Bonus Casa, agevolazioni anche per i residenti all’estero

MADRID – Buone notizie per i proprietari di immobili, residenti all’ estero. Nella nuova legge di Bilancio è stato confermato per il 2019 il Bonus Casa. Il provvedimento include detrazioni fino al 50% per coloro che inizino interventi di ristrutturazione dell’ immobile, fino a un costo massimo di 96000€. Mentre detrazione Irpef fino al 65% per interventi sull’ efficienza energetica e del 505 per elettrodomestici a basso consumo energetico.

Importante sottolineare come sia presente anche il sisma-bonus per tutti coloro che abbiano visto danneggiato il proprio immobile da uno degli ultimi sismi. In questo caso si parla di agevolazioni fiscali e detrazioni per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017. Le agevolazioni spettano a tutti i contribuenti che pagano le tasse in Italia, che effettuano i lavori e gli interventi citati, anche se residenti all’estero.

Ad ogni modo vista la complessità della norma sempre meglio rivolgersi per una consulenza ai patronati o alle associazioni qualificate per informazioni più dettagliate e per capire come poter usufruire di queste agevolazioni anche per i residenti all’estero proprietari di immobili in Italia.

M.A. (Redazione Madrid)