Senato, Casini si dimette da presidente della Commissione Esteri

Casini lascia la commissione esteri
Peri Ferdinando Casini
Casini lascia la commissione esteri
Peri Ferdinando Casini

ROMA – Poco prima dell’annuncio dato in Aula da Gasparri sulle dimissioni di Casini, l’esponente del M5S Stefano Lucidi aveva evidenziato il “palese conflitto tra la nuova presidenza assunta da Pier Ferdinando Casini per la commissione d’inchiesta sulle banche e quella, che aveva dall’inizio della legislatura, della Commissione Esteri del Senato”.

E proprio per sciogliere questo nodo Lucidi aveva chiesto alla presidenza del Senato di convocare la Giunta per il Regolamento. I senatori M5S hanno comunque protestato perché, come racconta Vincenzo Santangelo poi ripreso da Gasparri, “è stata negata la parola” al portavoce del M5S Enrico Cappelletti.