In calo femminicidi, omicidi furti e rapine. Terrorismo, boom espulsi

Terrorismo: boom espulsi.
Terrorismo: boom espulsi.

ROMA. – Balzo in avanti delle espulsioni nel contrasto al terrorismo internazionale. Calo di omicidi (soprattutto di mafia), femminicidi, rapine e furti; picco degli incendi. E’ il quadro che emerge dai dati diffusi dal Viminale in occasione della tradizionale conferenza stampa di ferragosto del ministro degli Interni; cifre che riguardano anche il fenomeno migratorio.

TERRORISMO, TOP ESPULSIONI E FARO SU 125 FORIEGN FIGHTERS

Nei primi sette mesi dell’anno le espulsioni per ragioni di sicurezza sono state 67, a fronte delle 37 registrate nello stesso periodo dell’anno scorso, facendo segnare un aumento dell’81%, e portando a 199 il numero complessivo a partire dal 2015. Tre hanno riguardato imam. E se è cresciuto leggermente anche il dato degli estremisti arrestati (29 in confronto a 25), e dei foreign fighters monitorati (125 rispetto a 110), va all’ insù anche la cifra delle persone controllate, passate da 77.691 dei primi sette mesi del 2016 alle 190.909 dell’anno in corso.

MAFIA, 1.133 ARRESTATI, OMICIDI A -41%

I delitti dei clan erano 34 nei primi sette mesi del 2016, mentre quest’anno sono scesi a 20. Dei 1.133 i mafiosi arrestati, 30 i latitanti di rilievo catturati, di cui uno di massima pericolosità. Diciotto i Comuni commissariati, di cui 15 sciolti, per infiltrazioni della criminalità organizzata.

MENO OMICIDI, FURTI E RAPINE

Nel loro complesso i delitti sono diminuiti del 12%, passando da 1.463.156 del 2016 a 1.286.862 dell’anno in corso. Gli omicidi sono scesi del 15%, (da 245 a 208). Segno meno anche per le rapine (da 19.163 a 16.991) e per i furti, calati del 10,3% (da 783.692 a 702.989).

FEMMINICIDI A -23%, IN FLESSIONE DENUNCE PER STALKING

I femminicidi sono in calo ma rappresentano ancora il 70,8% dei 72 omicidi che quest’anno si sono consumati tra le mura domestiche e costituiscono la totalità delle uccisioni avvenute per mano dell’ex partner. Le denunce per stalking sono a quota 6.042, nello stesso periodo del 2016 erano state 7.764.

PICCO INCENDI, MEDIA DI OLTRE MILLE AL GIORNO

L’aumento è del 70%. Quest’anno i vigili del fuoco hanno compiuto 78.553 interventi per spegnere le fiamme di boschi e sterpaglie a fronte dei 45.395 dello scorso anno.

MIGRANTI, AUMENTANO RICHIESTE ASILO, +46,44%

Crescono le richieste di asilo dei migranti che arrivano in Italia. Quest’anno sono 86.837, il 46,44% in più di quelle presentate nello stesso periodo del 2016. Delle 46.224 domande esaminate, il 52% sono state bocciate. I migranti ricollocati sono 5.287: la Germania la nazione più “accogliente” (40%).