Al Fuorisalone di Milano i tre progetti vincitori del concorso “Il Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”

MILANO – I tre progetti vincitori del concorso “Il Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”, indetto dalla nostra Ambasciata a Madrid, saranno esposti, in occasione del Salone del Mobile e del Fuorisalone 2019, presso l’Università degli Studi di Milano, fino a venerdì 19 aprile. Si tratta di un’avveniristica cucina a scomparsa, una consolle dotata di un innovativo meccanismo di apertura, un portaoggetti creativo e versatile.

– Con questo progetto – ha spiegato  – abbiamo voluto aggregare istituzioni, organi di informazione, imprese, associazioni professionali di architetti, designer e centri di alta formazione sia in Italia che in Spagna. L’autorevole giuria raccolta attorno al progetto è riuscita ad esprimere la sinergia tra attori italiani e spagnoli che è stata essenziale per portare a termine con successo l’iniziativa, che ha impegnato tutti i soggetti coinvolti per più di un anno.

Il concorso è stato realizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Madrid (COAM), l’Associazione dei Designer di Madrid (DIMAD) e la rivista italiana “Interni”. Ai vincitori, studenti e professionisti spagnoli under 35, è stata offerta la possibilità di vedere i propri disegni realizzati da tre imprese italiane: Ethimo, Ghidini 1961 e Officine Tamborrino.

L’installazione che a Milano accoglie i vincitori del concorso è stata curata dall’architetto Davide Valoppi, di Noarc studio, ispirata al tema del viaggio. Si compone di sei elementi a base circolare e gioca sul rapporto tra volumi pieni e vuoti. Le tre strutture maggiori, una per ogni progetto, sono caratterizzate dall’inserimento di palloni rossi di grande diametro che rimandano all’immagine romantica dei viaggi in mongolfiera e al colore rosso che accomuna le bandiere di Italia e Spagna. Nelle tre strutture minori, situate a ridosso delle colonne, sono collocati i disegni e i rendering degli otto progetti che, pur non risultando vincitori, hanno ricevuto una menzione speciale da parte della giuria del concorso.