In Italia oltre dieci ore alla settimana per spostarsi

In Italia oltre 10 ore settimana per spostarsi
In Italia oltre 10 ore settimana per spostarsi

ROMA. – Gli italiani dedicano agli spostamenti circa un’ora in più a settimana rispetto alla media europea e sono gli europei che dedicano più tempo agli spostamenti, superati solo dai greci. Per la precisione, considerando tutti i mezzi di trasporto, il tempo destinato nel nostro Paese alla mobilità dal lunedì al venerdì è in media di 10 ore e 40 minuti, ossia 1 ora e 5 minuti in più rispetto alla media degli europei, che vi dedicano 9 ore e 35 minuti. In questa classifica l’Italia è superata solo dalla Grecia i cui abitanti dedicano agli spostamenti una media di 13 ore e 2 minuti.

E’ quanto emerge dalla prima edizione dell’Osservatorio Europeo della Mobilità realizzato da Ipsos e The Boston Consulting Group (BCG) che hanno studiato la percezione delle infrastrutture di spostamento in Europa da parte dei cittadini di dieci paesi simbolo dell’Unione europea (Francia, Irlanda, Italia, Germania, Spagna, Belgio, Grecia, Polonia, Slovacchia, Portogallo).

In Italia, come negli altri paesi europei, l’automobile è il mezzo di trasporto imprescindibile per la quasi totalità dei tragitti quotidiani. Ma gli italiani sono tuttavia, insieme ai greci, quelli che utilizzano maggiormente le due ruote motorizzate per spostarsi.

Una supremazia dovuta particolarmente al fatto che, per il 43% degli italiani (contro il 35% della media europea) è difficile utilizzare i mezzi pubblici nelle vicinanze di casa propria. Se però venissero effettuati gli investimenti necessari, il 73% degli italiani sarebbe pronto a ridurre l’utilizzo della propria auto (contro il 66% dell’Ue).