Coppa Venezuela: 1-3 in casa dell’Atlético El Furrial, La Guaira vede gli ottavi

Borreiro esulta dopo il suo gol in Coppa Venezuela
Borreiro esulta dopo il suo gol in Coppa Venezuela. prensa DLG

CARACAS – Il Deportivo La Guaira ottiene un’importante vittoria (1 – 3) in casa dell’Atlético El Furrial nella gara d’andata dei sedicesimi della Coppa Venezuela.

Gli arancioni hanno subito sbloccato il risultato grazie al gol di Néstor Borreiro dopo appena tre giri di lancette. Ma la gioia del Deportivo é durata poco, al settimo Jorge Gómez ha ristabilito la paritá. Per iniziare a spianare la strada la formazione arancione ha dovuto attendere alla ripresa: Darwin González (48’) e Juan Camilo Pérez (89’).

Questa gara si é disputata sul campo dello stadio Monumental di Maturín. In questo match la nostra collettivitá è stata rappresentata da Francisco La Mantía con la maglia del Deportivo La Guaira. Il calciatore di origine italica ha disputato l’intera partita.

Anche nella giornata di giovedì la Coppa Venezuela ci ha regalato risultati a sorpresa, il Deportivo Lara è stato battuto per 3 – 1 in casa del Yaracuyanos Fútbol Club. Le reti dei “Guerreros de Yaracuy” portano la firma di Jesús Ordoñez (14’), Francisco Rivero (59’) e Dennys Herrera (90’). Mentre il momentáneo pari del Lara é stato segnato da David Mendoza al 44esimo.

A Maracaibo, al JBL Zulia é bastato un gol di David Barreto al 40esimo del primo tempo per mandare al tappeto il Trujillanos.

La Coppa Venezuela si era aperta con i seguenti risultati: Deportivo Petare – Caracas 1-4, Academia Puerto Cabello – Metropolitanos 0-1, Libertador Fútbol Club – Aragua 0-3, Estudiantes de Caracas – Atlético Venezuela 1-3, Angostura – Mineros de Guayana 2-1, Lala Fútbol Club – Monagas 1-1, Margarita – Deportivo Anzoátegui 0-1, Titanes – Zulia 1-2, Yaracuyanos – Carabobo 1-0, ULA – Zamora 1-1, Llaneros de Guanare – Portuguesa 1-2, Real Frontera – Deportivo Táchira 0-1 e Ureña – Estudiantes de Mérida 2-0

Le gare di ritorno della Coppa Venezuela sono in programma la prossima settimana, tra mercoledì e giovedì, a campi invertiti.

(di Fioravante De Simone)