Consolato Generale di Caracas, domani nuova apertura straordinaria

Il Consolato Generale d'Italia a Caracas
Così il Console Generale Enrico Mora, d'accordo con i propri funzionari, spera di poter agevolare i connazionali che devono presentare la domanda di rilascio del passaporto

CARACAS – Altra giornata di apertura straordinaria. Il nostro Consolato Generale dItalia di Caracas, poiché impegno ed efficienza non sono sufficienti a soddisfare le esigenze della nostra Collettività, apre le porte anche domani, sabato 29 settembre, dalle ore 8 alle ore 11.  Lo ha deciso il Console Generale Enrico Mora, daccordo con tutti i funzionari, per venire incontro ai connazionali che devono presentare la domanda di rilascio del passaporto. In particolare di quanti hanno difficoltà ad assentarsi dal lunedì al venerdì dal proprio luogo di lavoro. Gli interessati dovranno comè consuetudine prendere appuntamento tramite il sistema Prenota Online.

Purtroppo, lo abbiamo già scritto, i nostri Consolati in Venezuela sono in emergenza. E lo sono perché il Venezuela vive una profonda crisi politica, economica e sociale. In un paese sull’orlo del precipizio, il passaporto è considerato un salvagente. E’ il documento più richiesto.

Certamente, per rispondere adeguatamente alle esigenze del momento, l’organico del Consolato Generale di Caracas, ma anche quello di Maracaibo, andrebbe rafforzato. Infatti, è palesemente insufficiente. In attesa che ciò avvenga, il nostro Consolato Generale di Caracas, grazie anche alla disposizione dei propri funzionari, ha organizzato (e speriamo che continui a organizzare) una nuova apertura straordinaria. E’ la terza, nel mese di settembre.