Papa Giovanni XXIII patrono dell’esercito. Pax Christi: “Assurdo”

Roncalli patrono esercito. Pax Christi, assurdo
Roncalli patrono esercito. Pax Christi, assurdo

CITTA’ DEL VATICANO. – San Giovanni XXIII è stato scelto come “Patrono dell’Esercito Italiano” e domani si svolgerà una solenne cerimonia con la consegna da parte dell’Ordinario militare per l’Italia, monsignor Santo Marcianò, al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Danilo Errico, della ‘Bolla’ nella quale è attestata questa decisione.

Scelta, questa del patronato dei militari al ‘Papa buono’, autore della ‘Pacem in Terris’, che ha sollevato qualche polemica. Per Pax Christi è “assurdo e irrispettoso”. Il politico Pierluigi Castagnetti critica la scelta e si chiede: “Ma Papa Francesco è informato?”. La decisione della Congregazione per il culto divino risale allo scorso giugno ma domani sarà il giorno della solenne ufficializzazione.

Papa Giovanni è stato, egli stesso, un soldato e poi, come cappellano militare ha promosso “le virtù cristiane tra i soldati” con “il luminoso esempio di tutta la sua vita e il suo costante impegno in favore della pace”, scrive oggi l’Osservatore Romano. Nell’occasione verrà benedetto un busto di Papa Roncalli e inaugurata una mostra intitolata: “Io amo l’Italia. San Giovanni XXIII, uomo di pace”, curata dalla fondazione Papa Giovanni XXIII di Bergamo e dall’ordinariato militare per l’Italia.

La mostra richiama le tante visite di monsignor Angelo Roncalli ai soldati e ai prigionieri di guerra, quando era delegato apostolico in Turchia e Grecia, e da nunzio apostolico a Parigi.

“Una cosa semplicemente assurda”, commenta Pierluigi Castagnetti.

“E’ ‘roba da matti’- dice il Presidente di Pax Christi Italia, mons. Giovanni Ricchiuti – per usare un’affermazione di don Tonino Bello, anch’egli Presidente di Pax Christi fino al 1993. Papa Giovanni XXIII è nel cuore di tutte le persone come il Papa Buono, il Papa della Pace, e non degli eserciti”, sottolinea mons. Ricchiuti.

San Giovanni XXIII si aggiunge alla lunga lista dei santi patroni che ‘vegliano’ sulle persone in divisa, da Santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco, a San Michele Arcangelo, custode dei paracadutisti. Il primato spetta alla Madonna che, nelle sue diverse denominazioni, è patrona dei carabinieri (Maria Virgo Fidelis), dell’aeronautica (Beata Vergine di Loreto), dei bersaglieri (Beata Vergine Maria del Cammino).

(di Manuela Tulli/ANSA)