Cesare Bocci: “Da Andrea Camilleri il complimento più bello”

ballando
Cesare Bocci con il giornalista Emilio Buttaro

Il sabato sera nel popolare show “Ballando con le stelle” su Rai1 è un’autentica rivelazione. Cesare Bocci interpreta benissimo il ruolo del ballerino ed affiancato da Alessandra Tripoli risulta puntualmente tra i più apprezzati dalla giuria ma anche dal pubblico da casa.

“Non pensavo fosse così dura – ha spiegato l’attore marchigiano al nostro collaboratore dall’Italia Emilio Buttaro – ma c’è grande soddisfazione quando viene bene un passo. Come nel film Billy Elliot durante il ballo ci si estranea da tutto ed è una sensazione incredibile”.

Intanto dopo gli ennesimi record di ascolti con i nuovi episodi de “Il Commissario Montalbano” anche le repliche puntualmente rimangono seguitissime. Ma qual è il complimento più significativo che Cesare Bocci ha ricevuto da quando interpreta il vicequestore Mimì Augello?

“Sicuramente quello del ‘padre’ di Montalbano, il grande Andrea Camilleri che dopo un episodio di tanti anni fa durante il quale si parlava di temi molto delicati mi disse delle parole speciali che ancora mi porto dentro”.

La fiction va alla grande anche all’estero apprezzata in più di 65 Paesi e trova spazio nei palinsesti di Rai Italia.

E intanto Cesare continua a sbalordire tutti il sabato sera nello show di Milly Carlucci.

 Video intervista di Emilio Buttaro