È di Samurai il corpo trovato a Bogotà

Non c’è più nessun dubbio. Il corpo ritrovato a Bogotà appartiene al cantante rap Héctor Hernández conosciuto come Samurai. | Foto: LORD PERT.
Samurái ad un concerto in Bogotá. | Foto: LORD PERT.

BOGOTÁ: Non c’è più nessun dubbio. Il corpo ritrovato a Bogotà appartiene al cantante rap Héctor Hernández conosciuto come Samurai. Il cadavere era stato rinvenuto lo scorso 4 gennaio in una fornace di mattoni. Dopo giorni di dolorosa attesa i familiari di Samurai hanno avuto la certezza che il corpo appartenesse al giovane cantante che era scomparso da circa un mese. Secondo i forensi la causa della morte sarebbe un politraumatismo occasionato da un oggetto pesante.

Non sarà facile risalire ai colpevoli dell’omicidio. Hernández aveva inviato un messaggio via facebook per avvertire che aveva perso il telefono ma il computer dal quale lo ha mandato non è stato ritrovato.

Per ora la polizia sta seguendo varie piste e i molti fans hanno creato gruppi sulle reti sociali per aiutare a individuare il o i colpevoli.