Calcio venezuelano: Lara-Táchira e Carabobo-La Guaira i big match dell’ottava giornata

Andreutti contrata un avversario. (Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)
Andreutti contrata un avversario. (Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

 

CARACAS – I fari dell’ottava giornata del Torneo Clausura saranno puntati su due campi: il Metropolitano di Cabudare dove andrà in scena Deportivo Lara-Deportivo Táchira e Carabobo-Deportivo La Guaira

Il Deportivo Lara (2ª), unica formazione imbattuta del campionato, ospiterà il Deportivo Táchira (4º). Le due formazioni sono separate da due punti e stanno disputando un ottimo campionato. La squadra allenata da Leo González sta vivendo un momento da favola, dopo aver pareggiato 0-0 le prime tre gare, si é sbloccata ed ha vinto quattro gare consecutive. Dal canto suo, il carrusel aurinegro, ha una gara in meno rispetto al gruppo di vetta ed ha vinto quattro delle sei gare disputate.

I precedenti tra Deportivo Lara e Deportivo Táchira sono 21 con un saldo di 4 vittorie per i larenses e 6 per i gialloneri. Il numero di pareggi sono 11. L’ultima volta che si sono sfidate queste squadre é stato il 19 marzo del 2017 a San Cristóbal durante il Torneo Apertura, quel giorno ad avere la meglio sono stati i padroni di casa: vittoria per 4-1.

La gara del Metropolitano di Cabudare é in programma sabato alle 16:00.

L’altro match clou sarà quello, che si disputerà sabato alle 17:00 nello stadio Misael Delgado di Valencia, tra Carabobo (3º) e Deportivo La Guaira (5º). Granata ed arancioni sono separati da un solo punto: 13 per i valenciani e 12 per i suoi avversari. Nell’ultimo turno di campeonato, la squadra allenata dal boliviano Baldivieso ha battuto in rimonta l’Atlético Venezuela sul campo del Brigido Iriarte, mentre il Deportivo ha superato (3-0) senza problema il Trujillanos.

Sarà la 21esima sfida tra queste due squadre. Il bilancio vede 6 vittorie per il Carabobo e 7 per il Deportivo La Guaira, mentre il numero dei pareggi sono 7.

La capolista Mineros andrà in casa dell’Aragua dell’italo-venezuelano Antonio Franco. La squadra di Puerto Ordaz guida la classifica con 16 punti conquistati in sette gare disputate frutto di 5 vittorie (l’ultima 2-1 domenica nel big match contro il Caracas), 1 pareggio ed una sconfita. Mentre la formazione della denominata ‘ciudad jardín’ é al 15esimo posto con 6 punti ottenuti grazie ad una vittorie, 3 pareggi e 4 ko (l’ultimo domenica in casa dello Zulia).

I precedenti ci dicono che sarà una gara molto equilibrata, nei 32 precedenti troviamo 11 vittorie per parte e 10 pareggi. L’ultimo confronto, andato in scena nello stadio Cachamay di Puerto Ordaz si é finito 3-3.

La gara di questo fine settimana è in programma domenica, alle 11:00, nello stadio Hermanos Ghersi di Maracay.

Domenica alle 17:00, nello stadio Olímpico della Ucv, il Caracas (6º) ospiterà l’Estudiantes de Mérida (7º). Entrambe le squadre sono in zona octagonal e cercheranno di evitare passi falsi per non uscire dalla zona playoff.

Durante la loro storia, queste squadre si sono affrontate in 32 occasioni con un bilancio di 20 vittorie per i rojos del Ávila e 6 per gli accademici. Mentre il numero di pareggi e 6 pareggi.

JBL Zulia-Atlético Venezuela (domani alle 15:00 a Maracaibo), Zamora-Zulia (domani alle 15:00 a Barinas), Trujillanos-Portuguesa (domenica alle 16:00 a Valera) e Monagas-Atlético Socopó (domenica alle 16:00 a Maturín).

Condividi: