Olimpiadi, Renzi attacca i grillini: “Abbiamo perso la partita per paura”

Matteo Renzi

ROMA – “Ci sono dei momenti in cui ciò che non si è fatto fa più male di ciò che si è fatto. Oggi fa male, terribilmente male, la decisione del Cio di assegnare le Olimpiadi a Parigi nel 2024 e a Los Angeles nel 2028. Le due città, un anno fa, erano considerate molto indietro rispetto a Roma, che era la favorita per l’assegnazione. Ma poi il Movimento Cinque Stelle ha deciso di bloccare Roma”.

Lo scrive il segretario del Pd Matteo Renzi nella sua newsletter Enews. “Due miliardi di dollari che potevano essere spesi sulle periferie della città eterna hanno preso la destinazione Parigi. E noi ci ritroviamo con una partita persa per paura, neanche giocata. A me questa scelta fa male. Si può perdere sul campo, non ritirarsi per paura. Dire di no alle Olimpiadi per paura della corruzione ha voluto dire darla vinta ai ladri che, evidentemente, possono ipotecare il futuro di un’intera generazione”, aggiunge.