Alitalia, sindacati: “Continua la fuga di piloti, affrontarla subito”

Alitalia
FOTO ANSA / Daniel Dal Zennaro

ROMA. – La fuga dei piloti Alitalia verso altre compagnie è un fenomeno che “al momento permane e che rappresenta una forte criticità che deve essere affrontata immediatamente”. Lo hanno detto Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Ta in audizione alla commissione speciale del Senato. I sindacati hanno ricordato che “durante la gestione Etihad, in azienda tra i dipendenti si è esteso senza soluzione di continuità un profondo senso si frustrazione e di ingiustizia con evidenti segnali di disaffezione, lanciando l’allarme sull’esodo dei piloti Alitalia verso altre compagnie”.

Per far fronte al fenomeno, secondo i sindacati, bisogna agire “su un incremento del volato, che è la voce variabile del reddito del personale di volo, e su reali prospettive di sviluppo dei voli domestici e soprattutto dei collegamenti di lungo raggio intercontinentali”. “Questo i commissari lo hanno capito – hanno sottolineato -, iniziando a pianificare l’apertura di nuove rotte intercontinentali, con nostro pieno apprezzamento”.

Condividi: