Calcio venezuelano: Mineros sogna l’accoppiata Clausura-Coppa Venezuela

Gioia in campo nelle fila del Mineros.
Gioia in campo nelle fila del Mineros.

 

CARACAS – Occasione d’oro per il Mineros di mister Juan Domingo Tolisano che vuole confermare il suo ottimo momento in campionato (34 punti in 17 gare disputate) dove ha chiuso la stagione regolare al secondo posto e  ad un passo dalla capolista Deportivo Lara (36).

Stasera nello stadio Brigido Iriarte (calcio d’inizio ore 19.00) Richard Blanco e compagni proveranno a strappare il pass per la finale di Coppa Venezuela, competizione che, se vinta, spalanca le porte della Coppa Suramericana.

Avversario di turno l’Estudiantes de Caracas che per il secondo anno di fila si presenta in semifinale. L’anno scorso gli accademici arrivarono fino in finale dove furono battuti per 2-0 dallo Zulia, ma nonostante il ko parteciparono alla manifestazione continentale al posto dei lagunari che, grazie alla vittoria nel Clausura, si qualificarono per la prestigiosa Coppa Libertadores.

I tifosi del Mineros sognano la grande impresa: quella di emulare la prestazione dello Zulia che l’anno scorso riuscì nell’accoppiata Clausura-Coppa Venezuela.

Sul campo dello stadio Brigido Iriarte il Mineros si presenterà con un vantaggio di 2 gol grazie alla vittoria 2-0 ottenuta la scorsa settimana a Puerto Ordaz. Dal canto suo, l’Estudiantes spera di poter ribaltare la storia e di giocare per il secondo anno di fila la finale della Coppa Venezuela.

Nell’altra semifinale, sul campo La Carolina di Barinas, si sfideranno Zamora ed Ureña. I bianconeri si presenteranno a questa sfida con il morale alle stelle dopo aver ottenuto a sopresa la qualificazione per l’Octagonal del Torneo Clausura. Il risultato in campionato é la dimostrazione che la cura Alí Cañas é servita per far rinascere i llaneros.

“Non possiamo farci prendere dall’emozione. Dobbiamo giocare gara dopo gara ed affrontare le situazioni che si presenteranno. Contro l’Ureña dobbiamo mantenere la stessa attitudine che abbiamo mostrato fino ad ora per qualificarci per la finale”.

Sull’altra sponda c’é l’Ureña che per poter continuare a sognare dovrà vincere o pareggire con più di due gol.

I gialloverdi sono una delle soprese della Coppa Venezuela: per arrivare in semifinale ha eliminato formazioni del calibro di Deportivo Táchira, Estudiantes de Mérida e Zulia.

Il fischio d’inizio nella città di Barinas é previsto per le 19:30.

(Fioravante De Simone)

Condividi: