Mar del Plata, Conferenza Primo Levi presso l’Università Nazionale

A Mar del Plata (Argentina) Conferenza su Primo Levi.
A Mar del Plata (Argentina) Conferenza su Primo Levi.

MAR DEL PLATA. – Si compiono cento anni della nascita dello scrittore italiano Primo Levi (1919-1987). La sua opera letteraria, nata dalle sue esperienze vitali di antifascista, partigiano e sopravvissuto di un campo di concentramento, ci esorta a riflettere sugli effetti della biopolitica sugli individui e sulle comunità.

“Se questo è un uomo” scritto pochi mesi dopo il suo ritorno da Auschwitz, trasmette la sua progressiva scoperta della barbarie nazista e ci tocca ancora di più perché il suo autore evita l’autocommiserazione e l’eroismo. Come risalta ne “I sommersi e i salvati”: “Lo ripeto, non siamo noi, i superstiti, i testimoni veri. È questa una nozione scomoda, di cui ho preso coscienza a poco a poco, leggendo le memorie altrui, e rileggendo le mie a distanza di anni. Noi sopravvissuti siamo una minoranza anomala oltre che esigua: siamo quelli che, per loro prevaricazione o abilità o fortuna, non hanno toccato il fondo. Chi lo ha fatto, chi ha visto la Gorgone, non è tornato per raccontare o è tornato muto; ma sono loro, i “mussulmani”, i sommersi, i testimoni integrali, coloro la cui deposizione avrebbe avuto significato generale. Loro sono la regola, noi l’eccezione”.

Stupisce la capacità di Levi di affondare nei suoi ricordi mentre li disseziona analiticamente; stupisce il potere del suo antiumanesimo, che non soccombe alla catastrofe; la sua difesa della pluralità e della differenza ci sfida.

Organizzato da: Gruppo di ricerca “Letterature europee comparate” (Celehis, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Nazionale di Mar del Plata)
Invitano: CELEHIS (Centro per le lettere ispaniche americane dell’Università Nazionale di Mar del Plata) ADILLI (Associazione Insegnanti e Ricercatori di Lingua e Letteratura Italiana)
Organizzazione generale: Dottoressa Liliana Swiderski.
Ospiti confermati: Dottoressa Nora Sforza (Professoressa dell’Università di Buenos Aires, Presidente ADILLI) Dottoressa María Coira (Professoressa Emerita dell’Università Nazionale di Mar del Plata, CELEHIS)

Comitato Assessore Internazionale: Dottoressa Marisa Martínez Pérsico (Università degli Studi Guglielmo Marconi, Roma / Università di Macerata / CONICET); Dottor Giuseppe Gatti Riccardi (Università degli Studi Guglielmo Marconi, Roma); Dottoressa Luz Celestina Souto Larios (Università di Valencia, Spagna).

Comitato Scientifico: Professoressa María Estrella, Professoressa Mariana Blanco, Professoressa Alejandra Da Cruz.

Comitato Organizzatore: Professori Lorena Manzo, Juan Cruz Zariello Villar, Candela Arraigada, Keila Del Fiore Balciunas.

(di Angelo Di Lorenzo)