Ecuador: piano di riduzione del 20% dei gas serra entro il 2025

ROMA. – L’Ecuador ha esposto un piano di contrasto al cambiamento climatico che ha come obiettivo entro il 2025 di ridurre del 20% le emissioni di gas serra del Paese. Lo riporta El Telegrafo. L’Ecuador è responsabile solamente dello 0,15% del totale di emissioni di anidride carbonica, ma dal 1960 ha registrato un aumento della temperatura massima del Paese e del mare dovuto al cambiamento climatico mondiale. Per questo, dal 2012 ha avviato una Strategia del cambiamento climatico sviluppata dal ministero dell’Ambiente, con tre aspetti di base: adattamento, mitigazione e riduzione delle emissioni causate dalla deforestazione.

Per raggiungere questi obiettivi, l’Ecuador ha avviato un programma di sicurezza alimentare che prevede ad esempio la conservazione dell’acqua per le aziende agricole. Altra iniziativa contro il cambiamento climatico è la somministrazione di incentivi economici a proprietari di boschi perché ne evitino il taglio, così da permettere l’eliminazione della Co2 grazie agli alberi. Inoltre, il Paese sta mantenendo anche il Programma integrale amazzonico di foreste e produzione sostenibile (PIA), il cui obiettivo è lo sviluppo sostenibile nell’Amazzonia ecuadoriana, che possiede il 74% della superficie delle foreste naturali.