Karate: il venezuelano Díaz nella storia dei Juegos Centroamericanos

Il venezuelano Díaz durante la sua esibizione nei Centroamericanos
Il venezuelano Díaz ha conquisto la sua sesta medaglia nei Centroamericanos

CARACAS – Il karateca venezuelano Antonio Díaz entra (38 anni) nella storia dei Juegos Centroamericanos y del Caribe conquistando la sua sesta medaglia d’oro consecutiva.

Díaz ha battuto 5-0 in finale il messicano Waldo Ponce nella specialità del kata. “Sono felice di aver aggiunto un’altra medaglia al mio palmarés”.

Il cammino verso la medaglie é iniziato con la sfida con il portoricano Antonio Paulino. Poi ha continuato il suo percorso con l’incontro contro il dominicano Nykolai Arango. Nei quarti ha affrontato il panameño Hector Cención. Infine in semifinale ha superato il costaricano Roy Gatjen.

Quella di Díaz con la medaglia d’oro nei Juegos Centroamericanos y del Caribe é una storia iniziata nel 1998 a Maracaibo. Poi ha continuato ad ascoltare il “Gloria al Bravo Pueblo” nelle edizioni di San Salvador 2002, Cartagena de Indias 2006, Mayagüez 2010 e Veracruz 2014.

Il risultato ottenuto in questo 2018 a Barranquilla ha assegnato al karateca venezuelano uno dei due posti in palio per i Giochi Panamericani che si svolgeranno l’anno prossimo a Lima.

In questo ciclo olímpico, lo sportivo venezuelano può presumere di aver messo in bacheca un trittico di medaglie d’oro Juegos Bolivarianos di Santa Marta (2017), Juegos Suramericanos di Cochabamba 2018 e Juegos Centroamericanos y del Caribe. A cui spera di aggiungere altre due medaglie d’oro quella dei Giochi Panamericani dell’anno prossimo e obviamente quella dei Giochi Olimpici Tokyo 2020.

Nei Juegos Centroamericanos y del Caribe c’è un’altro primato da segnalare quello che ha come protagonista la nazionale cubana di baseball. Con la sconfitta 8-1 contro il Porto Rico la formazione antillana ha visto sfumare la sua scia positiva di 45 gare senza subire ko. Questo record d’imbattibilità durava dal 1982.

Al momento il medagliere vede al comando il Messico 184 medaglie (73 ori, 64 argenti e 47 bronzi). Completano il podio Colombia con 126 e Cuba 105. Mentre il Venezuela é quinto con 73 visite al podio: 12 ori, 27 argenti e 34 bronzi.

(di Fioravante De Simone)