Migranti, Vos Thalassa: #Mattarella diventa trend topic

Migranti sbarcano a Trapani, sulla passerella della nave Diciotti.
Lo sbarco dei migranti a Trapani

PALERMO. – In pochi minuti è diventato un trend topic, un argomento di tendenza nella piazza virtuale di Twitter. E’ bastato che agenzie e siti rilanciassero la notizia dell’intervento del Capo dello Stato nella vicenda della nave Diciotti perché sui social si scatenasse il dibattito.

Politici, ma anche centinaia di cittadini “comuni” hanno twittato la loro sul tt #Mattarella: divisi tra chi considera il presidente della Repubblica l’ultimo baluardo della democrazia e chi vede nella telefonata del Colle a Palazzo Chigi un’indebita intromissione.

A sinistra “parlano” gli ex presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Piero Grasso e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, tutti a sostegno dell’azione del Quirinale. A destra e nella maggioranza i big preferiscono evitare commenti. Mentre i frequentatori comuni del social sono divisi più o meno a metà.

Tra chi si dice “orgoglioso del Presidente #Mattarella che, nel pieno esercizio delle sue funzioni, consente lo sbarco delle 67 persone – sì, persone – a bordo della nave #Diciotti, dopo l’ennesimo tentativo di boicottaggio di un Ministro irresponsabile in campagna elettorale permanente” o con un ardito photoshop pubblica un Superman col volto del Capo dello Stato “eroe” italiano.

E chi, tra critiche garbate e insulti pesanti, grida all’ingerenza indebita. “Ma è normale che #mattarella scavalchi il ministro degli interni e dia ordini diretti a pdc!?con una decisione contro?”, scrive una ragazza. “Speriamo per #Mattarella che nessuno di questi migranti che ha fatto sbarcare commetta mai alcun reato, perché altrimenti sarebbe opportuno che #Mattarella tolga il disturbo anticipatamente. Nel frattempo potrebbe devolvere il suo stipendio di 240.000 euro per mantenerli!” le fa eco un altro.