Calcio venezuelano, 90 minuti alla fine e tutto in palio: in 7 sognano l’Octagonal

CARACAS – Novanta giri di orologio, oltre il recupero. Poi sarà il tempo dei verdetti: nel Torneo Apertura impazza l’ultima giornata, e a contendersi tre posti ci sono sette squadre. Deportivo Lara (24 punti), Estudiantes de Mérida (24), Deportivo Táchira (22), Aragua (21), Trujillanos (21), Portuguesa (20) ed Atlético Venezuela (19) che saranno impegnate rispetivamente contro Metropolitanos, Estudiantes de Caracas, Mineros, Zamora, Carabobo, Monagas e Caracas.

La formazione barquisimetana, dopo la sfida di Coppa Libertadores, sarà impegnata sul campo dell’Universidad Santa Maria per sfidare il Metropolitanos. Alla formazione allenata da Leonardo González basterà un pareggio per centrare l’obiettivo octagonal. A suo vantaggio, la squadra di Barquisimeto ha il fatto che conoscerà tutti i risultati prima di scendere in campo. Dal canto suo, la formazione viola non ha nulla da chiedere a questo Torneo Apertura, ma cercherà di strappare punti prezioni che gli possano servire per la “Tabla Acumulada”.

Alle falde delle Ande ci sarà la sfida tra Estudiantes de Mérida ed Estudiantes de Caracas. I padroni di casa si giocano un posto nel G8, un passo falso potrebbe estrometterli dai playoff. Mentre i capitolini vogliono chiudere il semestre con il botto espugnando il Metropolitano.

Il big match della giornata sarà quello che vedrà impegnati a Puerto Ordaz, Mineros e Deportivo Táchira. I padroni di casa hanno la loro poltrona assicurata tra le migliori otto, ma cercheranno di non far scappare punti preziosi che potrebbero fargli perdere il fattore campo nei playoff. Dal canto suo, la formazione degli italo-venezuelani Francesco Stifano ed Edgar Pérez Greco ha l’obbligo di vincere, un passo falso significherebbe salutare l’octagonal. in caso di esito negativo dovranno sperare passi falsi di Aragua, Trujillanos, Portuguesa ed Atlético Venezuela.

L’Aragua ospiterà a Maracay il sempre difficile Zamora. La squadra della ciudad jardín deve vincere e sperare che una tra Estudiantes de Mérida, Deportivo Lara o Táchira perda. Mentre la formazione bianconera lotterà per chiudere al vertice il Torneo Apertura.

A Valera, é in programma la sfida tra Trujillanos e Carabobo. Per i “guerreros de la Montaña” vale lo stesso discorso dell’Aragua dovranno vincere e sperare nelle disgrazie altrui. Mentre il Carabobo scenderà in campo con la missione di non perdere il primo posto.

Il Portuguesa, che ad inizio stagione sembrava una corazzata vincente, si trova a lottare per entrare nell’octagonal per il rotto della cuffia. Per il Penta, l’unica possibilità per essere nei playoff é grazie all’ottavo posto, ma una vittoria o un pareggio del Táchira manderebbe in fumo il sogno ottagonal. Oggi, il Portuguesa ospiterà il Monagas che é la brutta copia della squadra che ha incantato tutti durante il Torneo Apertura 2017.

Infine con possibilità remote di entrare nella festa degli otto troviamo l’Atlético Venezuela che andrà a far visita al Caracas. Alla squadra allenata dall’italo-venezuelano Antonio Franco la tiene in vita solo la matematica, per entrare nella fase sucessiva devono sperare risultati negativi di  Deportivo Táchira, Aragua, Trujillanos, Portuguesa.

Completeranno la 17esima giornata: Deportivo Anzoátegui-Deportivo La Guaira e Academia Puerto Cabello-Zulia. Tutte le gare di questo turno di campionato sono in programma oggi alle 15:30, con l’unica ecezzione di Metropolitanos-Deportivo Lara che si giocherà domani a causa degli impegni internazionali dei barquisimetani.

(di Fioravante De Simone)