era valevole per la finale per il terzo e quarto posto della Coppa Presidente della Repubblica. Stando alle cronache dell’epoca alla gara hanno assistito circa 40 spettatori.