Alessandra Mastronardi: “Con I Medici si entra in un’altra epoca”

I Medici: Alessandra Mastronardi intervistata da Emilio Buttaro per “La Voce d’Italia”
Alessandra Mastronardi intervistata da Emilio Buttaro per “La Voce d’Italia”

Dopo il grande successo di pubblico e critica della prima stagione, tornano con una nuova attesissima serie, “I Medici”, coproduzione internazionale Rai e Lux Vide. Il nuovo lavoro si concentra nella figura di Lorenzo il Magnifico, uno dei principali protagonisti del Rinascimento italiano interpretato d Daniel Sharman.

A rappresentare le vicende della nobile famiglia fiorentina un cast internazionale con diversi apprezzati attori italiani da Raoul Bova ad Aurora Ruffino, da Filippo Nigro a Matteo Martari. Lucrezia Donati, l’amante di Lorenzo ha il volto di Alessandra Mastronardi.

“Lavorando in certi ambienti e recitando in costume si entra davvero in un’altra epoca – ha spiegato la richiestissima attrice – e forse è il bello del nostro mestiere. Si crea davvero una magia quando mettiamo i panni dei nostri personaggi e camminiamo nei posti dove loro hanno realmente camminato”.

Poi Alessandra nell’intervista al nostro giornale si è soffermata sul significato che ha la partecipazione all’atteso kolossal: “Davvero molto importante anche perché è una grande responsabilità. Interpretare Lucrezia Donati è stato un onore, lei è una donna direi molto moderna, amata da Lorenzo De Medici ma che ha saputo mettersi da parte per rispettare il dovere della famiglia”.

Da ‘I Cesaroni’ fino a lavorare con Woody Allen passando per tante fiction, e con una dedica per questi successi: “Direi a tutti i no che ho avuto nella carriera. Li dedico a tutti quelli che come me si sobbarcano dei no e continuano a credere nei propri sogni”. La serie in 4 prime serate in onda su Rai1 dal 23 ottobre troverà spazio anche nei palinsesti di Rai Italia.

Video intervista di Emilio Buttaro