Jared e Ivanka coppia d’oro, nel 2017 ottandue milioni di dollari

Ivanka Trump e il marito Jared Kushner a passegio.g
Ivanka Trump e il marito, Senior Advisor to President Trump, Jared Kushner. EPA/SHAWN THEW

WASHINGTON. – Investimenti nel settore immobiliare, entrate da quello della moda, ma anche ‘liquidazioni’ dorate e contratti editoriali. C’e’ tutto un mondo fuori dalla Casa Bianca per Ivanka Trump e Jared Kushner, che per il 2017 ha fruttato alla coppia entrate per almeno 82 milioni di dollari. Lo riferiscono i media Usa citando documenti finanziari appena diffusi, che mostrano nel dettaglio gli asset finanziari della coppia – figia e genero del presidente Donald Trump ed entrambi suoi consiglieri – per il primo anno passato nella West Wing. Lontano dai grattacieli di Manhattan e dalle aziende di famiglia (di entrambi), ma che continuano a lasciare una certa scia finanziaria che torna a evocare lo spettro del conflitto di interessi.

Entrando nei particolari, risulta ad esempio che Ivanka Trump ha guadagnato 3,9 milioni di dollari dalla sua ‘quota’ del Trump International Hotel a Washington e ne ha ricevuti altri due milioni come liquidazione dalla Trump Organization. E intanto ha anche dichiarato di avere il suo marchio registrato in diversi paesi del mondo, dal Messico all’Arabia Saudita ed Emirati, ma anche Brasile, Cina, Russia, Qatar, Filippine.

Inoltre, ha ricavato cinque milioni di dollari da un ‘trust’ creato lo scorso marzo e valutato per 50 milioni di dollari. E, stando al Washington Post, ha ricevuto anche un anticipo pari a 289.300 dollari per il suo libro ‘Women who work’, che ha donato all’ ‘Ivanka M. Trump Charitable Fund’ per finanziare prestiti e borse di studio a donne e ragazze.

Jared Kushner dal canto suo ha indicato 5 milioni di dollari di entrate da Qail Ridge, un complesso di appartamenti in New Jersey acquisito lo scorso anno dalla azienda immobiliare di famiglia. Ma riceve entrate da decine di societa’ legate all’attivita’ immobiliare della sua famiglia, per un totale di almeno 70 milioni di dollari. Uno straordinario flusso di entrate mantenuto anche durante il ruolo (non pagato) della coppia alla Casa Bianca, che stando ad esperti menzionati dal Washington Post potrebbero creare un potenziale conflitto di interessi.

Intanto un portavoce dei legali che curano gli aspetti etici della situazione finanziaria di Ivanka e Jared e citato ancora dal Washington Post, ha fatto sapere che la coppia, da quando ha assunto la sua posizione alla Casa Bianca, ha seguito tutte le regole etiche previste come indicate dall”Office of Government Ethics’ e che i documenti appena diffusi non sono sufficienti per comprendere i particolari delle loro entrate.