“Premio Strega 2019”, incontro nell’IIC-Madrid

MADRID – Serata letteraria di alto livello mercoledì 6 Marzo alle 20 presso l’Istituto di Cultura Italiano in calle Mayor 85, Madrid. Interverranno Giovanni Solimine e Stefano Petrocchi, della Fondazione Bellonci, organizzatori del Premio Strega, il più importante tra i riconoscimenti letterari italiani. Saranno accompagnati dalla vincitrice del 2018 Helena Janeczek, scrittice tedesca di origini ebreo polacche, che da trenta anni vive in Italia. Insieme presenteranno la LXXIII edizione Premio Strega 2019, confermando quello che durante gli anni ha permesso a questo concorso nato nel secondo dopoguerra di diventare il centro dell’umore e dei gusti letterari degli italiani.

Sempre in costante evoluzione come il panorama che lo circonda, il Premio più volte è riuscito a identificare e documentare, costumi e storia dell’Italia contemporanea. In questi anni di profondo cambiamento socioculturale, lo Strega ha ben saputo riflettere attraverso la narrativa contemporanea, l’immagine del cambiamento di una nazione.

Nato da un’idea della famiglia Bellonci, produttrice del famoso liquore Strega, divenuto poi nomenclatura del premio ha visto tra i suoi vincitori scrittori del calibro di: Pavese, Moravia, Bassani, Levi, Morante, Eco, Maraini, Mazzantini e ultima appunto la Janeczek.

L’ evento è accesso libero fino ad esaurimento posti, non ammettendo prenotazioni e inoltre non sono consentiti valigie, trolley e zaini di grandi dimensioni all’ interno dello spazio dell’evento.

M.A. (Redazione Madrid)