Festeggiata la Madonna di Montevergine

Pubblicato il 12 ottobre 2017 da redazione

 

La Madonna di Motevergine

La Madonna di Motevergine

 

CARACAS – Anche quest’anno, il 24 settembre, com’è tradizione da 28 anni, si è festeggiata la Madonna di Montevergine, nella Chiesa di Nostra Signora di Pompei. E, come sempre, lo spirito di devozione ha spinto un gruppo di avellinesi a onorare la Madonna Schiavona, come popolarmente è conosciuta la bellissima icona “bizantina” che si venera in uno dei santuari mariani più importanti d’Italia.

 

Le parole di Padre Michele hanno confortato i devoti, con un’omelia semplice, come semplice e toccante sono sempre le sue parole; parole di solidarietà per tutti in un momento di grande difficoltà per la nostra collettività e per tutti i venezuelani. Sono momenti di tensioni che hanno radice nella discordia dei cittadini. Per questo, Padre Michele ha invocato la benedizione e la protezione della Madonna di Montevergine e pregato per la pace in Venezuela e in Italia.

Il corteo dei devoti alla Madonna

Il corteo dei devoti si è snodato lungo un percorso prossimo alla Chiesa di Pompei. E innovato ed evocato le feste in onore della vergine che si celebrano in tutto il mondo cattolico. Naturalmente chi vive con sentimento di assenza il ricordo del pellegrinaggio a Montevergine, che sempre più fedeli attrae  di anno in anno, ha sentito la mancanza della bellissima melodia della canzone di Juata. E’ questo il canto alla Vergine che si è conservata, nel ritmo e armonia.

 

E’ una misteriosa melodia antica, in scala lidia e misolidia che riporta il cuore ai tempi antichissimi. La musica popolare partenopea ha richiamato echi di un mondo remoto. Come anche il ricordo della Tammuriata “napoletana” che accompagna la festa nel sacrario del Santuario a 1200 metri di altezza. In un mondo nel quale quest’umanità sofferente ha creduto di potersi sottrarre alla sfera del miracolo e del mistero, aumenta la ricerca dell’assoluto nella tradizione .

La Madonna e Papa Woytila

E’ importante, fondamentale, che il Papa Woytila, sulla tradizione della venerazione della Vergine Santissima, che fu dei Padri della Chiesa di oriente, da san Basilio a San Cirillo, quindi per passare a San Bernardo di Claravalle e naturalmente a san Guglielmo, il fondatore del monastero, abbia iniziato e dedicato il suo pontificato a visitare il maggior numero di Santuari Mariani sparsi in Europa e nel mondo. Iniziò dal Monastero di Jasmna Gora, dove da ragazza si recava accompagnato da suo padre, devotissimo alla madonna nera, dell’eterno soccorso di Shestokowa. I giovani in Europa in generale pur allontanati dalla postmodernità dalla Chiesa, ritrovano la possibilità di un’elevazione spirituale nei pellegrinaggi che sempre di più attraggono la gioventù.

 

Degna di elogio è l’organizzazione familiare della stessa festa, nel salone sottostante la Chiesa, che ha invitato tutti i partecipanti a ristorare il corpo con piatti tipici della cucina avellinese e sapori autentici della dolciera napoletana. E’ stata una giornata diversa il cui merito va alle famiglie avellinesi che hanno saputo mantenere una tradizione che alimenta la nostra vita in Venezuela.

Marco Diamanti

Ultima ora

07:26Cina:Xi,Pcc deve mantenere assoluto controllo militari

PECHINO - Il Partito comunista cinese "deve mantenere l'assoluto controllo sulle forze armate". Lo ha detto il segretario generale del Pcc Xi Jinping, nel discorso d'apertura del 19/mo congresso assicurando che il Partito "si opporra' a ogni azione che metta a rischio la leadership".

07:23Cina:XI,rinnovamento nazione non ‘come passeggiata’ in parco

PECHINO - Raggiungere il rinnovamento della Cina non sara' "come una passeggiata nel parco". Nel suo intervento introduttivo al 19/mo congresso del Partito comunista, il segretario generale Xi Jinping ha rimarcato che il "sogno cinese" richiede una lotta decisa alle contraddizioni e forte impegno su progetti e cause.

07:19Cina: Xi, economia restera’ a passo medio-alto

PECHINO - La Cina manterra' il tasso di crescita della sua economia "a un passo medio-alto". Lo ha detto il segretario generale Xi Jinping nella relazione d'apertura del 19/mo congresso del Partito comunista cinese.

07:15Cina: Xi, prospettive luminose ma sfide impegnative

PECHINO - Le prospettive della Cina ''sono luminose ma restano sfide impegnative''. Lo ha affermato il segretario generale del Partito comunista cinese Xi Jinping, nella sua relazione d'apertura. Negli ultimi 5 anni, ha ricordato, il Pil E' aumentato da 54.000 miliardi di yuan a quota 80.000, pari a 12.100 miliardi di dollari circa.

07:10Cina: aperti lavori 19/mo congresso Partito comunista

PECHINO - Il premier cinese Li Keqiang ha aperto ufficialmente i lavori dEl 19/mo congresso del Partito comunista, chiamato a rinnovare gli organismi interni a partire dal Comitato centrale. Il segretario generale Xi Jinping ha iniziato la sua relazione dedicata ai cinque anni passati e alle prospettive del prossimo quinquennio e oltre. Xi, nelle attese, dovrebbe rafforzare i suoi poteri quale ''core leader'', nucleo del Partito.

07:01Amnesty,centinaia Rohingya uccisi da sicurezza birmana

BANGKOK - Le forze di sicurezza birmane hanno ucciso centinaia di persone nell'ambito di una campagna sistematica per espellere dal paese la minoranza musulmana dei Rohingya. La denuncia viene da Amnesty International. Per il suo rapporto, diffuso oggi, l'organizzazione umanitaria ha intervistato piu' di 120 Rohingya fuggiti alle violenze.

06:58Trump, non demolire storia Usa. E difende Colombo

WASHINGTON - Gli Usa dovrebbero celebrare e preservare la loro storia, ''non demolirla'': lo ha detto Donald Trump intervenendo davanti al think tank conservatore Heritage Foundation, dove ha criticato il movimento che mira ad abbattere le statue sudiste ed altri simboli del controverso passato americano. ''Ora stanno tentando anche di abbattere le statue di Cristoforo Colombo, cosa succedera' dopo?'', si e' chiesto il presidente, che nel proclamare il Columbus day aveva difeso in modo netto la figura dell'esploratore genovese.

Archivio Ultima ora