Cittadinanza ius sanguinis, tra i temi trattati nella riunione del direttivo Unaie

CARACAS – Alla recente riunione convocata da Ilaria Bianco presidente dell’Unaie (Unione nazionale associazioni di immigrati ed emigranti), hanno partecipato diverse associazioni tra le quali Giuliani nel Mondo, Friuli nel Mondo, Trentini nel Mondo, Gente Camuna, Lucchesi nel Mondo, Veneziani nel Mondo e Bellunesi nel Mondo.

Sono state illustrate le attività principali svolte dal Faim (Forum delle Associazioni degli Italiani nel Mondo) dal consigliere Luigi Papis ed è stato nominato il nuovo portavoce Giuliani.

Per quanto concerne l’Unaie, dopo la formazione del nuovo governo, si riunirà con le istituzioni e i neoeletti parlamentari. Inoltre bandirà un concorso per le scuole, di cui si prenderà cura la presidente del Circolo Abruzzesi di Belluno, Lia Di Menco.

Nella menzionata riunione l’Unaie ha proposto una serie di modifiche alla legge per la cittadinanza attraverso lo ius sanguinis e l’iscrizione all’Aire, aprendo uno scambio di opinioni con i parlamentari eletti nelle zone delle Associazioni  più attive degli italiani emigrati.

È stata anche richiesta la presenza delle associazioni sudamericane iscritte all’Unaie nell’evento culturale del prossimo novembre da effettuarsi in Brasile dedicato ad una serie di documentari sulle Dolomiti.

Per ultimo si è reiterata la raccolta di medicinali a favore del Venezuela che ancora non è uscito dalla crisi umanitaria che sta affrontando.

(di Angelo Di Lorenzo)